Borsa di Madrid

Torniamo a parlare di borse oggi, e in particolare di una di quelle che in Europa ignoriamo, colpevolmente, di più. È il turno infatti della borsa di Madrid, la principale borsa spagnola e quella che custodisce e quota i titoli più importanti dell’economia di quel paese.

Siamo davvero davanti ad una borsa minore, di quelle che possiamo ignorare senza troppi problemi? Oppure siamo davanti ad una borsa che invece ha del potenziale?

Tenendo conto del fatto che broker come eToro offrono ormai da tempo accesso completo a questa specifica borsa, tenderemmo a credere alla seconda della possibilità.

Ed è proprio per questo che abbiamo deciso di offrire a tutti i nostri lettori la possibilità di saperne di più, con una guida molto approfondita sull’argomento.

Una guida che muoverà dai cenni storici per poi finire su quelli che sono gli aspetti maggiormente fondamentali sul piano tecnico.

Una guida completa che è pensata appunto sia per chi ha una formazione maggiormente tecnica, sia per chi invece preferisce muoversi con analisi più complete.

Borsa di Madrid - IMG by ©Investireinborsa.org
Borsa di Madrid: cos’è e come funziona – guida completa

[FOTO]

Sempre tenendo conto anche di quelle che sono le questioni fondamentali delle quali dovremmo tenere conto per fare trading nel modo giusto.

Ovvero anche la scelta dei migliori broker che ti permettono di accedere a questa borsa, broker di qualità che sono stati selezionati proprio dai nostri esperti per fornire ai nostri lettori la possibilità di investire al top.

Come anche Investous, broker che permette a tutti di operare anche con una demo e che offre ottimi strumenti per fare trading su tutti i migliori titoli delle borse europee e mondiali.

Una premessa: anche se sei qui per investire, leggi tutta la guida

Se sei uno di quelli che pensano di poter investire soltanto guardando ai numeri, ti consigliamo comunque di leggere questa guida fino in fondo.

Perché appunto integrare le proprie strategie anche con le particolarità di una determinata borsa è sempre un buon punto di partenza.

E anche perché ci occuperemo, come abbiamo già detto, anche di questioni più squisitamente tecniche, questioni che dovranno per forza di cose interessare anche quelli maggiormente appassionati ai numeri.

E consiglieremo anche, come sempre facciamo sulle nostre pagine, tutti i migliori broker che ti permettono di investire in azioni o sugli indici della borsa di Madrid o direttamente sui titoli che sono quotati presso quella borsa.

La Borsa di Madrid: cenni storici

La Borsa di Madrid opera ininterrottamente da quasi 200 anni e nel corso dei decenni è diventata la più importante delle borse regionali spagnole (ce ne sono altre, a Valencia, Barcellona e anche a Bilbao).

All’interno della Borsa di Madrid vengono infatti scambiati quelli che sono i titoli principali delle aziende quotate che hanno sede in Spagna.

È situato nello storico Palacio de la Bolsa de Madrid, forse una delle borse, fisicamente parlando, più belle del mondo.

Ad oggi ospita poco più di 1.400 aziende che, a vario titolo, scambiano le proprie securities proprio su questo mercato.

Una borsa che comunque è stata per parecchio tempo fuori dai radar, proprio per la scarsa rilevanza, almeno fino a qualche decennio fa, dell’economia spagnola.

Un’economia che però negli ultimi anni ha fatto dei passi in avanti importanti e che oggi è a pieno diritto nel gotha dell’economia europea e anche mondiale.

Un’importanza accresciuta, di cui è testimonianza anche il fatto che tutti i migliori broker, come anche Trade.com (che qui puoi testare in demo) offrono la possibilità di fare trading su questa specifica borsa.

Non avrai dunque problemi a fare trading sulle azioni che sono quotate a Madrid, nonché anche sul suo indice più rappresentativo, IBEX 35, del quale avremo modo di parlare con maggiore dovizia di particolari più avanti.

Gli orari della borsa di Madrid

La borsa di Madrid opera ad orari che sono effettivamente molto comodi per noi che operiamo dall’Italia.

  • Apertura alle 09:00 locali:che sono poi le 09:00 anche in Italia,
  • Chiusura alle 17:30, in concomitanza con la chiusura delle principali borse europee.

Questo si traduce, come abbiamo appena detto, in una estrema comodità per chi fa trading dall’Italia, perché appunto non dovremo necessariamente fare le ore lunghe davanti al PC o allo smartphone per fare trading.

E anche se non te la senti, non vuoi o non ritieni corretto passare tutto il giorno lavorativo davanti al PC per fare trading, non dovrai farlo.

Perché oggi con i grandi broker come Investous (che qui ti offrono anche MetaTrader), potrai gestire il tuo portafoglio di titoli sulla Borsa di Madrid con ordini semi-automatici. Che si innescano a determinati livelli prezzo, secondo le tue indicazioni.

Oggi gli strumenti del trading moderno ti permettono di fare come meglio credi, anche su borse che, naturalmente, sembrerebbe comodo trattare appunto in modo diretto.

Gli indici della borsa di Madrid

L’indice più importante della borsa di Madrid è sicuramente IBEX 35, un indice che raccoglie le 35 principali azioni spagnole per capitalizzazione.

Non è forse l’indice più importante del mondo, ma è comunque il più rappresentativo della borsa spagnola.

Il titolo maggiormente capitalizzato dell’indice è Inditex, il gigante del tessile che controlla marchi come Zara e Stradivarius. Poi ci sono altri titoli interessanti in Iberdrola, Santander, Telefonica, BBVA e Grifols.

Una borsa che, questo sì che è molto curioso, ha al suo vertice un titolo attivo nel mondo dell’abbigliamento di basso e medio costo.

Vale comunque la regola che abbiamo fissato anche mentre abbiamo parlato degli altri indici europei e mondiali. Siamo infatti davanti ad un indice decentemente diversificato che può, in un solo titolo, offrire delle interessantissime prospettive per chi vuole minimizzare i rischi e avere un investimento distribuito.

Puoi comunque sempre pensare di testare i tuoi investimenti in questo settore con un broker come IQ Option (qui per la sua demo gratuita), un broker che:

  • Ti offre 10.000 euro di capitale virtuale nel suo conto demo;
  • Ti permette di passare ad un conto con capitale reale con soli 10 euro;
  • Offre la possibilità di fare operazioni da 1 euro.

Scopri di più sul suo sito ufficiale.

Un broker dalle caratteristiche molto particolari e soprattutto indicatissimo per chi vuole partire senza investire somme enormi.

Investire sulla Borsa di Madrid: i rischi

Tutte le borse sono rischiose così come lo sono tutti i titoli azionari (e gli altri titoli finanziari). Quello che ci interessa comprendere è se la borsa di Madrid possa essere considerata più o meno rischiosa delle altre borse.

A questo scopo è necessario sottolineare tre diverse caratteristiche che riguardano sia l’economia spagnola in generale sia la borsa di Madrid in particolare. Siamo infatti davanti a quello che è un mercato che:

  • È relativamente dinamico: l’economia spagnola è, negli ultimi 20 anni in Europa, una di quelle che ha dato le maggiori soddisfazioni a chi ha investito;
  • Solidità: certo, non siamo in Germania, ma sui fondamentali l’economia spagnola è messa parecchio meglio di quella italiana;
  • Prospettive: grazie ad ampie riforme nei primi anni duemila, la Spagna è mediamente più pronta di tante economie europee alle sfide che riserverà il futuro.

E rimane sempre la costante di dover diversificare. E di dover testare i propri portafogli prima di investirci seriamente. Lo puoi fare con broker che ti offrono la possibilità di acquistare praticamente su tutti i mercati, come Trade.com (che qui ti offre una ottima demo gratis).

Conviene investire sulla borsa di Madrid

È una domanda alla quale tu e soltanto tu potrai rispondere in modo intelligente. Perché appunto noi ci siamo limitati e sempre ci limiteremo ad offrirti gli elementi per decidere in autonomia.

Decidere oggi di investire o meno sulla borsa spagnola può partire dalle seguenti considerazioni:

  • È un mercato semplice, almeno a livello di accesso da parte di chi vive in Italia;
  • Oggi hai tanti broker che ti offrono questo investimento, broker di qualità eccellente come Investous (qui per averlo da subito in demo);
  • Ci sono molte aziende solide: che puoi scegliere anche se hai una strategia da cassettista e dunque di medio-lungo periodo.

Con questi elementi a disposizione potrai scegliere in assoluta, completa e totale autonomia se si tratti o meno di un mercato, quello della Borsa di Madrid, da tenere in considerazione o meno.

Investire allo scoperto sulla borsa spagnola

Le borse vanno su e vanno giù. Ed è per questo motivo che la possibilità di poter puntare al ribasso dovrebbe essere tenuta sempre in considerazione da parte di chi opera sui mercati.

Leggi questa nota importante: Tutti i broker che trovi elencati nella nostra tabella sono broker sicuri, che hanno una licenza europea e che ti offrono davvero i migliori strumenti per fare trading online, anche sulla Borsa di Madrid.

Broker che abbiamo seriamente testato in prima persona e che oggi ti offrono davvero la possibilità di accedere ai mercati alle stesse condizioni dei professionisti.

Tienine conto dell’opportunità di poter investire allo scoperto. Cosa che puoi fare con un solo click su tutti i broker che ti abbiamo appena segnalato.

Opinioni finali e conclusioni

Ci sono diverse considerazioni delle quali dovresti tenere conto prima di investire con questo specifico mercato, la Borsa di Madrid.

Hai tutti gli elementi per decidere, sia per le analisi fondamentali che per quelle tecniche. Comincia magari da subito con una demo gratis e soltanto dopo muoviti con il tuo capitale reale.

Oggi non esistono più confini per chi investe, motivo per il quale continueremo sempre a consigliati di investire in modo intelligente guardando però a tutti i mercati del mondo. Anche in Spagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *