Piattaforme per investire in borsa: Lista delle Migliori

Quali sono le migliori piattaforme per investire in borsa? Nella guida di oggi affronteremo un argomento strettamente tecnico, che però dovrà essere di sicuro interesse anche per chi sta muovendo i primi passi in questo mondo.

Scegliere una buona piattaforma per investire in borsa infatti è uno dei passi fondamentali per affrontare il mercato con il piglio giusto: le piattaforme migliori (nella tabella sottostante te le mostriamo subito in anteprima) ti permettono infatti di fare trading online con gli stessi strumenti e le stesse risorse che oggi sono appunto a disposizione di chi fa trading in modo professionale.

Non è semplice scegliere una buona piattaforma per fare trading in borsa ed è proprio per questo motivo che abbiamo appunto preparato una guida completa su questo argomento, una guida che ti permetterà di conoscere a fondo ogni tipo di alternativa che ti viene fornita dai migliori operatori di mercato oggi.

Piattaforme per investire in borsa - IMG by ©Investireinborsa.org

Migliori piattaforme per investire in borsa

Parleremo anche di piattaforme per investire in borsa per principianti: perché non tutti ovviamente sono già esperti del trading online e dei mercati azionari e dunque dovremo individuare anche quelli che sono i migliori intermediari e software appunto per chi vuole investire senza avere una grossa esperienza.

Analizzeremo anche la differenza tra piattaforme proprietarie come quella offerta da eToro – e che puoi testare qui con un conto di pratica gratis e le piattaforme invece generiche che vengono offerte in aggiunta a quelle proprietarie da broker come Trade.com – qui per un conto demo con MetaTrader 4 incluso.

Di cosa parleremo in questa guida sulle piattaforme per la borsa

Ci sono diversi argomenti, come abbiamo d’altronde anticipato, che dovremo toccare nella nostra guida di oggi sulle migliori piattaforme per investire in borsa.

  1. Le caratteristiche necessarie per una buona piattaforma: quali sono i criteri per separare le buone piattaforme da quelle che invece buone non sono? Quali sono le caratteristiche che dovrebbero avere le piattaforme più adatte all’investimento in borsa?
  2. I vantaggi delle piattaforme web: le piattaforme web sono vantaggiose? Perché conviene usarle? Che vantaggi e svantaggi hanno per l’investimento rispetto ai software da scaricare?
  3. I vantaggi delle piattaforme da installare: ci sono invece diverse piattaforme che possiamo utilizzare scaricando il software e installandolo sul computer;
  4. I vantaggi delle piattaforme per mobile: perché oggi puoi andare ad investire anche scegliendo una piattaforma per iPhone o per tablet e smartphone Android. I mercati non dormono mai e potrai seguirli anche in mobilità;
  5. Le ultime caratteristiche delle migliori piattaforme: il mondo del trading online cambia rapidamente, così come cambiano rapidamente quelli che sono gli strumenti di analisi e operativi per fare appunto trading online. Quali sono le ultime novità a riguardo?

Chiudiamo la nostra lunga premessa segnalandoti un altro broker che ti offre una grande piattaforma per fare trading in borsa. Markets.com ti offre Metatrader 4 anche con il conto di pratica gratis.

Sull’importanza del conto demo potremo tornare con una analisi approfondita tra poco.

Quali sono le caratteristiche di una buona piattaforma per investire in borsa

Ci sono diverse caratteristiche che devono essere presenti in una piattaforma per considerarla appunto di qualità. Analizzeremo uno per uno questi criteri, spiegandoti anche perché sono appunto fondamentali per andare ad investire in borsa con successo.

Analisi tecnica

L’analisi tecnica è l’analisi di un titolo che parte dal grafico. Oggi ci sono decine di strumenti che si possono applicare sul grafico e che ti permettono di leggere immediatamente la situazione.

L’analisi tecnica è particolarmente indicata per tutti quei trader che operano sul breve e sul medio periodo e dunque avere una piattaforma che non ti permette di andare a sfruttare una buona analisi tecnica, non può essere considerata come buona.

L’analisi tecnica è particolarmente importante per il mercato azionari e anche per il mercato del Forex e una piattaforma che non ti consente di andare a fare analisi in modo automatico o semi-automatico deve essere immediatamente scartata. La buona notizia oggi è che anche piattaforme web come quella offerta da eToro ti offrono strumentazione più che sufficiente per fare analisi tecnica, sia che tu sia un principiante, sia invece nel caso in cui tu abbia esperienza maggiore.

Velocità di esecuzione

Un altro punto che interesserà principalmente chi vuole fare trading sul breve e sul brevissimo periodo, perché una differenza di anche pochi secondi nel prezzo può voler dire perdere la possibilità di fare un affare.

Una buona piattaforma ti permette un’esecuzione praticamente istantanea dei tuoi ordini, con tutto quello che ne consegue in termini di vantaggi operativi.

Ordini condizionali

Gli ordini condizionali sono fondamentali per una gestione semi-automatica del proprio portafoglio di titoli e di azioni. Take profit, Stop Loss e gli altri ordini condizionali devono necessariamente far parte di una buona piattaforma per l’investimento.

Con Markets.com – qui per una demo gratis hai a disposizione gli ordini condizionali sia nel caso in cui dovessi scegliere la piattaforma web proprietaria, sia nel caso in cui invece tu dovessi optare per MetaTrader 4, una delle migliori piattaforme del mondo, offerta da questo broker come da altri.

Segnali: sono importanti per capirei in che verso va il mercato

Altra caratteristica che una buona piattaforma per il trading deve avere è quella della possibilità di integrare segnali che arrivano dal mercato.

In questo caso le possibilità sono tre:

  • Scegliere un broker che ti offra MetaTrader 4 o 5, piattaforma nella quale si può integrare qualunque tipo di segnale, che arriva da qualunque tipo di servizio esterno;
  • Scegliere un broker che offra direttamente un servizio di segnali: lo fanno in molti, anche se forse il migliore è appunto 24option – con segnali anche sul conto demo gratis, che ti permettono di comprendere cosa ci si aspetta dai movimenti futuri del mercato;
  • Scegliere un broker con un buon servizio social trading, in grado di analizzare il sentiment del mercato partendo appunto dai trader che operano attraverso la propria piattaforma. In questo senso il migliore è sicuramente eToro – che offre social e copy trading gratis, questioni sulle quali torneremo a parlare più avanti nel corso della nostra guida.

Anche una buona integrazione con i segnali deve essere necessariamente considerata come un passo fondamentale per chi vuole andare ad investire con serietà sul mercato azionario e sugli altri mercati finanziari.

Le buone piattaforme ti permettono di gestire tutto tramite un solo software

Chiudiamo sulle tipologie di mercato che devono essere necessariamente gestite da una buona piattaforma.

A poco serve una piattaforma che sia in grado di seguire magari soltanto l’investimento in borsa, perché in ogni momento della nostra vita potremmo avvertire il bisogno di integrare altri strumenti nella nostra strategia.

Avere dunque una piattaforma che non sia in grado di gestire più mercati contemporaneamente è sicuramente un pessimo modo di procedere.

Tutte le piattaforme che troverai citate nella nostra guida di oggi ti permettono di investire senza alcun tipo di problema in praticamente tutti i mercati che potrebbero interessarti, oltre ad ovviamente il mercato azionario.

Le piattaforme web: una buona soluzione per chi vuole accesso da ogni tipo di dispositivo

Le piattaforme per il trading via web sono una delle ultime novità in termini di accesso ai mercati. Offre questo tipo di soluzioni la tua banca, così come fanno tutti i broker CFD di qualità che ti permettono di accedere al mercato azionario.

Le piattaforme web per l’investimento hanno diversi vantaggi:

  • Puoi accedervi con qualunque dispositivo, che si tratti di un Mac, di un PC, o ancora del tuo smartphone o del tuo tablet;
  • Sono facili da usare: in genere hanno meno strumenti a disposizione e sono anche disegnate per avere un’interfaccia maggiormente comprensibile;
  • Sono in genere più leggere dei software piattaforma da scaricare e installare, il che vuol dire che potrai andare ad investire senza doverti per forza dotare di un computer di ultima generazione.

Riteniamo che la migliore delle piattaforme web attualmente disponibili sul mercato sia quella di eToro – che oggi puoi utilizzare anche con un conto demo gratis, per testare effettivamente la piattaforma e per essere certo del fatto che sia quella che fa al caso tuo.

Ci sono anche dei contro però che riguardano in genere le piattaforme web per il trading di azioni:

  • Hanno meno feature rispetto ai migliori software piattaforma da installare. Che intendiamo dire? Potrebbero mancare alcuni strumenti per l’analisi tecnica, per la gestione degli ordini condizionali e per altri fattori;

Se hai una buona strategia, le piattaforme web possono essere sicuramente uno dei migliori strumenti per fare investimenti sul mercato azionario.

Ti ricordiamo in questa circostanza che le piattaforme web sono molto appropriate anche per i principianti.

Capovolgendo la frase, possiamo dirti che le piattaforme per principianti migliori sono appunto quelle web.

MetaTrader: il miglior software piattaforma per investire

Passiamo alle piattaforme software, quelle che appunto dovrai scaricare e installare per fare trading sulle azioni e su tutti gli altri titoli che potrebbero interessarti.

Ce ne sono decine presenti su internet e utilizzate da questo o quell’altro broker. Qui citeremo soltanto MetaTrader, non perché abbiamo alcun tipo di guadagno a promuoverla, ma piuttosto perché siamo davanti a quella che è, con giudizio unanime, la migliore piattaforma per il trading di azioni, nonché per qualunque altro tipo di trading.

MetaTrader non viene offerto da tutti i broker – sono in genere solo i migliori a proportelo gratis e senza pagare un abbonamento.

Ma perché riteniamo che MetaTrader sia la migliore piattaforma per andare ad investire in azioni?

  1. Tutta l’analisi tecnica: con MetaTrader 4 e 5 puoi accedere a tutti gli strumenti per l’analisi tecnica, tutti quegli strumenti fondamentali che abbiamo appunto analizzato nel corso della nostra introduzione;
  2. Grafici estremamente leggibili: senza nessuna diavoleria moderna, MetaTrader ti offre grafici semplici e leggibili, sui quali ovviamente potrai andare ad applicare qualunque tipo di strumento per l’analisi tecnica, già incluso su tutti gli account MetaTrader;
  3. Possibilità di scripting: che intendiamo? Intendiamo che potrai scrivere tu stesso dei programmi per gestire in modo automatico o semi-automatico alcune operazioni di trading. Puoi anche scaricarli da Internet, modificandoli a tuo piacimento.

MetaTrader è – no contest – la migliore piattaforma per il trading che puoi scaricare e andare ad utilizzare per la tue operazioni di trading.

Molti dei broker che abbiamo citato in questa pagina lo offrono e ti permettono anche di utilizzarlo senza spendere 1 euro. 24option ti propone di testare MetaTrader anche con un conto gratis (approfondisci qui), ovvero un conto con capitale virtuale che puoi utilizzare per quanto tempo vorrai, senza che ci sia alcuna limitazione.

MetaTrader esiste anche in versione mobile, che puoi appunto installare sul tuo smartphone o sul tuo tablet, anche se, ad onor del vero, presenta i problemi tipici delle App per investire e delle relative piattaforme. Di questi specifici problemi parleremo nel prossimo paragrafo.

App piattaforma per investire: perché NON usarle

Non siamo dei grandi fan delle App, che pur vengono fornite da ottimi broker, per andare ad investire. Perché? Perché appunto ci sono dei problemi tipici di ogni tipo di App:

  • L’analisi tecnica sulle App è praticamente impossibile, nel senso che gli schermi, per quanto importanti possano essere in termini di dimensioni, non permettono una lettura facile e immediata del grafico;
  • Impostare ordini condizionali, anche se dovessero essere presenti, è incredibilmente difficile, tra tap e scrittura sulla tastiera virtuale;
  • Leggere più grafici in contemporanea è altrettanto difficile, riusciresti a farlo su uno schermo di 4-5 pollici?

Riteniamo che le App siano utili per quei trading spot, quando siamo certi di un ingresso o di una chiusura e non abbiamo tempo di metterci al PC.

Per un trading spot, anche la piattaforma mobile di Markets.com (visita questo indirizzo per approfondire) è più che ideale. Ma come per le altre, ti consigliamo di non basare la tua operatività complessa su questo tipo di software e di App.

In tutti gli altri casi, dovremmo sempre e diciamo sempre preferire le piattaforme o web oppure ancora quelle che si scaricano sul PC e si installano.

Social trading e Copy Trading: c’è una sola piattaforma che li offre

Ti ricordiamo che ci sono due nuove tendenze nel mondo del trading che possiamo senza dubbio utilizzare appunto per due ordini di motivi:

  • Con il Social Trading hai sempre a disposizione quelli che sono i segnali che arrivano dagli altri trader, per un polso del mercato che arriva da chi il mercato lo sta facendo in quel momento;
  • Con il Copy Trading invece avrai a disposizione uno strumento che ti permetterà di copiare, 1 a 1 o in rapporti che vuoi, i portafogli di quei trader che stanno ottenendo sui mercati i migliori risultati.

Il copy trading e il social trading sono due strumenti che sono il fiore all’occhiello del broker eToro – che ti permette di testarle anche senza versamento. Quando ne avrai testato le potenzialità e sarai pronto a passare agli investimenti reali, potrai passare all’investimento, anche con poche centinaia di euro.

Recensioni delle migliori piattaforme per investire

Prima di concludere vorremmo segnalarti le guide che abbiamo realizzato per tutti coloro che stessero cercando informazioni specifiche sui migliori brand delle piattaforme consigliate.

In definitiva, quindi, quelle che vanno per la maggiore e che secondo il team di Investireinborsa.org, sono le migliori da utilizzare per investire in borsa online.

Vuoi scoprire quali sono? Eccole subito sotto!

  1. eToro (leggi la recensione qui);
  2. 24option (leggi la recensione qui);
  3. Trade.com (leggi la recensione qui);
  4. Markets.com (leggi la recensione qui).

Conclusioni finali sulla miglior piattaforma d’investimento da scegliere

Investire in borsa vuol dire anche avere a disposizione tutti i migliori strumenti per operare sui mercati. Per questo motivo, ti consigliamo di prestare la dovuta attenzione alla guida che andiamo a concludere.

Scegliere la piattaforma sbagliata può essere davvero l’inizio della fine della nostra avventura sui nostri mercati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *