Come investire facendo trading online

Nella guida di oggi troverai tutto quello che devi sapere per investire facendo trading online, una guida completa a tutti gli aspetti di questo straordinario mondo, che oggi permette davvero a tutti di andare ad investire i propri risparmi senza intermediari.

Parleremo degli aspetti di base quelli che interessano i principianti del trading online, così come andremo ad analizzare gli aspetti più tecnici che riguardano la composizione del portafoglio, oppure ancora la scelta del miglior broker (come questo qui numero uno consigliato da noi), nonché le strategie in relazione alla nostra propensione al rischio e alle nostre aspettative.

Investire nel trading online - IMG by ©Investireinborsa.org

Guida su come investire nel trading online

Osserva un momento subito qui sotto. Ti mostriamo le uniche 4 piattaforme consigliate per investire in borsa attraverso il trading online.

Perchè ti consigliamo proprio queste? Perchè sono le uniche davvero in grado di assisterti durante il tuo intero percorso da cliente all’interno della piattaforma e, anche se non depositi nulla, ti regalano ebook e conti dimostrativi per la prova gratuita.

Una guida completa, che punta ad essere la più completa in lingua italiana e che ti offriamo gratuitamente proprio per andare ad apprendere sia le basi, sia le tecniche più avanzate.

Non ci stancheremo mai di ripetere quella che è la grande verità del mondo degli investimenti: nei mercati si fa la guerra tramite le informazioni e le conoscenze e dunque chi è meglio preparato avrà sicuramente maggiori chance di ottenere dei buoni risultati.

Senza dimenticarci che potrai mettere da subito in pratica quello che avrai appreso nel corso della guida di oggi semplicemente andando ad aprire un conto di pratica gratis con eToro da qui, uno dei broker che ti offrono tra i migliori ambienti per fare trading online.

Di cosa parleremo in questa guida sul trading online?

Ci sono moltissimi argomenti che dovremo toccare per offrirti una vera guida completa a tema trading online. Come ti abbiamo anticipato poco sopra, il mondo del trading online è complesso, ma non per questo motivo impossibile da affrontare anche da principianti.

Dovremo dunque necessariamente parlare di:

  • Che vuol dire fare trading online: perché senza partire dalle basi non potremo comprendere nulla degli argomenti invece più avanzati. Anche se pensi di sapere cosa sia il trading online, ti consigliamo di prestare la massima attenzione a questa sezione della nostra guida;
  • Su quali mercati puoi fare trading online: oggi hai a disposizione un enorme numero di mercati per investire con il trading online. Li analizzeremo uno a uno e ti consiglieremo anche quelli maggiormente interessanti per chi è appunto un principiante e magari sta muovendo i primi passi. Ricordati che anche in questo caso potrai andare a testare le tue capacità e i tuoi interessi prima di investire con capitale reale: lo puoi fare anche con Trade.com – broker che offre più di 2.200 titoli su tutti i migliori mercati (con la possibilità di investire in azioni reali);
  • Che vuol dire investire sul breve, medio o lungo periodo: perché la tempistica è davvero tutto per chi deve decidere la giusta strategia per investire;
  • Come scegliere un buon broker per investire: ci sono centinaia di broker che operano in Europa. Come possiamo scegliere i migliori? Quali sono i criteri che dovremo necessariamente applicare?
  • Come ridurre i rischi: investire nel trading online vuol dire anche andare ad investire al meglio appunto riducendo i possibili rischi. Quali sono i migliori strumenti per ridurre i rischi?

Ovviamente dovremo andare a toccare anche tantissimi altri argomenti. Questi saranno i principali, dai quali puoi svilupperemo tutto il manuale che abbiamo preparato per te.

Consci sempre del fatto che la scelta di un grande intermediario è necessaria per operare davvero al meglio sui mercati finanziari.

Che vuol dire fare trading online?

Investire con il trading online vuol dire andare a comprare e vendere titoli sui mercati finanziari, con scopo speculativo.

Non lasciarti ingannare dalla locuzione “speculazione”. I giornali non specialistici la utilizzano riferendosi a quella che sarebbe una pratica eticamente turpe e da persone poche raccomandabili.

Quando parliamo invece di speculazione per il trading online intendiamo semplicemente dire che quando operiamo sui mercati lo facciamo per guadagnare: puntiamo infatti a comprare titoli ad un prezzo e rivenderli appunto ad un prezzo più alto, giocando sulle variazioni di prezzo

Non c’è assolutamente nulla di sbagliato, di strano o di assurdo nel voler procedere così. Anzi, quello che fanno le banche quando scegliamo un prodotto di risparmio gestito, così come fanno i sempre osannati fondi pensione.

Fare trading online vuol dire dunque puntare su un’azienda, su una valuta, su una materia prima che pensiamo possa aumentare di valore in futuro.

Investire nel trading online è soltanto questo. Nulla di più.

A questo indirizzo puoi scaricare gratis il manuale del trader per imparare il trading online.

Su quali mercati oggi puoi fare trading online?

Arriviamo già al vivo della vicenda, ovvero ai mercati che potremo sfruttare per fare appunto trading online.

La prima buona notizia arriva infatti proprio da qui: oggi anche con capitali relativamente ridotti abbiamo accesso a mercati che soltanto fino a qualche tempo fa erano assolutamente inaccessibili per chi non era un milionario e non poteva permettersi un broker personale.

Di seguito analizzeremo tutto quello che dobbiamo sapere, a livello di mercati, partendo dall’investire in borsa per muoverci poi su mercati sicuramente meno comuni ma altrettanto interessanti.

Trading online per investire in borsa: le azioni

Il primo mercato che andremo ad analizzare nel corso della nostra guida di oggi è il mercato azionario, quello che in linguaggio comune viene chiamato “borsa valori”.

trading online azioni

Fare trading online investendo in azioni

Le borse valori sono un ottimo ambiente per fare trading, perché appunto permettono di investire oggi non solo nelle borse nazionali, ma più in generale su tutte le principali aziende del mondo.

Cosa vuol dire questo e perché può essere vantaggioso anche per il piccolo risparmiatore?

  1. C’è una grandissima scelta di titoli: con il broker giusto possiamo davvero accedere a praticamente tutti i mercati che sono disponibili a livello mondiale. Potrai dunque decidere di investire sul mercato americano, su quello cinese, su quello tedesco o su quello italiano. E con un buon broker come Trade.com – qui per l’accesso al conto demo gratis potrai decidere anche di investire su tutti questi mercati in contemporanea, perché è uno di quelli che offre il maggior numero di titoli e mercati;
  2. C’è una grandissima scelta di comparti: pensa a quante tipologie di aziende puoi incontrare sulle borse. Dalle banche alla grande industria acciaieria, passando per l’automotive, l’abbigliamento, il food e tantissimi altri settori. Rivolgendoti ad un solo mercato hai praticamente accesso a tutti i grandi comparti di economia reale, finanza e servizi.
  3. Liquidità: con un buon broker puoi comprare e vendere azioni praticamente in tempo reale. Che intendiamo dire? Intendiamo dire che per fare trading online in borsa – una volta che avrai scelto un broker efficiente come 24option – qui per approfondire sul sito ufficiale in anteprima potrai comprare e vendere le tue azioni istantaneamente. Si tratta di un grande vantaggio rispetto a mercati molto meno liquidi, come ad esempio quelli dei fondi comuni di investimento.

Si tratta di tre punti che sono la base per chi vuole fare trading online con successo e che dunque rendono l’investire in borsa uno dei mercati fondamentali per chi sta muovendo i primi passi.

Sono così vantaggiosi come mercati che le banche li propongono sempre meno di frequente, proprio perché i prodotti finanziari scadenti che ti propongono non avrebbero ragione d’essere se tutti decidessero di investire con il mercato azionario.

Anche per il mercato azionario, se sei completamente digiuno di ogni operazione di trading, ti consigliamo di partire con un conto demo gratuito che ti permetterà di testare il mercato prima di investire il tuo capitale.

Un buon punto di partenza può essere proprio il conto demo di eToro (aprilo gratis a questo indirizzo), un conto demo che ti permette di investire con 100.000 euro di capitale virtuale in tutte le migliori borse del mondo.

Riteniamo – e non abbiamo alcun timore di essere smentiti in questa particolare questione – che il mercato borsistico sia uno dei più interessanti per il trading online e che debba essere dunque tenuto in più che debita considerazione per il tuo futuro sui mercati.

Gli altri mercati per investire con il trading online

Ci sono poi tutta un’altra serie di mercati che puoi sicuramente tenere in debita considerazione per andare a comporre un buon portafoglio di investimento.

Anche in questo caso li affronteremo uno a uno, certi del fatto di poterti offrire una guida di indirizzo alle tue future operazioni nel mondo del trading online, un mondo che è sicuramente, almeno a nostro modo di vedere le cose, dominato dalle azioni ma dove dobbiamo necessariamente imparare a guardarci intorno con intelligenza.

Trading online con il Forex

Il Forex è il mercato valutario, ovvero il mercato dove vengono scambiate le valute l’una contro l’altra. È un mercato che in moltissimi ritengono – erroneamente – destinato appunto soltanto agli specialisti, mentre in realtà ha delle caratteristiche che dovrebbero renderlo molto interessante anche per chi sta muovendo i primi passi:

  1. Per chi investe nel breve periodo, si può partire anche con una minima infarinatura riguardo l’analisi tecnica, ovvero investendo principalmente avendo alla base l’analisi del grafico;
  2. È il mercato più liquido del mondo: il che vuol dire che tutti possono dire la loro, anche chi investe con capitali estremamente ridotti;
  3. È relativamente facile da seguire anche a livello macroeconomico. Le notizie che vanno seguite sono infatti le stesse che devono essere seguite per tutti gli altri principali mercati.
investire facendo trading online sul forex

Guida all’investimento nel forex trading

Puoi anche decidere di semplicemente accompagnare il mercato delle valute al mercato azionario, con un broker che ti offra l’uno e l’altro mercato. Un esempio? Trade.com ti offre sia le migliori azioni che le migliori valute, nonché un gran numero di altri mercati, che ti permette, come tutti gli altri che abbiamo citato nel corso della nostra guida di oggi, di investire all’inizio anche con un conto demo gratuito.

Trading online sulle materie prime

Le materie prime sono materiale che scotta, nel senso che sono seguite da moltissimi investitori professionisti e costituiscono la base di moltissimi portafogli gestiti professionalmente.

C’è da dire che forse non sono l’asset migliore per chi ha cominciato a investire da poco e che comunque dovrai approcciare a quello che è uno dei mercati più rischiosi che esistano con le dovute precauzioni.

Nulla però ti vieta di destinare una parte residuale del tuo capitale e del tuo portafoglio proprio a materie prime come petrolio, gas naturale, oro, argento o anche le materie prime alimentari.

Troverai un ottimo assortimento di questo tipo di asset da broker come 24option – qui per una dimostrazione demo gratuita, che ti permette di investire non solo sulle materie prime, ma anche sui due mercati che abbiamo citato poco sopra, ovvero azioni e Forex.

Trading online con le criptovalute: a chi conviene?

Le criptovalute sono ormai sulla bocca di tutti da qualche anno. Bitcoin, ma anche Ethereum, XRP e tante altre, hanno fatto la fortuna di chi ha avuto l’intelligenza di investire su questo specifico mercato in anticipo.

Ma oggi conviene ancora investirci? Valgono grosso modo le stesse avvertenze che abbiamo appena fatto per le materie prime. Siamo davanti ad una categoria di asset che infatti può offrire molto in termini di rendimenti ma che richiedere all’investitore una certa propensione al rischio. Anche qui, con il broker giusto potrai andare ad investire accompagnando un investimento azionario ad uno, più piccolo, in criptovalute.

Per farlo, ancora una volta, avrai bisogno di un broker di qualità che ti permetterà di investire su tutti questi asset, ovvero un broker come eToro – qui per investire con 100.000 euro di capitale virtuale, che ti permette di andare ad investire anche sulle criptovalute, oltre che su una grandissima selezione di azioni, di valute e di materie prime.

Investire nel trading online con gli indici

Chiudiamo la nostra rassegna con gli indici, ovvero dei titoli che replicano l’andamento di diversi titoli della stessa borsa, con la capacità dunque di offrire un buon investimento diversificato con un solo titolo in portafoglio.

Gli indici sono parenti stretti delle azioni e sicuramente una buona alternativa per una parte del nostro capitale.

Scegli gli indici che più fanno al caso tuo e che meglio si sposano appunto con le tue strategie di trading (qui puoi ottenere un kit professionale gratis), per poi andare ad investire in combinazione con le tue migliori azioni.

Trading online: è adatto ai principianti?

Assolutamente sì. Nonostante infatti ci siano ancora delle remore a spingere chi non ha una grande esperienza ad investire su questo tipo di mercati, è altrettanto vero che sia i broker sia i mercati stessi sono cambiati grandemente.

È altrettanto vero che moltissimi broker ti offrono proprio la possibilità di investire in azioni e in altri tipi di asset accompagnando a questo investimento due strumenti fondamentali proprio per i meno preparati, ovvero i principianti:

  1. Formazione: tutti i migliori broker oggi offrono video, webinar, convegni, libri e articoli di approfondimento per cominciare ad avere un infarinatura importante per quanto riguarda i migliori concetti per il trading online. Puoi controllare tu stesso cosa offrono i migliori broker per la formazione, come 24option per chi ha appena cominciato a fare trading online;
  2. Conti demo: non ci stancheremo davvero mai di ripetere che il conto demo è la migliore delle palestre che un principiante ha a disposizione. Se non hai mai fatto trading, puoi aprire anche subito un conto demo per vedere effettivamente di cosa si tratta e per condurre le tue prime operazioni senza l’assillo appunto di perdere denaro che hai risparmiato con sudore. eToro offre il non plus ultra dei conti demo e ti permette di investire con 100.000 euro di capitale virtuale su tutti i migliori mercati e anche di investire in borsa!

Sempre occhio alle truffe nell’investimento in borsa e nel trading online

Che intendiamo dire con occhio alle truffe? Intendiamo dire che purtroppo ci sono molti operatori non legali e che sono nati appunto con lo scopo di truffarti e che non possono in alcun modo aiutarti a prosperare sui mercati.

Riconoscerli, per fortuna, è relativamente semplice:

  1. Quando ti vengono offerti guadagni automatici fuggi a gambe levate. Per quanto i software di oggi di trading siano evoluti, non possono in alcun modo offrirti un trading senza impegno e che riesca a portare risultati automaticamente. Chiunque ti offra una cosa del genere sta cercando di abbindolarti e appunto di andare a pescare dal tuo portafoglio denaro;
  2. Quando una cosa è troppo bella per essere vera in genere lo è. Nessuno ti regala nulla, tantomeno nel trading online. Quando qualcosa, un’offerta o un guadagno, ti sembrano troppo belli per essere veri, in genere lo sono;
  3. Scegli solo broker con licenza e riconoscibili: nessun operatore truffa riesce appunto ad ottenere una licenza europea, perché questa licenza presuppone la presenza di controlli approfonditi e che comunque vengono protratti nel tempo.

Stai lontano dai truffatori, perché è appunto il modo migliore per perdere tutto il denaro che avevi pensato di destinare all’investimento in borsa.

A chi bisogna rivolgersi per fare trading online?

Ci sono fondamentalmente due diverse alternative per andare ad investire in borsa o comunque nei mercati tramite il trading online.

Da un lato hai le piattaforme bancarie, ovvero quei depositi titoli che la banca offre ai clienti e che, almeno sulla carta, dovrebbero offrire un buon livello di accesso ai mercati, con la sicurezza che soltanto le banche sarebbero in grado di offrirci.

Dall’altro lato abbiamo invece i broker CFD, broker che ci permettono di investire tramite contratti per differenza e che sono nati con lo scopo specifico di offrire alle nostre finanze uno sbocco verso i mercati.

Di seguito puoi consultare la lista con gli operatori consigliati dal nostro team per investire facendo trading online di borsa in modo sicuro. Piattaforme testate con alto grado di affidabilità e qualità ( rating minimo: 8/10).

Nel seguito della nostra guida analizzeremo l’una e l’altra soluzione, per essere certi di scegliere, per i nostri investimenti in borsa, soltanto i migliori.

Perché non non fare trading online tramite banca

Le banche offrono tutte o quasi una piattaforma di investimento che dovrebbero quantomeno offrire un accesso a Piazza Affari e alle principali piazze europee e americane. Non consigliamo assolutamente questa scelta per motivi essenzialmente speculari a quelli appena elencati a favore dei broker CFD, ovvero:

  • Le banche possono offrirti piattaforme poco moderne e adatte a te. Gli strumenti per il trading a disposizione del tuo istituto bancario sono poco personalizzabili, spesso macchinosi e non dotati di molte funzionalità automatiche che, invece, le piattaforme a disposizione dei broker possono offrirti. Specialmente se intendi monitorare l’andamento di molti titoli e di più borse, avere un’ottima piattaforma è una scelta assolutamente fondamentale.
  • I titoli a disposizione delle banche sono numericamente limitati. Non ti sarà quindi possibile diversificare quanto dovresti i tuoi investimenti. Assicurarsi di non investire tutto su un solo titolo è infatti una delle regole più importanti del trading, e serve ovviamente ad aumentare le proprie possibilità di guadagno e a contenere le eventuali perdite che potremmo sostenere se delle nostre azioni perdono di valore.
  • Le banche applicano delle commissioni sul trading altissime. Questo ovviamente poco si adatta ai piccoli investitori e alle loro esigenze, che ovviamente impongono di non pagare cifre da capogiro ogni volta che il proprio consulente finanziario della banca compie un’operazione per nostro conto.

Sono dei problemi enormi, che vanno sicuramente affrontati da chiunque voglia avvicinarsi a mercati in modo serio e soprattutto con l’obiettivo di prosperare sugli stessi.

Per fortuna oggi tutti hanno a disposizione, quella dei broker CFD che sono specializzati nel trading online e nell’investimento in borsa, proprio come eToro – qui puoi anche testarlo gratuitamente e dei quali andremo a parlare con dovizia di particolari nel prossimo capitolo.

Perché investire facendo con il trading online con i broker CFD

L’interlocutore migliore per le tue operazioni di trading online è sicuramente il broker CFD, come quelli che abbiamo avuto modo di segnalarti più volte nel corso della nostra guida di oggi.

Con un broker CFD avrai enormi vantaggi rispetto alla banca. Sei dopotutto davanti alla soluzione che viene più di frequente utilizzata appunto dai professionisti del trading e che ti permette di investire senza alcun tipo di limite su qualunque mercato, risparmiando e in modo più efficiente.

Il perché è presto detto e riassunto qui in alcuni comodi punti:

  • solo i broker hanno accesso alle piattaforme di trading di ultima generazione. È infatti essenziale capire che solo un software (proprietario o open source, sarà il tuo mediatore a consigliarti a riguardo) performante e moderno può consentirti di seguire più borse insieme, di automatizzare molte operazioni e, in generale, di semplificarti la vita. Si tratta di risorse, tra cui per esempio Markets.com (vai qui per conoscere il sito ufficiale), che permettono all’investitore di scambiare titoli all’estero in maniera automatizzata, sfruttando utili funzionalità come quella del take profit e del stop loss.
  • I broker possono offrirti tantissimi titoli diversi su cui investire. Non solo quindi le tue azioni preferite come le Amazon o il titolo della Juventus, ma grazie a un buon mediatore potrai scambiare centinaia di altri titoli in tutto il mondo, consentendoti così di mettere in atto strategie di guadagno sempre più complesse e remunerative.
  • I costi con i broker sono sempre più competitivi. A differenza di quello che vedremo nel prossimo paragrafo relativamente alle banche, i costi proposti al cliente da un buon broker non sono saranno molto più bassi, ma anche l’investimento necessario sarà davvero irrisorio. Un ottimo modo per cominciare con la dovuta cautela la nostra avventura nel mondo del trading.

Ovviamente, bisogna anche saper scegliere il broker giusto: esso deve essere infatti in possesso di tutte le licenze necessarie per svolgere legalmente questa professione. Queste licenze, rilasciate da diverse autorità in tutto il mondo, ci permetteranno di essere sicuri che il mediatore finanziario a cui affidiamo i nostri risparmi non sia un avventuriero improvvisato come ce ne sono troppi in giro ma un vero professionista del settore.

Nel prossimo paragrafo andremo ad individuare le caratteristiche dei migliori broker CFD, quelli che appunto possono operare in un regime che è almeno pari a quello degli intermediari migliori che abbiamo mai avuto modo di incontrare sui mercati.

Un esempio che possiamo elevare a standard senza alcun tipo di timore di essere smentiti è sicuramente 24option – qui per testarlo con un conto di pratica sempre gratis, che ti permette di andare ad investire su tutti i mercati che puoi immaginare, a costi estremamente ridotti e senza alcun tipo di limitazione.

Come riconoscere un buon broker trading

Quali sono le caratteristiche che un buon broker deve avere per essere considerato uno dei migliori per fare trading online (come lo è questo qui – approfondisci sul sito ufficiale) oppure sugli altri mercati che ti abbiamo segnalato nel corso della nostra guida?

Ce ne sono in realtà diversi, che ti consigliamo di tenere sempre a mente prima di compiere appunto la tua scelta:

  1. Licenza: deve essere sempre presente. I broker che non hanno licenza di un paese europeo devono essere considerati di serie B e quando non hanno affatto una licenza, neanche rilasciata da autorità extra-europee, devono essere sempre scartati;
  2. Mercati: le borse sono tante e i broker che ti offrono un numero maggiore di mercati devono essere tenuti in maggiore considerazione. Meglio avere un numero maggiore di titoli a disposizione che averne meno. Avremo più libertà di investire e soprattutto avremo la possibilità di operare cogliendo ogni occasione che i mercati potranno offrire;
  3. Piattaforma: il software che ti viene messo a disposizione per investire in borsa è di fondamentale importanza e dunque dovrai necessariamente porvi una grandissima attenzione. Che intendiamo dire? Intendiamo dire che senza i giusti strumenti sarà per te enormemente più difficile andare a fare trading nel modo giusto;
  4. Commissioni: i migliori broker offrono la possibilità di investire in borsa senza commissioni. Tutto quello che dovrai pagare è una minuscola differenza tra acquisto e vendita, una differenza che spesso è inferiore del 90% rispetto alle commissioni che vengono offerte dalle banche.

Con questi criteri bene a mente potrai sempre scegliere il broker più adatto per le tue operazioni, quel broker che sarà appunto in grado di essere la tua spalla per tutte le tue future operazioni nel trading online.

Fare trading online NON è una truffa

Lo sappiamo. Ci sono centinaia di persone che hanno come unico obiettivo quello di esprimere opinioni negative su tutto, anche senza provarlo.

Sta di fatto che il trading online e l’investimento in borsa sono lungi dall’essere una truffa e che anzi possono offrire un ambiente ideale nel quale andare a sviluppare il proprio portafoglio.

Scegliendo un buon operatore per il trading online potrai godere dei vantaggi di questi mercati senza esporti alle potenziali truffe.

Il trading online non è una truffa e chiunque affermi il contrario non ha alcuna idea di quello di cui sta parlando.

Basta partire con il piede giusto scegliendo un broker con licenza, garantito e che ti permetta di andare ad investire su tutti i mercati che ti interessano. Anche Trade.com risponde perfettamente a questo identikit ed è davvero uno dei migliori per chi vuole avvicinarsi al mercato della bora con il piede giusto.

Una buona strategia per fare trading online deve partire dall’orizzonte temporale

Ti ricordiamo che una buona strategia per fare trading online e in qualunque tipo di mercato il trading online possa offrirti, deve partire dall’orizzonte temporale che hai in mente:

  1. Chi investe e vuole operare sul breve periodo deve avere una maggiore attenzione per l’analisi tecnica e soprattutto per la lettura del grafico. In questo caso poi i mercati si devono seguire con maggiore costanza e si dovrà in genere cercare di operare su titoli maggiormente volatili;
  2. Chi investe sul medio periodo: può anche integrare l’analisi fondamentale all’interno della sua strategia e può sicuramente giovarsi degli strumenti per il trading semi-automatico, come gli ordini condizionali;
  3. Chi investe sul lungo periodo dovrà invece scegliere titoli completamente diversi, in genere tra quei titoli che appunto hanno una rendita bassa ma relativamente costante. L’orizzonte temporale lungo può estendersi anche a diversi anni, motivo per il quale deve essere scelto soltanto da chi ha una strategia davvero solida e capacità di controllo.

Ad ogni modo sul nostro sito potrai trovare approfondimenti importanti per quanto riguarda appunto la composizione di una buona strategia e l’implementazione della stessa.

Senza dimenticare che oggi hai a disposizione una possibilità straordinaria: prima di mettere denaro vero sulla tua strategia, potrai andare ad investire con capitale virtuale per testare suddette strategie. Un grande, enorme vantaggio per chi vuole andare a sperimentare magari anche strategie con orizzonte temporale diverso.

Visitando questo indirizzo puoi scoprire il servizio segnali di 24option.

I nuovi strumenti per fare trading online: il copy trading

Non possiamo che segnalarti all’interno di questa nostra guida di oggi anche il Copy Trading, un sistema che è stato inventato da uno dei broker che consigliamo più di frequente sulle nostre pagine e che ti permette, anche se sei un principiante, di andare ad investire sui principali mercati.

Con il copy trading, in un solo click, puoi infatti andare a copiare il portafoglio di investitori di successo, che hanno magari già fatto registrare degli ottimi risultati in passato.

Si tratta di una grande opportunità soprattutto per i principianti, che dovrebbero però sempre tenere in conto un fatto inconfutabile: non esistono sistemi automatici per guadagnare in modo certo sui mercati e che dunque bisognerà scegliere il trader da copiare con una certa accortezza.

Il broker che offre questo servizio è il sempreverde eToro – e ti permette di testare questo sistema anche con un conto di pratica, senza che ci siano appunto ostacoli anche se al momento non hai capitali da investire.

Conclusioni: il trading online è una splendida avventura

Concludiamo con quella che è l’opinione, la nostra, che dovrebbe facilmente trasparire da tutti i testi che pubblichiamo sul nostro sito. Siamo davanti ad una grande opportunità con il trading online, un’opportunità che appunto fino a qualche tempo fa non avremmo neanche potuto immaginare e che invece oggi è davvero alla portata di tutti.

Ti consigliamo di imparare quello che puoi sul trading online e di cominciare appunto a investire anche magari con un conto demo gratis, per toccare con mano quello di cui stiamo parlando e per magari tornare qui a caccia di maggiori approfondimenti.

Quella del trading online, se fatta nel modo giusto, può davvero essere una splendida avventura, avventura che vede in questa guida il tuo punto di partenza.

Non esitare a muovere i primi passi anche grazie all’utilizzo di una demo gratuita come questa qui: oggi davvero non ti manca nulla per cominciare ad investire con serietà sui mercati che più ti interessano e per magari cominciare a impostare le tue strategie per avere successo in borsa.

E se qualcosa non ti dovesse essere chiaro, non esitare a contattarci. Saremo più che lieti di rendere più comprensibili gli argomenti che ti hanno causato qualche difficoltà.