Come investire i risparmi nel 2019: Guida completa

Come investire i risparmi nel 2019? Quali sono le migliori opportunità che abbiamo a disposizione per operare sui mercati? Conviene ancora affidarsi alle Poste, oppure alla banca?

Nella guida di oggi analizzeremo quelle che sono le migliori strategie per investire i risparmi, tracciando anche percorsi diversi a seconda degli obiettivi e della quantità di capitale.

Parleremo anche di quanto investire per ottenere risultati ottimali, di tassazione e di convenienze.

Se hai messo da parte un gruzzolo, per grande o piccolo che sia, ti consigliamo di leggere fino in fondo la nostra guida, che analizzerà tramite i nostri esperti ogni aspetto dell’investimento, anche per chi è alle prime armi.

Ti consigliamo anche di leggere la nostra guida agli investimenti anche se hai già una certa esperienza sui mercati. Avremo delle chicche anche se hai già investito in passato e vuoi semplicemente cambiare marcia.

Ti stai apprestando a leggere la guida più completa mai scritta su come investire nel 2019, che si tratti dei risparmi di una vita o di una piccola somma che hai deciso di rischiare sui mercati finanziari.

La situazione attuale dell’economia mondiale

Senza voler avere pretesa di offrire una disamina completa dei mercati finanziari, riteniamo necessario introdurti a quella che è la situazione mondiale e locale dei mercati finanziari, che dobbiamo tenere sempre sotto osservazione prima di effettuare investimenti con i nostri risparmi, anche se si dovesse trattare di un investimento a breve termine.

  1. C’è grande richiesta di investimenti sicuri: non solo dai piccoli risparmiatori, ma anche dagli investitori istituzionali. Questo ha spinto i rendimenti dei titoli di stato sicuri (e titoli simili) sempre più verso il basso;
  2. Il mercato azionario tira: non universalmente, ma comunque nei mercati che contano di più. Chi ha investito pochi mesi fa in titoli azionari ha spesso conseguito buoni rendimenti;
  3. I paesi emergenti tirano meno: i mercati emergenti che avevano consentito a molti di investire con successo, sembrano essere in relativa crisi. Cina, Russia, Turchia e Brasile non crescono più come facevano qualche anno fa.
investire i risparmi nel 2019 IMG by ©Investireinborsa.org

Come investire i risparmi

Successivamente nel corso di questa guida, quando analizzeremo più in dettaglio gli strumenti che abbiamo a disposizione, parleremo dei singoli mercati e della loro attuale situazione.

Come investire risparmi è più importante di dove investire

Abbiamo intitolato questa guida “Come investire i risparmi nel 2019” e non dove investire per la quale abbiamo deciso di fornire una guida distinta: Come e dove investire oggi.

NON è stata una scelta casuale: il come si investe è molto più importante del dove investire.

Questo perché, soprattutto se si tratta di investire risparmi, dovremo avere una buona strategia, pensando sia al breve che al lungo periodo, fissando obiettivi e cercando di essere disciplinati.

Non avere una strategia, dice la tradizione anglosassone e americana, vuol dire avere la strategia perfetta per fallire.

Dobbiamo dunque analizzare la nostra propensione al rischio, i nostri obiettivi, il capitale che siamo effettivamente disposti ad investire e soprattutto quello che ci aspettiamo accada nel prossimo futuro.

Sul nostro sito puoi trovare guide approfondite per impostare la strategia giusta e scegliere i tuoi obiettivi.

L’alternativa del social trading

Il social trading è una delle migliori opportunità che abbiamo a disposizione per fare trading, soprattutto se non abbiamo ancora esperienza e vogliamo comunque cominciare ad impiegare i nostri capitali.

Come funziona il social trading?

  1. Puoi seguire investitori di successo e copiarne il trading, con un solo click. Potrai scegliere tra centinaia di trader che hanno il tuo profilo di rischio e tuoi obiettivi;
  2. Puoi ottenere segnali gratuiti, dato che le migliori piattaforme analizzano l’andamento degli investimenti di migliaia di iscritti e sono in grado di dirti automaticamente come e dove si muoverà il mercato;

Vuoi provare il social trading senza investire neanche 1 euro? eToro – clicca su questo link – ti offre un conto demo gratuito con social trading che puoi cominciare ad utilizzare da subito.

Il conto demo, come avremo modo di vedere tra poco nel continuo della nostra guida, è un conto che ti permette di investire con capitale virtuale, senza investire inizialmente i tuoi risparmi.

Quanto sei disposto a rischiare?

Il rischio è il concetto fondamentale di ogni tipo di mercato finanziario. Il rendimento che ottieni per i tuoi investimenti è retribuzione del rischio che corri prestando denaro o investendo.

Quello che devi capire prima di investire i tuoi risparmi è che devi ben comprendere quanto sei disposto a rischiare.

Che intendiamo dire? Intendiamo dire che da un lato un maggior rischio si accompagna ad un potenziale guadagno maggiore e che dall’altro invece più rischierai, più ovviamente il tuo capitale sarà a repentaglio.

Dovrai necessariamente rispondere alle seguenti domande prima di scegliere una strategia vincente per investire i tuoi risparmi:

  1. Che parte di capitale posso permettermi di perdere? Un conto è cercare il massimo profitto con denaro che non è fondamentale per la nostra sopravvivenza, un conto è rischiare capitale del quale avremo bisogno nel prossimo futuro;
  2. Di quale rendimento possono accontentarmi? Se hai la necessità o comunque il forte desiderio di andare a guadagnare il più possibile dai tuoi risparmi investiti, dovrai per forza di cose impegnarti a rischiare qualcosa di più.

Investire i risparmi senza rischi è possibile ?

Se sei un attento lettore del nostro sito ben saprai già rispondere a questa domanda: secondo te è mai possibile investire oggi senza dover sostenere un rischio, seppur minimo ?

Investimenti e assenza di rischio sono due entità che non possono essere assolutamente messe insieme.

Non esiste investimento senza rischio. E sappi una cosa, te lo diciamo per l’esperienza ultra decennale nel settore: se ti capita di leggere o ascoltare che esiste un investimento senza dover sopportare un minimo livello di rischio, le cose son due:

  1. E’ una truffa;
  2. Ti stanno prendendo in giro.

Pondera bene ogni singolo aspetto prima di investire i tuoi risparmi, mettendo in atto una strategia di gestione del rischio che prevede una diversificazione ponderata in virtù con la situazione economica del periodo di riferimento.

Ma non è tutto. Prima di metterla in atto e, adottare quindi le operazioni per l’apertura degli ordini in portafoglio, comprendi bene quanto sei disposto a perdere, nell’eventualità in percentuale, rispetto a quanto disponi di budget da investire.

Che vuol dire investimento sicuro dei risparmi nel 2019?

Lo scenario economico è cambiato radicalmente e oggi investire in sicurezza vuol dire:

  1. Minimizzare le eventuali perdite: ovvero studiare una strategia che ti permetta di sterilizzare i rischi prima che questi si verifichino;
  2. Proteggersi dall’inflazione: ovvero scegliere investimenti che crescano più del tasso medio di inflazione;
  3. Essere liquidi, per essere pronti a cogliere nuove opportunità nel caso in cui queste dovessero finalmente presentarsi.

Informeremo a queste linee guida tutta la nostra guida, con la certezza di offrire a chi ci legge una guida effettivamente completa per i migliori investimenti dei risparmi.

Puoi davvero raddoppiare, triplicare il capitale in poco tempo?

Prima di addentrarci nello specifico della nostra guida, vogliamo fare un ulteriore premessa.

Come molti avrai già incontrato pubblicità online che ti promettono di farti raddoppiare o triplicare i tuoi risparmi in pochi giorni o poche settimane.

Si tratta di truffe belle e buone, che dovresti cercare di evitare perché non ti porteranno nulla di buono.

Quello che puoi ragionevolmente aspettarti dai tuoi investimenti è un aumento del valore del tuo capitale nel tempo, che ti permetterà di accrescere i tuoi asset.

Nulla è magico, nessuno si è mai arricchito con il trading o con gli investimenti nel giro di poche settimane.

Investire i risparmi con la banca

La prima delle opzioni che hai a disposizione è quella di affidare i tuoi risparmi alla banca e cercare, grazie anche all’aiuto di un buon promotore finanziario, di accrescere il tuo investimento.

Si tratta del modo classico di investire risparmi, che il grosso degli italiani hanno utilizzato in passato e che oggi però comincia a scricchiolare.

Perché? Perché ci sono diversi problemi che sono collegati all’investimento dei risparmi, nel 2019, come in passato e come con ogni probabilità in futuro.

  1. Costi: il risparmio gestito dalla banca ha spesso dei costi insostenibili. Si parla di diversi punti percentuali sul capitale investito, il che vuol dire che anche se avrai un investimento che guadagna, potresti trovarti in perdita;
  2. I tuoi interessi e quelli della banca non coincidono: la banca ha interesse a venderti prodotti convenienti per lei e molto poco convenienti per te. Un esempio? La miriade di prodotti per il risparmio gestito, come i fondi comuni di investimento e i prodotti assicurativo-finanziari;
  3. Non hai il pieno controllo: anche se il promotore finanziario ha ovviamente bisogno della tua autorizzazione per operare con il tuo capitale, non avrai comunque completamente il polso della situazione. La situazione è molto diversa rispetto a chi investe invece con il trading online, approfittando magari delle piattaforme di ultima generazione.

Non siamo pregiudizievolmente contrari a quanto viene offerto dalle banche per investire i propri risparmi.

Stiamo soltanto sottolineando il fatto che oggi si possono avere a disposizione centinaia di soluzioni alternative, che offrono piano con costi più bassi e con il pieno controllo della situazione a chi investe i propri risparmi.

investire risparmi in banca

Investire i propri risparmi in banca

Più avanti vedremo quali sono effettivamente le piattaforme e le tipologie di account che ti permettono di muoverti con una maggiore libertà e soprattutto lontano da quegli strumenti che non sono convenienti per te.

Investire i risparmi con il trading online

Investire i tuoi risparmi nel 2019? Il trading online è sicuramente una delle migliori opzioni che hai a disposizione.

Con le migliori piattaforme per il trading online infatti:

  1. Hai costi bassissimi e comunque molto più bassi di quelli che ti vengono proposti dalla banca;
  2. Libertà: puoi investire praticamente in qualunque tipo di titolo e in qualunque tipo di mercato. Siamo davanti ad una possibilità che potrebbe anche spaventarti quando sei alle prime armi, ma che invece più avanti si rivelerà fondamentale;
  3. Hai il pieno controllo del tuo portafoglio: sei tu a decidere quali titolo inserire e quali invece scartare. Sarai tu ad aprire e chiudere posizioni, sarei tu a decidere se aumentare o diminuire il rischio.

Siamo davanti ad una possibilità, quella del trading online, che oggi ha aperto le porte di tutti i migliori mercati mondiali a chiunque abbia anche soltanto poche centinaia di euro da investire.

Per il trading online serve sicuramente studiare

No, non parliamo di università, ma di un atteggiamento che dovresti mantenere per tutto il periodo della tua vita in cui vorresti operare con il trading online.

Si deve studiare, perché quella del trading online è una guerra di informazioni, una guerra che vincerai soltanto se deciderai di studiare giorno per giorno le basi prima e le evoluzioni poi del mercato che ti interessa.

Con il manuale di trading di 24option scaricabile da quì puoi imparare le basi del trading in Forex, azioni, materie prime e anche criptovalute. Una guida completa per cominciare a investire al meglio e per comprendere i mercati nei quali andrai a cimentarti.

Investire i risparmi con gli strumenti gestiti

Ci sono centinaia di strumenti gestiti che la tua banca potrebbe già averti proposto per l’investimento. Parliamo principalmente di fondi comuni di investimento e polizze unit linked.

Sono strumenti che all’apparenza potrebbero anche sembrare più che validi e forse anche interessanti: per pochi spiccioli ci saranno esperti a gestire il nostro portafoglio, che faranno trading per massimizzare il nostro profitto e minimizzare il nostro rischio.

In realtà i dati – che sono disponibili per tutti – raccontano una storia molto diversa.

Per quanto riguarda i fondi comuni, ci sono problematiche importantissime, che non puoi assolutamente ignorare se quello che hai in mente è di massimizzare il profitto del tuo investimento e comunque correre rischi bassi:

  1. Costano un occhio della testa: pagherai in commissioni anche più del 2% ogni anno per la sola gestione;
  2. Hanno rendimenti mediamente più bassi dei portafogli personalizzati degli investitori. Per capirci, ad una gestione più costosa, non corrispondono poi guadagni maggiori;
  3. Sono poco chiari: per quanto possano essere chiari i prospetti informativi, non avrai mai la certezza di quello che sta facendo il gestore del fondo. Ci sono anche fondi che lasciano libertà effettivamente enormi al gestore di investire in determinati prodotti;
  4. Possono essere molto rischiosi: non farti ingannare dalla formula gestita. Si possono nascondere, all’interno di questa categoria, prodotti decisamente poco adatti a chi investe i propri risparmi;

Il risparmio gestito, in qualunque sua forma, è sempre e comunque più vantaggioso per il gestore (e per chi promuove questi prodotti, come appunto la banca) che per il cliente, cioè per noi che siamo alla ricerca di un buon investimento per i nostri risparmi.

Gli strumenti per investire i risparmi nel 2019

Dato che potremo investire oggi – grazie alle possibilità offerte dal trading online, nei mercati che preferiamo, di seguito ti indichiamo brevemente i migliori mercati a livello mondiale, segnalandoti anche quelli che sono i pro e i contro di ciascun mercato.

Oggi sei fortunato rispetto agli investitori di qualche decennio fa: hai davvero la possibilità di investire per conto tuo, seguendo le tue capacità e le tue informazioni.

investire i risparmi nel 2019

Investire al meglio i propri risparmi nel 2019

Una libertà che è sicuramente una grande responsabilità, ma che può offrirti sicuramente al tempo stesso tante soddisfazioni, sia in termini di guadagni che di realizzazione personale.

Investire i risparmi in obbligazioni, BOT, CCT e BTP: vantaggi e svantaggi

Partiamo dallo strumento che è forse il più comune per i piccoli e medi risparmiatori: l’obbligazione.

Sono titoli di credito, nel senso che rappresentano a tutti gli effetti un prestito che abbiamo fatto allo stato che ha emesso il titolo stesso.

Quando acquisti un BOT, un CCT o un BTP emesso dalla Repubblica Italiana, stai effettivamente prestando denaro all’Italia.

In cambio l’Italia – o qualunque altro stato abbia emesso il bond (così si chiamano in inglese) – ti riconosce il pagamento di un interesse, in genere semestrale.

Un sistema in realtà molto semplice, che tutti possono capire in modo immediato e che permette a tutti di guadagnare qualcosina.

Quali sono i vantaggi per chi vuole investire i risparmi in obbligazioni nel 2019?

  1. Semplicità: Il prodotto è molto semplice e ti permette di guadagnare anche senza saperne di borsa e finanza;
  2. Gestione: non devi necessariamente comprarne e venderne di continuo. Puoi anche acquistare un titolo e aspettare che arrivi a scadenza.

Senza però dimenticarci che oggi le obbligazioni hanno rendite molto basse, complice la situazione economica internazionale. Che fare allora?

Semplice: bisogna diversificare. 

Le obbligazioni sono un titolo interessante per costruire la nostra base sicura. Scegli tu la percentuale di capitale da dedicare alle obbligazioni, per poi passare ad analizzare anche gli altri tipi di prodotti per investire.

Investire i propri risparmi in azioni nel 2019

Altra alternativa molto interessa è quella offerta dal mercato azionario. Tutti possono investire oggi in azioni, anche se non sono esattamente dei milionari e soprattutto anche se ti interessano mercati diversi da quello italiano.

Ci sono moltissime piattaforme, come ad esempio eToro – che puoi scoprire in anteprima cliccando quì – che ti permettono di investire in azioni sia direttamente, sia tramite contratti, a costi molto più bassi di quelli che vengono offerti dalla tua banca.

Investire in azioni vuol dire diventare a tutti gli effetti socio di una compagnia quotata, il che vuol dire che ne seguirai i destini, sia nel bene, sia nel male.

Puoi guadagnare con le azioni facendo compravendita anche all’interno dello stesso giorno, oppure puoi andare a investire maggiormente sul lungo periodo, come fanno i cosiddetti cassettisti.

Il mercato azionario ti offre delle possibilità molto importanti, pur trattandosi di un prodotto finanziario mediamente più rischioso almeno rispetto alle obbligazioni.

Puoi cominciare a fare trading facendo pratica investendo capitale virtuale sui molteplici mercati, utilizzando in conto demo – questo ti offre la possibilità di investire senza spendere neanche 1 euro per comprendere il funzionamento dei mercati di borsa.

Puoi aprire un conto demo di buona qualità direttamente su questa piattaforma.

Non solo Italia: oggi da casa puoi investire in tutto il mondo

I vantaggi del trading online diventano palesi quando ci occupiamo proprio di azioni. Se fino a qualche tempo fa era possibile investire soltanto a Piazza Affari e tramite la propria banca, oggi abbiamo a portata di click qualunque tipo di mercato azionario.

C’è chi preferisce le azioni tedesche, chi quelle americane, chi invece quelle francesi. E c’è anche chi, da piccolo risparmiatore, ama andare ad avventurarsi all’interno di mercati emergenti, come quello cinese o quello turco.

Investire in ETF e Indici: per un investimento già diversificato

Gli ETF sono uno degli strumenti più in voga tra gli investitori indipendenti. Il motivo è decisamente facile da comprendere: gli ETF sono strumenti che offrono una buona diversificazione, che seguono i migliori indici di borsa e che hanno costi davvero bassi.

Siamo davanti a dei fondi a tutti gli effetti, che non hanno però una gestione attiva, ma una gestione che si dice appunto “passiva”.

Esistono ETF in grado di replicare gli indici più disparati: NASDAQ, FTSE MIB, NIKKEI 225, CAC 40 e chi più ne ha più ne metta.

Siamo davanti ad un prodotto effettivamente molto interessante:

  1. Commissioni bassissime: effettivamente finirai per pagare pochi decimi di punto percentuale per la gestione, spesso anche meno di 1/10 di quanto pagheresti con un fondo comune di investimento;
  2. MIgliori performance: i dati parlano chiaro, il risparmio a gestione passiva ha nel 53% dei casi rendimenti migliori degli strumenti gestiti;
  3. Diversificazione: più avanti parleremo del perché è importante diversificare l’investimento. Per ora ti basti sapere che gli ETF permettono con maggiore facilità di diversificare.

Gli ETF ti permettono di investire praticamente sull’intera economia di un paese, pur avendo un solo titolo in portafoglio.

Investire in materie prime i propri risparmi: nel 2019 potrebbe essere conveniente

Altra categoria di investimenti che oggi puoi utilizzare per investire, grazie al trading online, è quella delle materie prime: gas naturale, petrolio, ma anche cacao, soia, oro, argento.

Si tratta di ottimi investimenti – tenendo conto però del fatto che si tratta di strumenti enormemente volatili – che oggi puoi fare anche da casa grazie alle migliori piattaforme che ti offrono CFD, ovvero contratti per differenza.

Si tratta sicuramente di una categoria di investimenti che non è adatta a tutti, ma che possiamo inserire in percentuale ridotta rispetto alla totalità di capitale che abbiamo investito.

Investire i propri risparmi nel Forex: oggi anche per i piccoli

Il Forex è stato per decenni un mercato esclusivamente per specialisti, uno di quelli dove i pesci piccoli non potevano neanche pensare di avvicinarsi.

Oggi invece, sempre grazie alle migliori piattaforme per il trading online, puoi andare ad investire senza problemi su dollaro, euro, yen, franco svizzero e su tutte le principali valute a livello mondiale.

Anche in questo caso puoi pensare di aprire un conto demo gratuito per andare ad investire capitale virtuale prima di avventurarti con il capitale che hai risparmiato con sudore e sacrifici.

Il Forex è sicuramente un mercato più rischioso di quelli che ti abbiamo presentato fino ad oggi e a questo specifico tipo di investimenti dovrebbe essere riservata una quantità di capitale minima, a meno che tu non abbia una forte propensione al rischio.

Come abbiamo anticipato all’inizio della nostra guida – a rischi maggiori però corrisponderanno anche guadagni potenzialmente più alti.

Investire i risparmi in criptovalute? E’ possibile con le migliori piattaforme

Chiudiamo con un investimento che per molti potrà sembrare poco convenzionale, ma che ha offerto ottimi ritorni a chi si è mosso per tempo.

Parliamo delle criptovalute come Bitcoin, Ethereum, LiteCoin e altre, che offrono sì un prospetto di rischio medio-alto, ma che offrono, sempre per la legge fondamentale della finanza, rendimenti potenzialmente più alti.

Anche per questa categoria di investimenti dovresti evitare di utilizzare tutto il tuo capitale, e diversificare per evitare di essere coinvolto in un crack.

Le migliori piattaforme online ti permettono tutte di investire nelle migliori criptovalute.

Apri un conto virtuale sfruttando questa offerta – questo ti permette di investire con capitale virtuale anche su Bitcoin e altre criptovalute.

Conviene investire i risparmi in questo periodo?

Conviene sempre investire i propri risparmi. Lasciarli a marcire sul nostro conto corrente vuol dire far erodere i nostri risparmi dall’inflazione e dalle spese, mentre anche con una strategia a bassissimo rischio si può guadagnare qualcosa.

La guida di oggi può essere il tuo punto di partenza per cominciare davvero a fare trading e ad investire i tuoi capitali al meglio, scegliendo il rischio che ti è più congeniale.

Investire i propri risparmi è sicuramente la migliore delle scelte che hai a disposizione.

Il trading online è una truffa? No, ti aiuta a diversificare il portafoglio

No, il trading online non è una truffa. È anzi una delle migliori opportunità che hai oggi per operare sui mercati e per far fruttare i tuoi sudatissimi risparmi.

Certo, dovrai seguire informazioni corrette e giuste, come quelle che ti forniamo ogni giorno sul nostro sito. Occhio, perché se è vero che scegliendo le migliori piattaforme per il trading online potrai sicuramente ottenere molto, è altrettanto vero che esistono piattaforme purtroppo truffaldine, che sono nate con l’esclusivo obiettivo per truffare i clienti.

Sul nostro sito troverai approfondimenti su tutte le piattaforme legittime per investire i tuoi risparmi, nel 2019 come nel futuro.

Investi i risparmi con criterio, soprattutto nel trading

Investireinborsa.org ti consiglia, prima di effettuare anche un solo ordine, di imparare prima bene ogni aspetto relativo al trading – in che modo ? Attraverso una specifica formazione.

Investire i tuoi risparmi non è un gioco e per farlo occorre informarsi bene. Adotta le migliori strategie di trading, ma prima segui con molta attenzione ogni processo formativo.

A questo indirizzo puoi apprendere alcuni utili strumenti che la piattaforma ti mette a disposizione.

Conclusioni del nostro staff di esperti

L’investimento dei risparmi è il modo migliore di far fruttare i propri capitali. Non tutto è oro quel che luccica e purtroppo dovrai schivare offerte che sicuramente non offriranno il meglio alle tue tasche e al rendimento del tuo capitale.

Rimanendo lontano dalle banche e dal risparmio gestito potrai muoverti alla ricerca dei migliori rendimenti e modulando il rischio che vorrai correre.

Oggi, grazie ad internet, hai effettivamente a disposizione degli ottimi strumenti per operare direttamente da casa, e anche per accrescere costantemente la tua conoscenza.

Conoscenza che, te lo ripetiamo in chiusura della nostra guida, è fondamentale per tutti coloro i quali vogliono effettivamente ottenere il meglio dai mercati finanziari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *