App per Investire in Borsa: guida completa alle migliori

Quali sono le migliori App per investire in borsa? Possiamo davvero fare trading sul mercato azionario anche da smartphone e da tablet? È affidabile farlo?

Possiamo andare ad investire come fanno i professionisti, o possiamo pensare di operare dal nostro smartphone soltanto come hobby? La guida di oggi è nata proprio per questo, per spiegarti come investire in borsa con lo smartphone e soprattutto per individuare quali sono le linee guida che dovrai seguire per portare a casa dei buoni risultati.

Inoltre parleremo anche di come investire in borsa con App con capitale virtuale, ovvero quelle App che ti consentono di avere un account demo gratuito come quello di questo broker ( consigliato ) e dunque di investire con soldi finti.

Se vuoi cominciare ad investire in borsa con le migliori App, sei nel posto giusto. Continua a leggere per saperne di più.

Di cosa parleremo in questa guida?

La guida che abbiamo preparato per te si occuperà di diversi aspetti delle App per investire in borsa:

  1. Le migliori piattaforme: perché anche se si tratta di investimenti tramite cellulare, dobbiamo comunque avere a disposizione tutti i migliori strumenti per investire;
  2. Mercati sui quali investire: perché esistono comunque moltissimi mercati di borsa sui quali investire, non solo quello italiano e possiamo avere accesso alle migliori borse del mondo proprio tramite una App;
  3. Costi e commissioni: perché pochi ne parlano, ma ci sono sempre dei costi nel trading, talvolta visibili, altre volte invisibili;
  4. Strategie che puoi implementare con il tuo smartphone o con il tuo tablet, perché anche in mobilità puoi investire davvero come un professionista;
  5. I migliori broker che ti offrono App per investire in borsa, perché non è possibile investire con il massimo dei profitti se non scegliendo appunto un grande broker.

Vai quì per un una piattaforma di pregio come quella di MetaTrader 4 – ( app mobile disponibile ).

La prima risposta: si può investire in borsa tramite App?

Certo che si. Tutti i migliori broker che ti offrono accesso alle borse mondiali ti offrono anche piattaforme online tramite App o browser, che ti permettono di investire su tutti i mercati che preferisci.

Ma quali sono i migliori brokers che Investireinborsa.org ti consiglia di utilizzare ? Li trovi nella tabella quì sotto.

Su tutti e 4 i brokers che vedi esposti hai la possibilità di scaricare gratuitamente le app, sia versione demo che reale, direttamente sul tuo smartphone o tablet.

Questo vuol dire che puoi andare ad investire senza problemi – e con le stesse possibilità che avresti da PC – anche tramite il tuo smartphone, che si tratti di uno smartphone Apple oppure di un dispositivo Android.

Se vuoi investire ma non ami stare davanti al PC, oggi hai finalmente a disposizione tutti gli strumenti giusti per la Borsa anche sullo smartphone.

Che vuol dire investire in Borsa?

Magari sei un investitore già navigato, oppure stai muovendo i primi passi e vuoi semplicemente approfittare di quanto possono offrirti i migliori sistemi di investimento oggi, direttamente sul tuo smartphone.

Quello che dovresti però tenere sempre a mente è che puoi investire in diverse borse oggi, grazie alle possibilità offerte dal trading online.

Possibilità che non riguardano esclusivamente chi investe da PC, ma anche chi sceglie di operare invece tramite App per smartphone e per tablet.

Investire in borsa vuol dire acquistare azioni di una società e diventarne socio, appunto, a tutti gli effetti. Si tratta di una modalità di investimento che interessa sempre più persone e che è stata sempre una delle più importanti, sia per i piccoli risparmiatori sia per i grandi capitalisti.

Puoi investire oggi, inoltre, non solo sulla borsa italiana, ma anche su moltissime borse straniere, potendo così cogliere tutte le maggiori opportunità che ti vengono offerte dai mercati nel loro complesso.

Con le migliori App per investire in borsa tramite smartphone puoi:

  1. Investire sul mercato americano e dunque su tutti i titoli che sono presenti al NYSE o nell’indice NASDAQ. In questa borsa troverai tutte le società maggiormente capitalizzate al mondo, come Apple, Google, Boeing, etc;
  2. Investire sulle principali borse europee, e dunque su quella di Francoforte, di Parigi, di Amsterdam e di Londra. Anche se mediamente i titoli sono meno capitalizzati di quelli USA, troverai comunque giganti assoluti dell’economia mondiale sui quali investire;
  3. Investire sulle borse dei paesi in via di sviluppo, ovvero quei paesi che stanno al momento godendo di tassi di crescita in doppia cifra o quasi;
  4. Scegliere di operare anche su quelli che sono i mercati solidi ma lontani dall’Europa, come ad esempio Giappone e Australia.

Hai capito bene. Oggi hai a disposizione sul tuo smartphone App che ti permettono di investire praticamente su tutti i principali mercati a livello mondiale, opportunità che fino a qualche anno fa potevamo soltanto sognare.

Un’esempio? eToro ( vai quì per scoprire il sito ) ti permette l’accesso a tutte le principali borse del mondo, sia con l’acquisto diretto di azioni, sia invece investendo con CFD.

eToro ti offre anche la possibilità di investire tramite un account demo gratuito e dunque di investire con un App con capitale virtuale, senza rischiare i tuoi risparmi per imparare a fare trading in borsa.

[INVESTI SU TUTTE LE BORSE DEL MONDO grazie a eTORO! Vai quì ed apri una demo gratuita.

Differenziare rimane la parola d’ordine

Ricordati inoltre che è estremamente importante la differenziazione del nostro capitale. Dovrai cercare di non investire tutto quello che hai in un singolo titolo, ma piuttosto di cercare di inserire nel tuo carnet titoli diversi per paese e per settore di provenienza.

Perché la differenziazione è così importante? Perché così limiti la tua esposizione verso crisi di settore e nazionali, pur non limitando le tue possibilità di guadagno.

Ricordati inoltre che puoi differenziare anche con tipi diversi di titoli e non necessariamente solo tramite le azioni.

Puoi anche scegliere di comporre un portafoglio differenziato ricorrendo ad altre tipologie di asset, come:

  1. Forex: puoi decidere di includere nel tuo portafoglio le migliori valute a livello mondiale, sia sul breve che sul lungo periodo;
  2. Materie prime: oro, argento, petrolio, gas, materie prime alimentari. Oggi tramite le migliori App per investire puoi intervenire praticamente su ogni tipo di mercato;
  3. Indici ed ETF: titoli perfetti per la differenziazione, dato che sono una media di tanti titoli che li compongono;
  4. Criptovalute: asset molto rischioso, ma che ha regalato a chi ha già investito tempo fa soddisfazioni incredibili.

I broker ben forniti, come ad esempio Trade.com, ti permettono di investire su 2.100 titoli diversi, che includono tutte le tipologie di titoli che abbiamo elencato finora. Anche la selezione alla quale puoi accedere tramite Trade.com che offre molti titoli di borsa.

Trade.com ti offre la possibilità di investire anche tramite account demo gratuito e quindi di operare tramite App sulle borse con capitale virtuale.

Clicca quì per scoprire di più sul servizio di Trade.com ( video lezioni gratis ).

Investire tramite App sulle principali squadre di calcio

Gli appassionati di calcio oggi possono coniugare la loro passioni anche con l’investimento in società sportive.

Ci sono poche società quotate, ma sono di gran lunga le più importanti d’Europa e con broker come 24option ( quì per il sito in anteprima ) puoi operare senza problemi anche su questi specifici mercati.

24option ti permette di investire senza alcun tipo di problema su tantissime azioni, incluse quelle della Juventus, della Roma, Manchester United, Arsenal.

24option, come gli altri broker che abbiamo citato nel corso della nostra guida, ti permette anche di andare ad operare con un account demo gratuito cliccando quì, anche questo fornito di soldi finti, ovvero di capitale virtuale, per andare ad investire senza correre rischi.

La piattaforma è importante

La piattaforma che ti viene offerta per andare ad investire è di fondamentale importanza, anche quando possiamo operare soltanto da telefono tramite App.

Ci sono broker che ti offrono piattaforme proprietarie specificatamente pensate per andare ad operare con professionalità anche tramite smartphone.

Una di queste è Markets.com, una delle aziende leader nell’intermediazione finanziaria in Europa, che quindi ti permette di andare ad operare su oltre 2.000 titoli, inclusi i migliori titoli sui principali mercati europei.

Anche con Markets.com puoi investire con capitale virtuale. Puoi aprire subito un conto demo gratuito da quì per cominciare a testare le tue strategie.

Le migliori App per investire in borsa su Android

Tutti i broker che abbiamo citato nel corso della nostra guida ti offrono la possibilità di operare al meglio anche tramite smartphone Android.

Troverai le loro App su Google Play, garanzia di qualità e soprattutto di sicurezza per i capitali che vai ad investire.

Non esistono limitazioni per chi decide di operare tramite smartphone o tablet Android – le App fornite da questi broker infatti ti permettono di accedere a tutte le funzionalità che troveresti anche su iPhone.

Come scegliere il miglior broker per investire tramite App in Borsa

Ci sono diverse caratteristiche delle quali dovresti tenere conto per investire in borsa tramite App.

  1. Autorizzazione: diffida di quei broker che non sono dotati di licenza europea per fare intermediazione finanziaria. Un broker senza licenza non è in grado di offrirti alcun tipo di garanzia e mette a repentaglio il tuo capitale;
  2. Asset presenti: come abbiamo già detto nel corso della nostra guida, avere a disposizione più borse, più titoli e più mercati vuol dire poter organizzare strategie che massimizzano il profitto e minimizzano il rischio;
  3. Piattaforma: se vuoi investire tramite App controlla che il broker che hai scelto ti metta a disposizione un’App degna di questo nome per investire; scegliere broker che hanno App malfunzionamenti o senza strumenti sufficienti, vuol dire mettersi in una pessima posizione mentre si fa trading;
  4. Presenza di account gratuito: la presenza di un account gratuito è di fondamentale importanza per chi opera per la prima volta e anche per chi è più esperto, ma vuole semplicemente avere un po’ di tempo per fare esperienza;
  5. Costi: tutti i broker che ti abbiamo consigliato nel corso di questa guida sono broker che ti offrono commissioni bassissime, pochi centesimi per ogni singolo trade, il che ti permette anche di operare su orizzonti di breve periodo

Con questa lista tenuta ben a mente, puoi scegliere in autonomia uno dei broker che ti abbiamo consigliato, i migliori del mondo quando si tratta di investire in borsa tramite App. Clicca quì per installare una delle migliori app del settore dell’investimenti.

CFD o azioni dirette? Con le App puoi scegliere entrambi

Ricordati inoltre che con le App che ti abbiamo consigliato puoi investire senza problemi sia direttamente in azioni (con broker come eToro), oppure tramite CFD – contratti per differenza – che ti permettono di:

  • Moltiplicare gli andamenti: sia al rialzo che al ribasso, il che vuol dire poter moltiplicare il capitale che abbiamo effettivamente a disposizione;
  • Investire anche allo scoperto: ovvero puntando sul ribasso del titolo o dei titoli che hai scelto.

I CFD offrono oggi grandi possibilità, sono maggiormente liquidi e soprattutto sono strumenti che permettono di investire anche con capitali ridotti.

Tutti i broker che abbiamo consigliato – Trade.com, Markets.com, 24option ed eToro – ti offrono anche la possibilità di investire tramite CFD, sia in borsa, sia invece su altri tipi di mercati.

Conclusioni: oggi è il momento giusto per investire tramite App

Che fare allora? È davvero il momento giusto per investire tramite App? Oppure si tratta ancora di un mercato in fase di sviluppo?

Assolutamente no. Oggi le App dei migliori broker sono più che adatte per investire in borsa e ti permettono anche di operare con tutta la strumentazione professionale necessaria per avere dei buoni successi.

Scegli dunque un buon broker e comincia subito a fare trading sul tuo smartphone o sul tuo tablet. Guadagnerai in libertà senza doverci rimettere in termini di funzionalità, avendo accesso, come d’altronde abbiamo già detto, non solo al mercato borsistico, ma anche ad altri tipi di mercati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *