Comprare azioni Amazon: guida pratica all’investimento

Come comprare Azioni Amazon? Quali sono i migliori canali utilizzati dai professionisti per sfruttare l’incredibile crescita dell’azienda di Jeff Bezos? È davvero conveniente investire tramite la nostra banca? Oppure il trading online è ad oggi la migliore delle possibilità che abbiamo a disposizione?

Nella guida di oggi ci occuperemo di rispondere a questa e a tante altre domande che riguardano l’investimento in borsa sulle Azioni Amazon, uno dei titoli più interessanti dell’intero panorama statunitense.

Analizzeremo anche quelli che sono i broker più interessanti che offrono questo titolo – come ad esempio eToro – (scopri subito il sito ufficiale cliccando quì), che ti permette di andare ad investire non solo sulle azioni di Bezos, ma anche su moltissimi altri asset – per un progetto di investimento completo e differenziato.

La guida di oggi – come tutte quelle che pubblichiamo sul nostro sito, è stata preparata da esperti di finanza e di investimenti, che puntano i loro capitali in prima persona e che non hanno conflitti di interessi con gestori di fondi e di altri strumenti di risparmio gestito, cosa che purtroppo non possiamo dire per questioni che riguardano invece i promotori finanziari.

Investire in azioni Amazon - IMG by ©Investireinborsa.org

Comprare azioni Amazon

Tutta la verità, niente altro che la verità sulle Azioni Amazon e sulle opportunità di investimento che queste presentano anche al piccolo risparmiatore.

Prima di andare avanti con la nostra rassegna esclusivamente dedicata alle azioni Amazon, vorrei porre alla tua attenzione “l’ultimo manuale del trader” offerto gratuitamente da 24option.

Guida alle azioni Amazon: comprarle in banca o online?

Trattandosi di un tema affascinante e complesso, che sicuramente finirà per appassionare e interessare molti dei nostri lettori, è bene dare un piccolo sommario di quello che potrà essere trovato in questa guida:

  1. Perché investire in Azioni Amazon: parleremo un minimo dell’azienda, dei suoi fondamentali, dei punti di forza e di debolezza. Anche se pensiamo tutti di conoscere a fondo Amazon, in realtà la conoscenza finanziaria è questione profondamente diversa. Per questo motivo andremo ad approfondire questa vicenda. Una volta che sarai diventato investitore poi, potrai seguire le notizie principali sul titolo con piattaforme informative come quella offerta dal broker Markets.com, un broker che ti permette di investire su Azioni Amazon alle migliori condizioni;
  2. Cosa conoscere prima di investire in azioni: si tratterà di un minimo ripasso per andare a comprendere quali sono le dinamiche che muovono il prezzo delle azioni di Amazon;
  3. Il mercato americano: ovvero come arrivarci, come affrontarlo, come scegliere i migliori broker per investire in questo specifico mercato. Muoversi su mercati esteri non è sempre ideale, soprattutto se non hai un broker in grado di supportarti al meglio. 24option ti permette di investire con commissioni zero su tutte le principali borse mondiali, compresa quella americana;
  4. Strategie e tecniche per investire al meglio sulle Azioni Amazon: perché ogni titolo ha bisogno di una strategia specifica, anche quello di un’azienda anche sembra – almeno per il momento – inarrestabile.

Come dovrebbe essere chiaro ormai a questo punto della trattazione, affronteremo tutti i principali argomenti che riguardano l’acquisto e la vendita di Azioni Amazon, uno dei titoli più caldi del momento e sicuramente uno di quelli che potrà andare a definire il mercato dei prossimi anni.

Perché investire in Amazon: dettagli finanziari e di mercato dell’azienda

Amazon è un’azienda non giovanissima, al contrario di quello che si potrebbe pensare. Jeff Bezos infatti lavora a questo progetto ormai da più di un decennio e soltanto negli ultimi anni ha raggiunto quello che era il suo obiettivo sin dall’inizio: diventare il più grande retailer online a livello mondiale.

Dalla fondazione nel 1994 è passata moltissima acqua sotto i ponti. Oggi Amazon infatti ha oltre 650.000 dipendenti in tutto il mondo, fattura oltre 232 miliardi di dollari e ne mantiene 11 come utile netto.

È presente in tutti i principali mercati mondiali ed è leader nella vendita di elettronica, casalinga, hardware e software, alimentazione veloce, nonché anche per i servizi online, per l’abbigliamento, per l’intrattenimento e anche per l’editoria, attraverso il suo Kindle.

Parliamo dunque di una delle aziende più rilevanti livello mondiale, che ha attraversato in modo relativamente indenne lo scoppio della bolla dot-com e che oggi ha fatto la fortuna di moltissimi investitori che avevano appunto investito nell’azienda soltanto qualche anno fa.

Amazon è quotata sull’indice NASDAQ, il più importante per i titoli tech degli USA e dunque a livello mondiale, con il ticker AMZN.

Investire in questo titolo vuol dire dunque andare ad investire tramite un broker che può garantirti un buon accesso a questo specifico indice, possibilmente con costi bassi e con tutti gli strumenti che sono propri di chi investe in modo professionale.

Un buon broker che ti consente di investire sul NASDAQ e dunque anche sui titoli Amazon è ad esempio Trade.com – broker che offre sui suoi iscritti oltre 2.100 titoli selezionatissimi sui quali investire, come ad esempio appunto le azioni Amazon.

Che vuol dire investire in Azioni Amazon

Investire in azioni va bene, ma che vuol dire nel dettaglio? Su cosa stiamo investendo? Il discorso che andiamo ad affrontare in questo paragrafo riguarda in dettaglio l’azienda guidata da Jeff Bezos e più nello specifico anche l’investimento in azioni in generale.

Ci sono diversi modi di investire in borsa comprando azioni e sono diverse le modalità per cercare di trarne guadagno:

  1. Possiamo pensare di comprare a prezzo basso e rivendere a prezzo alto, guadagnando appunto dalla compravendita di Azioni Amazon. Per fare questo puoi scegliere i migliori broker online, nonché – anche se non è questa la migliore delle opzioni che hai effettivamente a disposizione. Si tratta della forma base di investimento in azioni;
  2. Possiamo vendere allo scoperto, ovvero puntare sul ribasso anche momentaneo del valore delle azioni di Amazon (il sistema è valido anche per altre azioni). Per fare questo però avrai bisogno di un broker che ti consenta appunto di vendere allo scoperto – eToro ha una piattaforma che ti permette di farlo con un solo click e che puoi utilizzare non solo per le azioni Amazon, ma per qualunque altro tipo di azione e di titolo.

Le opzioni sono fondamentalmente due, di cui la seconda è stata praticamente fino a ieri ad esclusivo appannaggio di chi investe professionalmente. Oggi con i migliori Broker CFD, puoi invece farlo direttamente da casa, anche se non hai investito mai prima in vita tua e anche se hai capitali davvero ridotti a disposizione.

Quali canali scegliere per investire su Azioni Amazon

Ci sono diverse possibilità che hai effettivamente a disposizione oggi per investire in Azioni Amazon (e più in generale in ogni tipo di titolo finanziario). Puoi scegliere infatti di passare dalle banche, come abbiamo fatto tutti fino a qualche tempo fa.

Oppure puoi scegliere di affidarti a broker specializzati nel trading online di azioni che ti possono offrire, come avremo modo di vedere, non solo la possibilità di investire al meglio sulle Azioni Amazon, ma più in generale su tutte le altre azioni e su tutti i migliori titoli finanziari presenti sui mercati.

Ma quali sono le migliori piattaforme consigliate per Investire in azioni Amazon? Le trovi nella tabella sottostante.

Comprare azioni Amazon in banca conviene?

Siamo abituati a fidarci della nostra banca e del rassicurante direttore. Dopotutto gestisce le nostre finanze da anni ed è stato il primo a parlarci di investimenti.

La banca però oggi non è il miglior modo di investire, neanche alla lontana. Ci sono delle problematiche forti per chi vuole investire in Azioni Amazon o in altri tipi di titoli, scegliendo la banca rispetto a broker di qualità come ad esempio Markets.com e la sua moltitudine di strumenti di trading gratuiti.

I costi: Amazon è un’azienda quotata al NASDAQ e dunque sul mercato americano. Per motivi a noi ignoti, le banche applicano sui mercati esteri costi di commissione altissimi, anche di 99 euro per singolo trade.

Questo vuol dire che rispetto a broker a 0 commissioni per comprare azioni come eToro, ti troverai a partire con una perdita netta di quasi 100 euro per ogni operazione. Sarà una somma relativamente bassa per chi investe milioni, ma per noi che siamo piccoli e medi risparmiatori, può fare la differenza;

Le piattaforme: non avere un’interfaccia di qualità vuol dire partire con enorme svantaggio rispetto invece a chi investe con piattaforme professionali. Le banche non possono mai o quasi offrirti piattaforme professionali per investire.

I broker online CFD invece ti fanno scegliere tra piattaforme proprietarie, oppure piattaforme standard di altissimo livello come MetaTrader 4. Puoi testare ad esempio MetaTrader 4 con un account demo su Trade.com. Sfrutti la potenza della piattaforma senza spendere neanche 1 euro in più!

I titoli presenti: ammesso e concesso che la tua banca ti permetta di investire sui principali mercati borsistici, non ti metterà comunque mai a disposizione la varietà che i migliori broker online – indipendenti dalle banche – ti mettono a disposizione.

Basti pensare a Markets.com e i suoi oltre 2.100 titoli disponibili in piattaforma – che offre una soluzione ideale per chi vuole investire non solo sulle Azioni Amazon, ma su tutti i migliori titoli a livello mondiale.

La vendita allo scoperto: è una tecnica che ti permette di guadagnare puntando sul ribasso delle Azioni Amazon e anche su quello di altri titoli. Si tratta di una tecnica che ti permette di sfruttare i periodi di mercato negativo e che le banche non possono offrirti.

eToro ti permette di vendere allo scoperto con un solo click, mentre la tua banca riserva questo servizio soltanto agli investitori milionari;

La leva finanziaria: si tratta di uno strumento che ti permette di andare ad investire al margine, ovvero impegnando somme ridotte che coprono solo le variazioni. La leva finanziaria ti permette di investire al meglio anche se hai capitali ridotti. La banca, ancora una volta, non può offrirti alcun tipo di servizio di questo tipo.

La banca dunque non è assolutamente la migliore delle possibilità che hai a disposizione per investire in Azioni Amazon. Che fare allora? Semplice, affidarsi ai Broker CFD!

Perché scegliere un Broker CFD per investire in Azioni Amazon

Perché investire in azioni Amazon per investire sul nostro titolo di oggi? Perché le Azioni Amazon sono trattate al meglio proprio da questa tipologia di broker?

Il discorso è relativamente semplice. Come abbiamo visto prima, nella sezione dedicata all’investimento in Azioni Amazon tramite banca, ci sono tutta una serie di problematiche che invece i CFD eliminano alla radice.

Ma come scegliere un buon Broker CFD per investire in Azioni Amazon (e anche in altri tipi di titoli di questo genere)?

  1. Autorizzazione e licenza: evita a tutti i costi i broker che non sono autorizzati ad operare in Europa. La licenza infatti è segnale di controlli costanti da parte delle autorità e dunque di massima sicurezza per i capitali che andiamo ad investire. Tutti i broker che consigliamo sul nostro sito sono dotati di licenza MiFID – che si tratti di CySEC o di FCA. Trade.com ha una licenza CySEC che garantisce l’aderenza a tutti i più alti standard europei per la protezione dei risparmiatori;
  2. Commissioni: devono essere basse, possibilmente zero. Con eToro ad esempio puoi investire su tutti i mercati a commissioni 0, comprese ovviamente le azioni di Amazon. Spendere molto meno in commissioni vuol dire impattare meno sui nostri potenziali profitti;
  3. Piattaforme di qualità: scegliere un broker che non ti permette di sfruttare una buona piattaforma per il trading, vuol dire avvicinarsi al mercato delle azioni Amazon senza alcun tipo di possibilità di poter operare al meglio. Tutti i broker che consigliamo sul nostro sito ti offrono piattaforme perfette sia per la gestione degli ordini, sia per la gestione del portafoglio;
  4. Titoli disponibili: anche se quello che ti interessa maggiormente è l’investimento in Azioni Amazon, dovrai necessariamente scegliere un broker che ti metta a disposizione un gran numero di titoli e un buon accesso ai principali mercati finanziari: Trade.com ha a listino 2.100 titoli che arrivano a coprire tutti i principali mercati. Commissioni basse e accesso molto superiore a quello che ti viene offerto dalla banca.

Partendo da questi presupposti potrai trovare il meglio per investire – a livello di broker – nelle Azioni Amazon.

Conviene comprare azioni Amazon?

Non è una risposta che possiamo dare univocamente senza tenere conto di quelli che sono i tuoi precedenti in borsa, la composizione attuale del tuo portafoglio, o ancora le tue strategie presenti e future.

Quel che è certo è che:

  1. Amazon è almeno per ora un’azienda assolutamente in salute, che ha cominciato anche a generare profitti importanti e che rimarrà, con ogni probabilità, al vertice del suo settore per i prossimi anni;
  2. La leadership è forte: Bezos è un padrone lungimirante e che sembra avere pochissimi rivali a livello mondiale. Si tratta di una questione importante per aziende di queste proporzioni;
  3. Il retail è in larga parte in mano ad Amazon: si tratta di un gigante che ha inglobato una parte rilevantissima del commercio online e che oggi continua a espandersi;
  4. Ha controllate chiave in altri settori: Twitch per lo streaming online, AWS per i servizi informatici e tante altre aziende che controlla sia direttamente all’interno del suo settore, sia in settori complementari.

Amazon è sicuramente oggi una delle aziende più importanti che oggi abbiamo a disposizione sui mercati e con un buon broker non possiamo che tenere in considerazione questa grande azienda per i nostri investimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *