Investire in borsa 1000 euro

Metti il caso di avere un capitale discreto tra le mani ( ed esempio 1.000 euro da voler investire ) ma che, al tempo stesso, di sentirti piuttosto indeciso su come utilizzarlo. Investirlo in borsa oggi è sicuramente una buona idea, ma serve saper iniziare con la giusta maniera e sfruttando le possibilità offerte oggi dal mercato.

Sino ad un recente passato non era possibile investire in borsa direttamente online; chiunque voleva comprare ad esempio azioni, o divise estere ( valute forex, ndr ) era costretto a farlo esclusivamente in banca o incaricando un broker finanziario che facesse per lui le operazioni di borsa.

Ma per fare tutto questo occorrevano capitali ben maggiori… altro che 1.000 euro ! Almeno 20 volte tante.

Già da qualche anno, però, le cose sono cambiate. Oggi è possibile investire in borsa anche partendo da somme molto più modeste, addirittura inferiori di 1.000 euro, che è proprio il budget in tuo possesso.

Le vie percorribili per decidere come investire una cifra comunque importante come 1.000€ in borsa possono essere molteplici, quindi è normale chiedersi quale sia il primo passo da fare e possibilmente cercare di capire anche come indirizzare i movimenti successivi al fine di aumentare il proprio capitale a dismisura e magari far fruttare il capitale iniziale anzichè perderlo tutto.

La prima regola fondamentale per non bruciare subito il tuo capitale è: fai molta pratica con i conti virtuali ( conti demo ) offerti dalle migliori piattaforme ( questo è senza dubbio uno dei migliori ).

Come investire 1.000 euro: è possibile con la borsa online

Oggi esistono molti metodi e strategie valide per permetterti di impiegare nel migliore dei modi i tuoi 1000€ di capitale.

Ecco quindi che nel prosieguo del nostro elaborato noi vogliamo mostrarti le decisioni più ovvie e giuste da prendere per non sprecare il tuo tempo ed il tuo denaro, per fare in modo che la tua attività di borsa ti regali enormi soddisfazioni, ma soprattutto per evitare di commettere una serie di errori che portano i principianti dell’investimento in borsa a perdere il loro capitale.

Siamo certi infatti che un trader qualsiasi poco informato ed incapace di investire nel modo giusto fallirebbe nel trading in borsa anche se avesse a disposizione 10.000€.

Ora sono certo che ti starai domandando: ma come è possibile in pratica ? Lo puoi fare attraverso le piattaforme per investire sicure, affidabili e regolari. Su Investireinborsa.org ne abbiamo selezionate soltanto 4 e sai per quale motivo ? Perchè abbiamo preferito far concentrare la tua attenzione solo su quelle davvero migliori.

Le trovi nella tabella sottostante – la cosa maggiormente interessante di quest’aspetto è che puoi provarle gratis e vedere come ti trovi. Questo è possibile per mezzo dei conti demo ( conti virtuali ) che mettono a disposizione ai loro clienti.

Queste piattaforme sono in grado di darti un’ampia gamma di materiale didattico per imparare come muoverti con la borsa online.

Il manuale del trader ( ultima versione aggiornata ) di 24option e disponibile gratis, è ad oggi il più scaricato in Italia.

Investire 1.000 euro con le regole del money management

Per incamerare i migliori risultati dall’investimento di un capitale cospicuo come quello di 1000€ e per mettere in atto il migliore rapporto tra perdite e profitti bisogna attenersi alle regole principali del money management, ovvero la scienza che spiega i modi più intelligenti per sfruttare il proprio denaro nel settore degli investimenti.

Quello che i traders ( piccoli investitori nel trading online, ndr ) non capiscono in prima istanza è la necessità di non perdere il proprio capitale e di preservarlo dal rischio di perdite ed uscite incontrollate.

Al fine di raggiungere i tuoi obiettivi di trading devi programmare tutte le tappe necessarie per farlo: è questo l’obiettivo del nostro elaborato e delle regole del money management.

Investire in borsa 1000 euro - IMG by ©Investireinborsa.org

Investire 1.000 euro in borsa

Ecco quindi la prima anticipazione dei dettagli che ti forniremo in seguito: la regola aurea del trading online sia che tu scelga di investire attraverso il social trading sulla migliore piattaforma ( fai clic quì per scoprirla ) sia che tu scelga di investire con il sistema dei contratti per differenza ( 24option è una piattaforma eccellente in questo ), ti impone di impiegare sempre una parte molto piccola, quasi insignificante del tuo capitale di trading, quando operi sui mercati finanziari.

In questo modo se dovesse verificarsi una perdita essa sarebbe a sua volta insignificante e poco preoccupante, mentre nel caso in cui ottieni un profitto potresti aggiungerlo al tuo “salvadanaio” che ti servirà per incrementare i profitti futuri e diventare un trader di successo.

In questa attività vincono le formiche, non gli squali. Lascia perdere quello che hai imparato fino a questo momento sul trading online, lascia perdere i film belli e divertenti come “The Wolf of Wall Street” che quasi certamente avrai visto e che ti avrà affascinato.

Qui per imparare a fare la parte dello squalo devi sudare ed impegnarti come la formica che in maniera sapiente mette da parte i suoi piccoli guadagni per superare l’inverno, ma ha già dentro di se la forza per sollevare fino a 100 volte il suo peso e quindi ricorda: non investire mai più del 5% del capitale totale a tua disposizione in una operazione di trading.

È così che si comporta la formica che intende diventare uno squalo, in cima alla catena alimentare.

Investire 1.000€ in borsa: rispondiamo ai principali quesiti

Investire partendo da un capitale di 1.000 euro in borsa e farlo attraverso i CFD – contratti per differenza e il social trading: questi due sistemi sono gli unici consigliabili se intendi investire seriamente in una attività di borsa, essi sono sostanzialmente differenti, ma ambedue in grado di darti enormi soddisfazioni operando sui mercati finanziari.

Ora ti faremo degli esempi pratici di come ripartire il tuo ipotetico capitale di 1000€ per ottenere profitti sia con attraverso il social trading di eToro sia per mezzo dei contratti per differenza ( sulla piattaforma 24option o sulle altre due consigliate che trovi nella tabella indicata poco più sopra ).

Prima rispondiamo ai principali quesiti che generalmente ruotano intorno agli investimenti di borsa online poi sarai proprio tu a scegliere quale dei due strumenti utilizzare, ricorda soltanto di farlo con piattaforme all’altezza ( come i già sopracitati, Markets.com e Trade.com ) del loro compito e che sappiano realmente guidarti verso importanti orizzonti di guadagno.

Come scegliere quando operare?

Diciamo subito che avendo “soltanto” 20 operazioni di trading a disposizione la prima cosa da fare sarà selezionare bene i momenti migliori per operare, bisogna scegliere bene perché 20 operazioni non sono moltissime e tu devi cercare di chiuderne in positivo almeno 15 su 20 per fare in modo di non finire in rosso ed anzi a portare il tuo capitale a crescere già dopo la prima settimana o i primi 15 giorni di operazioni di trading.

La cosa migliore da fare è selezionare soltanto i segnali di trading più sicuri ed affidabili ( fai clic quì per il miglior servizio ), lasciando perdere quelle situazioni di mercato troppo nebulose o difficili da interpretare che abbasserebbero di molto le probabilità ottenere un profitto per te.

Quindi se hai già rispettato la regola del 5% per operazione, al fine di fare una selezione dei migliori segnali di trading devi affidarti alle regole ed alle leggi di mercato ed in particolare all’analisi dello stesso tramite gli indicatori tecnici.

Quando il loro utilizzo è inquadrato all’interno di una strategia precisa che ti indica anche, l’arco temporale da seguire, la scadenza da selezionare ed i momenti perfetti per entrare a mercato, allora è normale che sarai in grado di portare a casa tranquillamente le 15 operazioni di successo che avevamo preventivato inizialmente.

Utilizzando una strategia puoi garantirti ampi margini di successo in ogni singola operazione che vai ad effettuare. Utilizzando le migliori strategie di trading ( clicca su questo link per un pacchetto di strumenti gratuiti ) hai la possibilità di individuare soltanto segnali certi che tu devi però giudicare il più obiettivamente possibile senza lasciarti trascinare dalle emozioni e dall’avidità di ottenere guadagni elevati subito.

Devi mantenerti freddo e razionale e questo ti permetterà di giudicare bene se entrare a mercato o meno, i segnali selezionati in questo modo ti permettono di avere oltre l’80% i probabilità di successo per le operazioni che stai intraprendendo e quindi alla fine delle 20 operazioni totali sarai certamente con un bilancio in positivo, anche di gran lunga.

In quali mercati è meglio investire ?

È veramente molto difficile stabilire su quali mercati sia meglio investire quando fai trading online in borsa. I segnali che scegli di sfruttare ( quì per scoprire un valido servizio ) devono essere generati da mercati che conosci e che hai imparato ad osservare.

La prima cosa che potresti fare ad esempio è andare a prendere il calendario economico per verificare se sono previste notizie importanti in grado di influenzare fortemente l’andamento dei mercati compreso quello nel quale tu hai deciso di operare.

Se ci sono notizie fai in modo di sapere quali possono essere i movimenti che andranno a generare con un certo anticipo così saprai fin da subito quali scelte fare senza indecisioni.

A proposito di notizie e strumenti… considerato proprio l’argomento, questo pacchetto potrebbe fare proprio per te.

Ti consigliamo poi di scegliere mercati piuttosto volatili ed anche in una tendenza chiara e leggibile. Scegliere mercati troppo poco vivaci ed in fase laterale non ti permetterà di prendere le decisioni migliori e di fare analisi dei mercati puntuali.

Allo stesso tempo non scegliere titolo eccessivamente volatili perché questo causerà certamente movimenti improvvisi dei prezzi che non ti aspetti.

Ad esempio quindi potresti pensare di scegliere gli asset del petrolio greggio o anche le valute più importanti e scambiate sul mercato forex che offrono sempre grandi spunti interessanti di mercato. Allora si che puoi avere il meglio dal tuo capitale di 1000€.

Non esagerare però. Ricordati di essere sempre moderato anche nel numero di mercati e situazioni che scegli di tenere d’occhio per le tue operazioni e per le tue strategie di investimento.

Non limitarti ad un solo mercato altrimenti rischieresti di venire meno al principio di diversificazione degli investimenti ( valuta anche l’investimento in Bitcoin o altre criptovalute ), ma allo stesso modo non esagerare nella scelta di un vasto numero di asset differenti.

Una scelta equilibrata riguarda un massimo di 3 – 4 asset da tenere sempre sotto stretta osservazione, in modo tale che tu possa ottenere in una decina di segnali in media da valutare se prendere in considerazione o meno.

Alla fine potresti scegliere di fare al massimo fino a 2 – 3 operazioni al giorno una volta scremate le occasioni che ritieni meno affidabili, quindi non strafare.

Investire 1000€ in borsa con il trading CFD

Abbiamo stabilito che il tuo budget di partenza da dedicare in borsa è 1.000 euro. Come agire attraverso i contratti per differenza su una piattaforma sicura come 24option ?

Dopo aver aperto un conto demo da quì, completa tutta la parte di registrazione, completando il profilo.

Successivamente puoi procedere ad effettuare il deposito dei 1.000 euro sfruttando uno dei tanti metodi disponibili ( noi consigliamo sempre carte prepagate come postepay ).

Più avanti troverai il paragrafo che ti spiega nel dettaglio come agire.

Ad esser ” impiegato ” nel tuo investimento sarà l’intero budget, quindi tutti i 1.000 euro. Questo significa che potenzialmente, secondo la prima regola generale dei mercati finanziari, l’intero budget è a rischio. Quali sono le conseguenze?

La prima è positiva: in caso di profitti puoi fare moltissimi soldi grazie al meccanismo della leva finanziaria perché è come se impiegassi sempre per intero tutto il tuo potenziale di investimento.

D’altra parte però devi fare molta attenzione alla seconda conseguenza di tutto questo: se inizia a perdere è il tuo intero capitale che è a rischio in una singola operazione di trading e questo potrebbe essere un grosso problema ma per fortuna abbiamo già in serbo per te una soluzione facile e diretta che puoi adottare: ovvero il sistema di stop.

La leva finanziaria ( leverage ) ti permette di moltiplicare per ” x volte ” il budget investito nella posizione.

Come fare nella pratica

Una volta entrato a mercato, hai due strade:

  • Investire l’intero budget su una posizione ( consigliato solo ai più esperti );
  • Investire soltanto il 5% del tuo budget su ogni posizione, quindi solamente 50 euro.

Se sei un impavido e ti piace il rischio ( profilo altamente rischioso per l’investimento in borsa ) e pertanto investi tutto su un’unica operazione, per stabilire il livello massimo della tua perdita in base alla regola generale del money management in simbiosi con regola del 5% di rischio massimo sopportabile, per farlo ti basta dare un ordine alla tua piattaforma di trading che stabilisca una uscita automatica dall’operazione in corso che ha intrapreso.

Una volta selezionato lo Stop Loss, questo il nome tecnico di questo specifico ordine a mercato, puoi dormire sonni tranquilli e se investi utilizzando una strategia di trading come abbiamo spiegato in precedenza, le probabilità che il livello di stop loss venga raggiunto e che la tua posizione si chiuda in perdita sono minime ed al contrario potrai vedere i tuoi profitti crescere.

Quì puoi conoscere una serie di interessanti strumenti di trading che aiutano molto.

Se invece hai un approccio molto più prudente ( che consiglio vivamente ), allora puoi anche evitare l’utilizzo dello stop loss – in caso di operazione in perdita, avrai comunque soddisfatto la regola aurea della perdita sopportabile ( 5% del totale ).

Nota: anche in quest’ultimo caso nessuno ti vieta di utilizzare lo stop loss anzi, è sempre bene utilizzarlo, impostando sul medesimo una perdita massima del 50% – nel nostro caso 25 euro.

Imposta infine anche l’opzione take profit per chiudere la posizione in automatico se arriva ad un determinato valore di profitto.

Investire 1.000 euro con il social trading

Il social trading è nato soltanto da qualche anno e, in particolare in Italia, sta avendo un enorme boom soltanto adesso; questo perchè la miglior piattaforma consigliata per social trading ( eToro ) ha messo a punto un servizio eccellente sotto molteplici punti di vista tanto da esser consigliato anche da esperti di settore di calibro internazionale.

Il social trading, o trading sociale, è un sistema di trading che rende pubblico ( all’interno della community ) le performance d’investimento di tutti gli investitori attivi, realizzando classifiche in base alle migliori performance.

Chiunque può iniziare sul social trading di eToro ( fai clic quì per saperne di più ) – ciò che conta è capire bene prima come funziona la piattaforma, e per questo hai la possibilità di usufruire dell’account demo gratuito con un saldo virtuale di 100.000 euro.

Utilizzando la ricerca sui migliori traders hai la possibilità di selezionare, attraverso i filtri, di selezionare quelli che più fanno per te: esiste infatti l’opportunità di impostare filtri in virtù delle performance per un determinato arco di tempo, la propensione al rischio dell’investitore, i mercati preferiti ( forex, materie prime, azioni etc ).

Il consiglio di Investireinborsa.org è quello di registrarti sulla piattaforma, completare l’iscrizione ed iniziare ad utilizzare la demo gratuita in modo da prendere dimestichezza sulla piattaforma; inoltre puoi effettuare anche il tuo versamento di 1.000 euro del tuo capitale, ma effettua la tua prima operazione di trading solo quando veramente ti sentirai pronto.

La regola di money management vale ovviamente anche per il social trading: ti invitiamo ad aprire posizioni ( trades ) MAI superiori a 50 euro.

Conclusioni

La nostra pianificazione per investire 1000€ è molto efficace ed alla base di molte strategie per guadagnare alla grande sia con il social trading sia con i CFD, i traders che perdono non rispettano queste regole e finiscono per fare una fine dolorosa e senza il becco di un quattrino in tasca, quindi ricorda semplicemente di seguire queste regole ed i soldi arriveranno da se.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *