Borsa di San Paolo

La Borsa di San Paolo è la più importante di quel paese, il Brasile, che da tempo è sotto gli occhi degli investitori più accorti.

Con queste motivazioni avevamo già deciso da tempo di regalare ai lettori di Investireinborsa.org la possibilità di saperne di più, di una borsa di cui si parla davvero troppo poco.

Siamo davanti ad una borsa che può avere senso anche per chi è un piccolo investitore? Oppure siamo davanti a qualcosa per pochi eletti?

Lo scopriremo insieme, in una guida sulla borsa di San Paolo che non parlerà solo di aspetti tecnici, ma anche di quelle particolarità e di quegli schemi che possono aiutarti ad impostare una strategia di investimento corretta.

Senza dimenticare anche quelli che sono i migliori broker che possono aiutarti a fare trading sulla Borsa di San Paolo. Quelli che puoi sempre testare in demo come eToro, broker che è ad oggi uno dei migliori, soprattutto sul campo delle borse valori.

Sarà una guida per principianti, ma anche per quegli esperti che pensano di volerne sapere di più.

Borsa San Paolo - IMG by ©Investireinborsa.org
Borsa di San Paolo: cos’è e come funziona – guida completa

Sia a livello di operatività che a livello di conoscenze, perché appunto a nulla serve avvicinarsi ad un mercato soltanto sotto il profilo dell’analisi tecnica.

Una guida ancora una volta concentrata su chi vuole fare sul serio trading, magari con il sostegno di broker di grande qualità.

Trade.com è uno dei più forti sulle azioni di tutto il mondo e sicuramente uno di quelli che dovremo consigliare nel corso di questa nostra guida.

Anche sulla borsa di San Paolo ci affidiamo sempre e comunque ai migliori broker

Anche quando ci avventuriamo in borse che non sono forse esattamente tranquille, o meglio, che non sono la solita minestra nei nostri portafogli, decidiamo sempre di affidarci ai migliori piattaforme per fare investimenti in borsa.

PIATTAFORME PER INVESTIRE

Broker che possono fare la differenza perché unici nel loro genere e perché soprattutto possono offrire tutta una serie di vantaggi innegabili:

  • Sempre con licenza: perché senza licenza europea non si va davvero da nessuna parte e perché è l’unico modo per essere sicuri di non avere davanti dei truffatori;
  • Con le migliori piattaforme: perché anche in questo caso fare trading è una questione soprattutto di strumenti. E i broker che ti consigliamo ti offrono sempre e soltanto grandi piattaforme, come MetaTrader oppure piattaforme web, ma sempre di grandissimo spessore;
  • Con i migliori titoli: perché scegliere di investire con chi ti offre poco o nulla, anche a livello di Borsa di San Paolo, mentre ad attenderci ci sono broker con più di 2.200 azioni?

Ma ora, dopo aver presentato i migliori broker che possono aiutarti in questo scopo, passiamo ad analizzare la sostanza della borsa di San Paolo.

Borsa di San Paolo: storia, curiosità e operatività

La Borsa di San Paolo è la borsa più importante del Brasile e quella dove sono quotate tutte le principali aziende del paese sudamericano.

Una borsa che non sarà sicuramente in linea, per capitalizzazione, con le migliori americane e europee, ma che comunque è simbolo di un paese che cresce a ritmi sostenuti ormai da diversi anni.

E che è parte ovviamente anche dei BRIC, ovvero i terribili quattro tra i paesi emergenti, ovvero Brasile, Russia, India e Cina.

Sarà dunque, secondo le previsioni di tutti, una delle economie principali a livello mondiale, almeno nel futuro.

Ed è proprio per questo che l’interesse di broker come eToro (qui per tutte le sue azioni) è ormai vivo su questo mercato da diverso tempo.

La B3 (chiamata così come acronimo di Brazil Bolsa Balcão), p una borsa che opera dal 1890 ed è dunque una delle più risalenti almeno tra i paesi ex-coloniali.

Oggi ospita circa 370 società, per una capitalizzazione totale che supera i 1000 miliardi di dollari.

Non sarà tantissimo, ma è comunque una somma più che interessante per chi vuole investire in un’economia emergente.

E per farlo ricordati anche che avrai sempre a disposizione anche broker come IQ Option (ideale per chi inizia), broker che permette davvero a tutti di avere le migliori condizioni sui mercati, anche quando si tratta di mercati complicati:

  • Hai subito a disposizione 10.000 euro di capitale virtuale: che potrai usare per ogni necessità di esperienza, apprendimento e test;
  • Puoi investire anche con 10 euro per un conto reale: la somma più bassa mai registrata da qualunque broker degno di essere chiamato tale;
  • Apri posizioni con 1 euro: il che si traduce in una grandissima libertà di movimento anche e sopratutto per chi non vuole o non può investire molto.

L’indice più importante della borsa di San Paolo è l’IBRX 50

Per quanto riguarda gli indici che sono presenti alla Borsa di San Paolo non possiamo che segnalare come maggiormente importante l’IBRX 50, un indice che raccoglie appunto le prime 50 società brasiliane per capitalizzazione.

Un indice blue chip entro il quale troverai appunto tutte quelle aziende che dominano per capitalizzazione un mercato così importante.

Con delle chicche come Petrobras, UniBanco, Bradesco, B3, Magaz Luiza e Intermedica.

C’è dunque tanta carne al fuoco per chi deciderà di investire su questo indice, sempre però ricordandosi della possibilità di investire anche azione per azione, pure in demo.

Non dovrai necessariamente accettare tutto il pacchetto.

Ma è una delle possibilità che hai effettivamente a disposizione.

Gli orari della borsa di San Paolo

San Paolo non è esattamente dietro l’angolo e questo è testimoniato inequivocabilmente dalla presenza di ben 5 ore di fuso orario da Milano/Roma e San Paolo del Brasile.

Questo non può che riflettersi anche sugli orari di apertura, almeno se visti dall’Italia:

  • Si apre alle 09:45, ovvero alle 14:45 in Italia;
  • Si chiude invece alle 17:30, quando in Italia sono le 22:30.

Non sono orari comodissimi, ma comunque questo è pur sempre un problema al quale si può ovviare ricorrendo al broker giusto.

Quando scegli grandi piattaforme come MetaTrader offerta da Investous puoi sempre ricorrere a strumenti come gli ordini condizionali.

Take profit e Stop Loss ti permettono di gestire il tuo capitale anche quando non hai molto tempo per stare davanti al PC.

Oppure quando hai appunto maggiore comodità a far viaggiare il tuo capitale… anche quando non vuoi fare trading attivo.

Una possibilità che ti è offerta anche da broker che usano piattaforme principalmente web, come appunto IQ Option (che qui puoi testare sempre in demo).

La Borsa di San Paolo è rischiosa?

La Borsa di San Paolo, come tutte le borse e tutti gli investimenti deve ovviamente essere considerata come rischiosa, nel senso in cui c’è qualcosa che ovviamente potrebbe andare storto.

E potremmo perdere parte del nostro capitale.

Questo ovviamente non vuol dire che non possiamo mitigare i rischi coinvolti ricorrendo ad una buona strategia di diversificazione, proprio con il sostegno di broker che offrono migliaia di titoli.

E in aggiunta vale la pena di ricordare che sulla borsa di San Paolo:

  • Trovi molti titoli solidi, quelli che potrebbero andare bene anche per dei cassettisti e che offrono il top anche sul lungo periodo, senza grossi scossoni;
  • Puoi scegliere tra più di 300 aziende: rendendo la diversificazione sicuramente possibile anche all’interno della stessa borsa;
  • C’è il rischio di cambio: perché tutte le azioni sono quotate in real brasiliano;

Ancora una volta dobbiamo fare le pulci al rischio ricordandoci di quelli che sono gli strumenti che abbiamo effettivamente a disposizione.

E che dunque potremo andare ad operare senza alcun tipo di problema a patto di implementare una buona strategia.

Come quanto puoi testare con un buon conto demo da un grande broker: sempre gratis e senza impegno.

Conviene investire nella borsa di San Paolo?

È la proverbiale domanda da 1 milione di dollari alla quale è praticamente impossibile rispondere in modo univoco per tutti.

Sarai tu a tenere conto di tutti i fattori in gioco, quelli che ti abbiamo riassunto nella nostra guida di oggi e a prendere le tue decisioni.

Decisioni che non possono prescindere né dalla situazione reale di questa borsa, né dalle tue necessità di trader.

E ricordati sempre del grande vantaggio che puoi avere andando ad investire con un grande broker come eToro (qui in demo), per testare sempre le tue strategie senza perdere capitale reale.

Una strategia che può fare davvero la differenza per te che operi magari senza una grossa esperienza sulle borse esotiche.

A San Paolo spesso si balla e puoi approfittarne con la vendita allo scoperto

Come tutte le borse dei principali paesi emergenti, anche quella di San Paolo è mediamente più volatile delle borse che siamo abituati a vedere in Europa.

Questo però non è necessariamente un male: i migliori broker ti offrono trading allo scoperto con un solo click, broker che sono semplici da usare e che al contempo offrono tutti i migliori strumenti per fare trading online.

La vendita allo scoperto ti permette inoltre di sfruttare momenti di trend negativo e dunque di operare con profitto anche mentre in titoli sono tutti, o quasi, al ribasso.

Conclusioni e opinioni finali: occhi aperti sulla borsa di San Paolo

Non possiamo che consigliarti di tenere gli occhi aperti, in entrambi i sensi, sulla borsa di San Paolo.

Ti abbiamo fornito nella nostra guida di oggi un approccio completo non solo alla borsa in sé e ai suoi titoli, ma anche al contorno.

Offrendoti comunque la segnalazione di quei broker che possono fare davvero la differenza per le tue operazioni anche su questa borsa.

Perché fare trading, ogni tipo di trading, non solo è una tua decisione, ma deve essere fatto sempre con i migliori strumenti che si hanno a disposizione.