Borsa di Francoforte

La Borsa di Francoforte è la principale borsa azioni della Germania, motivo per il quale continua a ricoprire un ruolo importantissimo per investitori e risparmiatori.

La Germania è ormai da qualche anno la prima locomotiva dell’economia europea e non è un mistero che, anche tra i nostri lettori, sono in moltissimi a guardare appunto a questo mercato per i loro investimenti.

Nella guida di oggi ci occuperemo proprio di analizzare storiacaratteristiche ma anche aspetti decisamente più tecnici della Borsa di Francorte, senza dimenticare di segnalare anche quelli che sono i migliori broker che permettono di investirci.

Come eToro (che qui offre anche una demo gratis), broker di grandissima qualità che permette a tutti di accedere non solo ai CFD sulle azioni, maniche all’acquisto diretto.

Nella guida di oggi, e lo premettiamo, non ci occuperemo però soltanto di investimenti, proprio perché ci sarà da analizzare questa specifica borsa in senso decisamente più ampio.

Borsa di Francoforte - IMG by ©Investireinborsa.org
Borsa di Francoforte: cos’è e come funziona – guida completa

Un senso più ampio che non può che essere dato anche dall’analisi della storia e delle evoluzioni di questo specifico mercato. Un mercato che è e continuerà ad essere anche per i prossimi anni uno dei più interessanti.

E un mercato sul quale puntano tantissimi tra i migliori broker al mondo. Come anche Trade.com (anche lui con possibilità di acquisto diretto di azioni), broker di grande prestigio e uno dei migliori al mondo proprio per le azioni.

Premessa: magari sei un trader tecnico, ma queste informazioni ti serviranno comunque

Siamo sicuramente d’accordo su un fatto. I trader più tecnici in genere guardano ai numeri e pensano di potercela fare solo con quelli.

Noi però, da trader tecnici almeno quanto te, ti consigliamo comunque di leggere fino in fondo questa guida specifica, proprio perché si trovano dei pezzi di informazione che sono utili per tutti, anche per chi pensa che i numeri bastino e avanzino.

E non ti preoccupare affatto, perché nel corso della nostra guida parleremo anche di cenni tecnici e strategici a questa borsa, nonché dei migliori broker che ti permettono appunto di investire su questo specifico mercato.

PIATTAFORME PER INVESTIRE

Come quelli che abbiamo elencato in questa specifica tabella. Una tabella composta di tutti i migliori broker che sono attualmente a disposizione sul mercato e che abbiamo davvero testato in prima persona.

Broker di grandissima qualità che permettono davvero a tutti di investire, anche con pochi capitali magari, avendo però a disposizione tutti gli strumenti che si hanno quando si investe da professionisti.

Su questi broker abbiamo deciso proprio di metterci la faccia, perché appunto sono stati testati dal nostro staff e perché sono in grado di offrire il massimo della sicurezza insieme al massimo accesso ai mercati di Francoforte.

Prima di continuare, visita questo indirizzo per scoprire i segnali di trading gratuiti di Capital.com.

La borsa di Francoforte: qualche cenno storico

Francoforte non è una borsa da poter ignorare. Parliamo infatti della decima borsa mondiale per capitalizzazione complessiva, qualcosa di assolutamente incredibile per un paese che, sempre nell’ottica globale, ha comunque una popolazione non enorme.

Siamo davanti ad una borsa operata anche in questo caso da privati (l’omologa di Borsa Italiana SPA è in questo caso Deutsche Börse AG).

La scelta di Francoforte come sede principale della borsa è in realtà, come nel caso di Milano, una non scelta. Perché Francoforte è il centro finanziario più importante di tutta la Germania fin dal sedicesimo secolo.

La prima borsa, tecnicamente parlando, di Francoforte, risale infatti al 1585, quando nella città fu aperto il primo scambio per valute internazionali.

Francoforte è inoltre la prima borsa per importanza in Germania dal 1949 e si è sempre giovato prima della presenza di Bundesbank nella stessa città.

Oggi anche la BCE, la banca dell’UE, ha sede a Francoforte, cosa che secondo i maligni darebbe un vantaggio competitivo enorme ai tedeschi (data anche l’enorme preminenza tedesca in campo politico.

Ma non è solo questo che rende Francoforte una borsa sulla quale puntano molto anche broker di qualità come Capital.com (qui per testarlo sempre in demo), broker che appunto offrono la possibilità di investire al top anche e soprattutto sulle azioni tedesche.

Gli orari della borsa di Francoforte

Anche per quanto riguarda gli orari, la borsa di Francoforte è estremamente interessante per chi investe dall’Italia e in generale dall’Europa.

Perché ovviamente anche a livello di orari non ci sono le complicazioni che riguardano i mercati ad esempio orientali o del continente americano.

La borsa di Francoforte opera i soluzione continua dalle 09:00 alle 17:45, con però una piccola avvertenza:

  • Dalle 08:00 si aprono le aste mattutine, quelle pre-apertura, che contribuiscono a muovere i prezzi ai quali si comincerà a fare scambio a borsa ufficialmente aperta;
  • Fino alle 20:00 ci sono poi le negoziazioni quando gli scambi in soluzione continua si chiudono.

Siamo davanti comunque ad una borsa che opera ad orari estremamente comodi per noi italiani, orari che appunto ci rendono particolarmente facile fare trading in azioni, senza levatacce o senza rimanere fino a tardissimo online.

Cosa che comunque non vuol dire che dovremo essere sempre davanti al PC per fare trading sulla Borsa di Francoforte.

Anzi, grazie ai migliori broker oggi in circolazione potrai fare trading anche con gli ordini condizionali, che ti permettono appunto di fare trading al top senza che ci sia la necessità di rimanere davanti al PC.

Una gestione che possiamo definire come semi-automatica che potrai testare anche con una demo di Trade.com, demo che permette davvero a tutti di fare trading come se fosse coinvolto capitale reale.

Gli indici principali della borsa tedesca: DAX 30

Come per ogni borsa anche a Francoforte sono ovviamente presenti diversi indici. A noi che investiamo però sui mercati mondiali ne interessa principalmente uno. Ovvero l’indice DAX 30.

L’indice DAX 30 raccoglie le prime 30 aziende tedesche per capitalizzazione ed è dunque il più rappresentativo per quanto riguarda il capitalismo Made in Germany. Dento ci si trovano dei mostri sacri come Allianz, Basf, Bayer, Deutsche Bank, SAP, Siemens, Volkswagen.

Aziende che anche a chi non investe in borsa sono più che note e che rappresentano anche tra le migliori aziende del mondo, e non solo della Germania o dell’Europa.

Anche in questo caso però ti consigliamo fortemente di andare ad investire avendo bene a mente quello che farai e quali sono le migliori strategie per investire in Borsa.

E soprattutto di fare pratica con un conto con capitale virtuale. Qui Trade.com te ne offre uno con la migliore selezione di titoli non solo tedeschi e dunque della borsa di Francoforte, ma a livello davvero mondiale.

Investire sulla borsa di Francoforte è rischioso?

Dipende da come consideriamo il rischio. In senso generale investire in Borsa implica sempre un certo rischio, ovvero quello di perdere parte del proprio capitale.

Dobbiamo però anche riconoscere diverse particolarità di questo mercato:

  • Francoforte ospita un enorme numero di titoli da cassettisti: il che vuol dire che potrai trovare aziende molto solide, il cui prezzo è molto stabile;
  • La borsa di Francoforte è stabile: perché è appunto espressione di un paese molto stabile politicamente e economicamente;
  • Possibilità di diversificare: perché appunto abbiamo tutto quello di cui abbiamo bisogno per costruire, anche esclusivamente all’interno della borsa di Francoforte, un portafoglio spalmato su diversi settori.

Con queste caratteristiche diventa molto, molto interessante provare a fare trading su questa specifica borsa, anche se si è relativamente avversi al rischio.

E con broker come IQ Option puoi investire anche soltanto con 10 euro, per un broker che offre davvero un canale di accesso estremamente democratico a questo tipo di titoli.

Conviene investire sulla Borsa di Francoforte? Come si comporta rispetto alle altre?

Non giriamoci intorno: chi investe nella Borsa di Francoforte sta scommettendo sull’intera economia tedesca.

Un’economia che sono ormai diversi anni che si dimostra come la più solida in Europa e sicuramente una di quelle da tenere sempre in considerazione quando si investe.

Borsa alla quale oggi puoi accedere con un click: puoi farlo anche con MetaTrader grazie a Capital.com, grande broker, di grandissima qualità, che permette davvero a tutti di fare trading al top anche sulla Borsa di Francoforte.

Ci sono però dei fattori che dobbiamo sempre considerare quando investiamo in questa borsa:

  • La borsa di Francoforte rappresenta una delle economie più avanzate del mondo e come tale si comporta. Se sei in cerca di avventure, forse meglio guardare altrove;
  • Ci sono tante aziende al vertice del loro settore, basti pensare a SAP, BASF o anche Siemens;
  • Situazione politica ed economica stabili: la Germania è effettivamente il paese più di peso a livello europeo e sicuramente uno di quelli che hanno maggiore libertà di manovra anche in momenti di crisi.

E di quanto diciamo puoi accorgertene molto facilmente anche da solo, perché appunto la Borsa di Francoforte continuerà ad essere accessibile al 100% anche con broker come eToro (qui per la sua demo), broker di grandissima qualità che permette davvero a tutti di accedere a borse di livello.

O anche all’acquisto di azioni dirette.

Ricordati sempre della vendita allo scoperto

Anche l’economia tedesca soffre di momenti di mercato in ribasso e questo però non deve essere assolutamente un problema per chi pensa di investirci.

PIATTAFORME PER INVESTIRE

Tutti i broker che trovi in questa lista sono broker che ti permettono di fare anche vendita allo scoperto con un solo click.

Ovvero di puntare, anche soltanto momentaneamente, su un ribasso delle azioni che sono quotate in questa borsa.

Un ulteriore strumento a disposizione di chi investe e che permette davvero a tutti di fare trading al top, anche quando i mercati non sembrerebbero esattamente pieni di opportunità per fare trading.

Opinioni finali e conclusioni sulla Borsa di Francoforte: un gigante dell’economia mondiale

Non saremo sicuramente tacciati di filo-germanismo andando a ricordare ai nostri lettori che quando si investe nella Borsa di Francoforte si stanno rischiando i propri denari su una delle economie più forti e solide del globo.

Un gigante a tutti gli effetti e non soltanto per capitalizzazione.

Anzi. Un gigante anche perché nonostante un livello di ricchezza molto alto, è rappresentativo di un’economia sempre capace di innovare e di rinnovarsi.

Non possiamo e non vogliamo consigliare a nessuno di investire qui o lì. Quello che teniamo a ricordare a chi ci legge è che difficilmente si possono fare investimenti più solidi di quelli che faremmo appunto nella borsa di Francoforte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *