Su cosa investire nel 2020

Su cosa investire nel 2020? Quali sono i migliori mercati e i migliori asset sui quali possiamo investire quest’anno?

Quella di oggi è una guida pratica, di quelle complete e che puoi mettere subito in pratica per modificare appunto le tue strategie e per ottenere di più dai mercati.

NOTA: non devi avere già un account per seguire questa guida. Puoi fare trading con un conto demo gratis come quello offerto da Investous che ti permette di investire al top con capitale virtuale.

Ci sarà tantissimo di cui parlare, perché appunto non sarà una guida soltanto per gli asset e i mercati, ma anche per lo stile di trading, ovvero sulle strategie e su come modificare.

Una guida pratica che facciamo partire da subito, partendo con il turbo e cercando di capire cosa ha da offrire il mercato nel 2020, un mercato che, a dispetto di tutto quello che dicono i profeti di sventura, che ha ancora molto da offrire.

Una premessa: rischio e profitti vanno i pari passo, sempre

Prima di partire con l’analisi di quelli che sono i migliori mercati sui quali investire nel 2020, è bene ricordare qual è la regola fondamentale che anima appunto i mercati.

Rischio e profitto vanno sempre di pari passo, perché è proprio il rischio che viene retribuito dai mercati.

Se dunque vorrai ottenere il massimo in termini di profitti, anche nel 2020 dovrai investire su titoli mediamente più rischiosi.

Su cosa investire - guida ed approfondimento - IMG by ©Investireinborsa.org
Su che cosa è consigliato investire quest’anno? analisi ed approfondimento

Questo vuol dire che appunto dovremo andare ad operare con intelligenza, perché non è detto che un asset, soltanto perché rischioso, avrà dei rendimenti molto alti.

E sempre testare qualunque tipo di strategia o di idea, magari aprendo un conto demo con eToro, conto che ti permette di operare con un buon livello di capitale virtuale per tutti i tuoi test.

Considerazione importante: Per conoscere tutti gli altri consigliati dal nostro pool di esperti, consulta la tabella proprio qui sotto. Ti mostra quali sono le migliori piattaforme consigliate per investire online.

PIATTAFORME PER INVESTIRE

Su cosa investire? Pensa anche a come investire

Partiamo da un ragionamento che purtroppo molti guru ignorano, perché più preoccupati di vendere delle ricette magiche per diventare milionari invece che dei veri percorsi di investimento e di miglioramento delle strategie.

Scegliere su cosa investire è meno importante dello scegliere come investire. Non parliamo degli intermediari che dovremmo prendere in considerazione per le nostre operazioni, ma piuttosto di quelli che sono i fondamentali che dovremo seguire per operare.

Che tipo di investitore sei? Vuoi tentare il tutto per tutto sul breve periodo?

Oppure sei uno di quelli che vogliono operare sul medio e lungo periodo e non si interessano di quello che succede sul breve?

Se non sai ancora rispondere a questa domanda, partire con una buona demo come quella di IQ Option (qui per aprirla subito) può aiutarti a fugare ogni dubbio.

Non investire mai e poi mai senza una buona strategia alle spalle, perché il modo migliore per pianificare un fallimento è non pianificare nulla.

Sì, il mercato azionario è il mercato su cui investire nel 2020

Partiamo da quello che è diventato il brutto anatroccolo, almeno per le banche, ma che continua ad essere il mercato di riferimento per chi sa scegliere titoli e operare appunto al top.

Il mercato azionario è il primo sul quale investire nel 2020, proprio perché ci permette di accedere a:

  • Tante economie diverse: investire sulla borsa italiana, su quella tedesca o quella USA vuol dire puntare anche sulle economie di riferimento;
  • Rendimenti tra i più alti, soprattutto se dovessimo tenere in considerazione orizzonti temporali medio-lunghi;
  • Trade semplice: perché comprare e vendere azioni è facile come bere un bicchier d’acqua. I migliori broker, come Trade.com (qui per testarlo in demo), ti permettono davvero di farlo con un click.

Le azioni vanno sempre tenute in debita considerazione, perché sono un mercato che le banche non propongono più ai propri clienti, proprio in virtù del fatto che hanno poche commissioni da incassare.

Ci sono broker poi che ti permettono di investire sia in CFD che in azioni da una sola piattaforma. Ti permette di farlo anche eToro (qui per testarlo subito).

Investire in asset ad alto rischio nel 2020: ecco i mercati migliori

Passiamo a quelli che sono, per noi, i due mercati più interessanti per il 2020 per chi vuole correre qualche rischio in più (ovviamente a caccia di profitti più interessanti).

  • Materie prime: è il mercato forse più interessante soprattutto per chi ha bisogno di una categoria di asset da inserire al 10-20% per operare.

All’interno delle materie prime trovi molte categorie diverse di asset, com gli energetici (petrolio e gas), i preziosi (oro, argento, platino) e anche gli alimentari (soia, grano, etc.).

Sono una categoria di asset molto volatili e che dunque cambiano rapidamente di prezzo, anche per livelli importanti.

Le materie prime continuano ad essere uno dei fiori all’occhiello di broker come i broker CFD, broker che appunto permettono oggi a tutti di investire in titoli che un tempo erano accessibili soltanto per i milionari.

Oggi invece con dei broker come IQ Option puoi farlo anche soltanto con 10 euro, per un accesso davvero democratico e orizzontale ai mercati.

  • Criptovalute: non solo Bitcoin, ma anche Ethereum, Ripple, etc.

Ne sono tantissime di interessanti. Sono anche queste volatili e sono soggette a run improvvise, che possono fare la fortuna degli investitori più avveduti.

Per questo motivo sono degli asset sicuramente molto interessante per chi ha bisogno di asset decisamente rischiosi, ma che comunque offrono potenzialmente degli ottimi rendimenti.

Sulle criptovalute puoi investire con Trade.com (qui per un approfondimento sui Bitcoin).

Il 2020? È l’anno decisivo per mollare le banche

Non abbiamo nulla di pregiudizievole contro le banche. Anzi, riteniamo assolutamente che svolgano, in alcuni contesti, un ruolo fondamentale.

Siamo davanti però ad agenti e istituzioni che purtroppo non hanno alcun tipo di interesse a tutelare i piccoli e medi risparmiatori.

E che li riempiono di titoli, come le quote dei fondi comuni di investimenti, che non hanno alcun tipo di vantaggio e… udite udite, soltanto delle commissioni elevatissime a carico di chi investe.

Il risultato sono degli asset di terribile qualità, che fanno soltanto il gioco di chi li vende.

Oggi invece l’investitore avveduto può operare con titoli molto più interessanti, come quelli offerti da Investous (qui per testarlo anche in demo), un broker di grandissima qualità che ci permette di scegliere tra centinaia di asset migliori, qualitativamente, a quelli offerti dalle banche.

Il 2020 deve essere sicuramente l’anno per decidere, oltre che su cosa investire, anche per decidere con chi investire.

E la banca, ci mettiamo la faccia, siamo sicuri che non sia l’intermediario giusto. Oggi e probabilmente domani.

Investire nel Forex nel 2020: su quali divise puntare?

Si può ancora investire nel 2020 sulle principali valute del mondo? Il Forex può essere davvero un mercato interessante per chi vuole investire al top?

Secondo noi sì, anche se ovviamente pur in questo caso dovranno essere fatti dei calcoli importanti, dei calcoli che prevedono anche la misurazione di quello che è il rischio che vogliamo correre.

Il Forex oggi è un mercato, anche questo, aperto a tutti, grazie all’opera di tanti broker che offrono appunto a tutti la possibilità di accedere dal mercato delle valute.

Testa qui il meglio del Forex con eToro e renditi conto di quali sono le possibilità che questo mercato ti offre, anche se appunto vorrai investire delle somme decisamente ridotte.

Investire sul mattone nel 2020: può avere ancora senso?

Non siamo dei grandi fan del mercato immobiliare, un vero feticcio degli italiani e uno di quelli che appunto vengono consigliati più di frequente.

Perché non consigliamo di investire, nel 2020, nel mattone? Perché se ne parla troppo e male e sopratutto perché quello che si racconta tutto e il contrario di tutto su quest’ultimo.

Che intendiamo dire?

  • È vero che siamo su prezzi molto bassi almeno in Italia, ma è altrettanto vero che non abbiamo garanzie che il mercato in questione torni a correre a breve o medio termine;
  • Al netto dell’inflazione il mercato immobiliare rende poco e lo ha fatto anche per quanto riguarda i periodi in cui sembrava far guadagnare molto.

Per questo motivo riteniamo che un investimento di qualità nei mercati finanziari sia nettamente superiore rispetto a quanto viene offerto dal mattone.

E d’altronde ti basta andare a controllare i grafici di rendimento degli ultimi anni, magari con quanto offerto da Investous (qui per una demo gratis), per renderti conto di quelli che offrono i mercati finanziari rispetto al mattone.

Per completezza informativa, leggi la nostra opinione sull’argomento qui: Investire in immobili, conviene ancora oggi?

Nel 2020 puoi investire anche in indici

Nel 2020 possiamo andare ad investire anche in quelli che sono i migliori indici azionari del mondo. NASDAQ, S&P 500, MIB 30, DAX, CAC 40, NIKKEI 225.

Hai semplicemente l’imbarazzo della scelta, per andare a sfruttare l’andamento appunto di quelli che sono i migliori mercati azionari del mondo.

Come farlo? Ancora una volta con quanto viene offerto dai grandi broker che abbiamo presentato nel corso della nostra guida di oggi.

Un esempio? Da Trade.com trovi tutti i migliori indici del mondo, per andare appunto ad investire puntando su intere economie e sui migliori asset azionari di riferimento.

Anche in questo caso andare a vedere i grafici può fare la differenza e possiamo appunto renderci conto di quanto viene offerto da questo tipo di titoli.

Titoli che sono appunto relativamente diversificati e che permettono davvero a tutti di avere anche con pochi titoli in portafoglio un investimento di grande qualità.

Investire sul 2020? Parti con una demo gratis

Le demo gratis sono una grandissima opportunità per fare investimenti nel 2020. Perché? Perché siamo appunto davanti a quelli che sono degli strumenti che permettono di andare ad investire con capitale virtuale e dunque di testare prima di prendere delle decisioni.

Che intendiamo dire? Intendiamo dire che avrai appunto soldi virtuali da investire sui mercati, con gli andamenti reali, per renderti conto senza rischi di quanto potrai ottenere.

Puoi aprire con IQ Option una demo gratis e cominciare a fare trading proprio come se si trattasse di un investimento con capitale reale.

E potrai così maturare esperienza senza rischi e presentarti poi sui mercati al top, con tutto quello che serve per ottenere dei risultati.

Investire facendosi guidare: no alle banche, sì al Copy Trading

Un’altra delle opportunità straordinarie del 2020 è quella costituita dal Copy Trading di eToro (puoi approfondire qui), un sistema che permette appunto di copiare con un solo click gli investitori che hanno fatto registrare i migliori rendimenti.

Si tratta di un grandissimo sistema, che permette a tutti di andare ad impiegare i propri capitali anche senza una grossa esperienza.

Siamo davanti ad un sistema che anni fa potevamo davvero soltanto sognare.

Sempre occhio alle truffe: nel 2020 ne girano troppe

Bisogna, in chiusura, ricordare ai nostri lettori che il 2020 sarà anche l’anno delle truffe. Non che l’anno che ci siamo lasciati alle spalle ne sia stato libero, ma la tendenza sembra essere costantemente in crescita.

Su internet ti potrai imbattere in decine se non centinaia di operatori che ci promettono guadagni facili se non addirittura automatici.

Si tratta sempre di truffe, che non hanno alcun tipo di cosa da offrire, se non appunto la perdita di ogni euro investito.

Stanne sempre alla larga e rivolgiti sempre a broker che siano dotati di licenza, che siano sicuri e affidabili.

Perché chi investe deve farlo sempre con una grandissima attenzione, andando a scegliere quelli che sono broker che vengono anche consigliati da testate specializzate e di cui puoi fidarti.

Come anche Investous (qui per investire anche con MetaTrader), un broker di grandissima qualità che rispecchia appunto tutti i requisiti che abbiamo indicato per scegliere un intermediario sicuro e affidabile.

Conclusioni: non fidarti di nessuno. Che il 2020 sia l’anno dell’indipendenza

In chiusura ti consigliamo di andare ad investire sempre con la tua testa. Senza fidarti mai di guru e di santoni, di sedicenti sistemi per vincere sui mercati senza muovere un dito, senza affidarti a chi ti promette qualcosa di così bello da sembrare irrealizzabile.

Il trading e l’investimento sono una cosa seria: fallo con operatori e intermediari ancora più seri, che ti permettono di investire su tutti gli asset e i mercati rilevanti per il 2020.

2 commenti

  • Buongiorno
    Ho cominciato a fare trading con Fortissio,vorrei sapere se conoscete questa piattaforma è se è affidabile
    Ho cominciato da 4 mesi e nn ho guadagnato nulla,tra i guadagni e le perdite,ora sono sotto
    Grazie dell’informazione
    Margherita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *