Strategia ADX

Da quando esiste la possibilità di fare trading online con i CFD, la possibilità di investire sui mercati finanziari è mutata profondamente.

Chi era solito dedicarsi agli investimenti sui mercati finanziari anche prima dell’introduzione dei CFD, infatti, ha assistito ad una vera e propria rivoluzione.

Le vecchie strategie operative sono state completamente capovolte e le possibilità che giacevano inespresse in numerosi strumenti tecnici si sono rese completamente esplorabili.

Milioni di persone in giro per in mondo hanno potuto finalmente accedere agli strumenti necessari per investire al meglio delle loro possibilità.  Questo ha conferito nuovo senso e nuova energia agli investimenti finanziari.

I metodi tradizionali (depositi bancari, conti correnti, buoni fruttiferi, etc.) hanno lasciato il posto ad una partecipazione operativa al regno del denaro in movimento: i mercati finanziari.

Strategia ADX - IMG by ©Investireinborsa.org
Cos’è e come funziona la strategia ADX – Guida completa con grafici

L’esplosione della crisi del 2008 ha messo in chiaro una cosa: lasciare i mercati finanziari in mano a rackets e lobby porta a conseguenze globali, che inficiano la vita di tutti. 

Se il denaro necessita di essere costantemente in moto, allora bisogna essere protagonisti di questo flusso costante di moneta, in modo da essere responsabili delle transazioni effettuate e non lasciare che nessun altro possa godersi i benefici che ne derivano.

Detto in altre parole: se il mio conto in banca porta profitti ad altri attraverso investimenti degli enti istituzionali, allora non ha senso tenere fermo il mio capitale.

Il trading online è esattamente questa soluzione: un modo per mettere in moto il proprio capitale e percepirne tutti i benefici.

Come investire il proprio denaro, allora? Quali strategie applicare? Come affrontare efficacemente i mercati finanziari?

Per rispondere a queste domande oggi ti proponiamo un approfondimento su una delle strategie di borsa più diffuse in ambito di trading: la strategia ADX, particolarmente utile per relazionarsi con il Forex Market e operare con i CFD.

Ti mostreremo come sfruttare questa strategie e quali sono i migliori broker che ti permettono di accedere a tutti gli strumenti necessari a metterla in pratica. Ti anticipiamo che queste piattaforme sono: Capital.com, IQ Option e eToro.

Strategia ADX per investire in Borsa con piccolo capitale

Uno dei principali dubbi che sorge a chi si sta avvicinando proprio ora al mondo del trading online riguarda la quantità di denaro necessaria per iniziare un percorso di trader ed investire seriamente.

Bene, allora devi sapere che il successo stesso del trading online è dovuto al fatto che qui non sono più necessari 1000€ o 10.000€ per iniziare.

Il principale vantaggio di strumenti finanziari come i CFD, infatti, sta nel riuscire a rendere globalmente più accessibili tutti i mercati finanziari: dimenticati di capitali a 3, 4 o più zeri. Con i broker che ti indicheremo alla fine dell’approfondimento non saranno necessari che un paio di centinaia di euro.

Prendi ad esempio Capital.com: puoi iniziare a operare sui mercati finanziari con un deposito minimo di appena 250! Provare per credere: clicca qui e registrati su Capital.com.

Partendo da questa cifra ridicola e sfruttando strategie valide e comprovate come quella basata sull’ADX che stai per conoscere, puoi ottenere risultati soddisfacenti in tempi ragionevoli.

Impiegare strategie di trading è ciò che permette ad un investimento di distinguersi dall’80% delle operazioni che, stando alle statistiche, non riesce a registrare profitti. Informarsi sugli indicatori di trading e realizzare strategie a partire da questi, infatti, è estremamente importante.

Te ne puoi fare un’idea più precisa esplorando insieme a noi tutte le caratteristiche di una strategia ADX efficace.

La strategia ADX è estremamente valida per investire con i CFD e viene utilizzata ogni giorno sia da traders esperti e navigati sia dai principianti del settore. Si tratta di una strategia allo stesso tempo semplice ed efficace

Se hai già provato a fare dei trades ma non hai ottenuto successo, non scoraggiarti nemmeno per un istante. Gli errori sono parte del percorso che un investitore deve compiere.

Imparare a gestire le perdite e a regolare di conseguenza i propri investimenti, infatti, è essenziale per operare successivamente.

Come amiamo dire, non si possono ricavare profitti se prima non si è imparato che si possono registrare delle perdite. Sapere come evitare le perdite è un elemento fondamentale di ogni strategia operativa di trading online.

PIATTAFORME PER INVESTIRE

Importante: le piattaforme che vedi elencate in questa tabella (e menzionate in questa strategia) sono testate, regolamentate in europa e pertanto consigliate dal nostro staff.

Come funziona la strategia ADX?

La prima cosa che ogni trader deve fare, sia esso un principiante o un esperto è porsi davanti al grafico di trading ed iniziare ad analizzarlo.

Questa è la prima e più importante operazione: l’unico modo per aumentare le proprie chance di successo negli investimenti.

Si prende in considerazione un determinato asset e si fanno su di esso delle valutazioni fondamentali. E’ in corso una tendenza di mercato, oppure no?

Il mercato si trova in fase laterale? 

Qual è la volatilità che caratterizza il prezzo in questo momento?

Tutte queste sono domande fondamentali che ogni trader deve porsi per capire cosa sta accadendo davanti ai propri occhi, su quel grafico che stai osservando scorrere lentamente.

L’ADX per individuare le tendenze

Per fare tutte le misurazioni del caso e capirci veramente qualcosa, certo non ti basterà “guardare”, ma devi utilizzare degli strumenti che ti “potenziano la vista” in un certo senso!

Parliamo degli indicatori di trading e l’ADX, sul quale si basa la nostra strategia è proprio uno di questi.

Sai quanto è importante individuare la tendenza di un mercato?

Diciamo che a prescindere dallo strumento finanziario che utilizzi, individuare il trend in corso è il primo passo per riuscire a prevedere quello futuro. I profitti nel trading, del resto, riguardano esclusivamente questo tipo di previsioni. 

Per fortuna sarà proprio l’ADX ad aiutarti a capire se c’è una tendenza in corso, oltre, ovviamente, a fornirti numerose informazioni aggiuntive estremamente utili.

La parola ADX di per sé non significa nulla: si tratta dell’acronimo di “Average Directional Index”.

Questa espressione tradotta in italiano suona così: “Indice di Andamento Medio” della tendenza in corso.

Come accade per altri indicatori importanti anche l’ADX è stato messo a punto da un grande analista: Welles Wilder.

Parliamo di un grande esperto del settore dei mercati finanziari, un guru e pioniere che si può soltanto prendere ad esempio. Egli pensò questo indicatore per il mercato delle materie prime (meglio noto col nome inglese, commodities), ma oggi viene utilizzato anche sugli altri principali mercati finanziari.

L’indicatore ADX è molto utilizzato in quanto esso è in grado di mostrarti la forza della tendenza di mercato.

La forza di un trend è ciò che ne determina la durata, l’oscillazione dei prezzi del titolo nel mentre si trova nella fase di trend e, soprattutto, ti permette di individuare il momento opportuno per entrare sul mercato.

Negli anni l’ADX è stato migliorato molto ed oggi è in grado di offrire anche altre informazioni utili, come la capacità di indicare con esattezza la direzione del mercato e quindi chiarire se si trova in tendenza rialzista o ribassista.

Queste sono le 3 variabili dell’ADX che ti forniscono le informazioni di cui sopra:

  • ADX, la prima variabile è proprio l’ADX che ti suggerisce la forza del trend in corso;
  • +DI, questa variabile invece misura la forza del trend al rialzo;
  • -DI, questa variabile misura la forza del trend nei movimenti al ribasso.

Si tratta di un indicatore tanto utile quanto delicato: se hai intenzione di applicare questa strategia ai tuoi investimenti devi NECESSARIAMENTE prestare attenzione alla qualità dell’offerta di riferimento.

Un broker caratterizzato da un’offerta mediocre quasi mai ti metterà a disposizione indicatori di trading di comprovata qualità. Broker certificati e con regolare licenza di trading, invece, ti permetteranno di sfruttare strumenti calcolati col massimo della precisione. Ne vuoi un esempio?

Clicca qui per vedere tutti gli indicatori che ti vengono offerti dalla MetaTrader4 di Capital.com, una delle migliori piattaforme in circolazione.

Quindi per usare l’ADX devi necessariamente trovarti su una piattaforma di alto livello che lo comprenda tra gli strumenti offerti per l’analisi tecnica.

In ogni caso il grafico specifico dell’indicatore appare al di sotto del grafico che mostra l’andamento del prezzo del bene o titolo sul quale vuoi investire, come puoi vedere dall’immagine tratta da un’altra piattaforma degna di nota: IQ Option (visita il sito ufficiale).

impostazione grafico strategia adx
Strategia ADX – predisposizione del grafico

In questo modo osservando i due grafici in contemporanea puoi fare le tue valutazioni e trarre le conclusioni utili che ti sono necessarie per investire.

L’ADX, come puoi vedere nell’immagine, si presenta con 3 linee, ognuna delle quali rappresenta una delle variabili sopra individuate. Esse si muovono all’interno di un range di valori che non scende mai al di sotto dello zero e non supera mai la quota 100.

Apri una demo gratis per fare pratica su IQ Option qui.

Come si leggono i valori dell’ADX

L’ADX quindi è una linea che esprime la forza del mercato ma non la sua direzione: per conoscere la direzione c’è bisogno anche delle altre due variabili che abbiamo nominato in precedenza.

I movimenti della linea specifica che costituisce l’ADX vero e proprio si verificheranno sempre all’interno del range di valori tra 0 e 100, ma quali informazioni puoi trarre in base al valore indicato in un dato momento?

Ecco la chiave di lettura:

  • Sopra 40: quando l’ADX mostra un valore al di sopra di 40 ciò significa che la tendenza di mercato alla quale stai assistendo è nel pieno delle due forze e del suo sviluppo.

Questa situazione testimonia la presenza di molti investitori attivi sul mercato nella direzione prevalente e interessati a investimenti sul lungo termine. Sopra il valore di 40 anzi, gli esperti dicono che ti trovi di fronte a un vero e proprio super – trend;

  • Sotto 20: quando invece l’ADX dovesse muoversi al di sotto del valore di 20 le cose cambiano radicalmente e si traggono conclusioni differenti. Il trend principale del mercato sta qui esaurendo la sua forza e non è più vigoroso come era stato in precedenza.

Il mercato comincia a muoversi lateralmente, testimoniando che i principali investimenti operati sul titolo sono stati chiusi e che gli investitori sono in attesa di sviluppi successivi;

Avere dalla tua parte queste informazioni è fondamentale perché, come abbiamo detto in precedenza, conoscere il trend in atto è la conditio sine qua non del prevedere il trend futuro

Prendi ad esempio questo caso, tratto sempre dal grafico di IQ Option (visita il sito ufficiale):

strategia adx, fase di mercato laterale
fase laterale del mercato – strategia adx

Come puoi ben vedere dall’immagine, il titolo in questione, le azioni Amazon, si trovavano in un trend laterale, caratterizzato da una forte contrazione dei prezzi a bassa volatilità.

In corrispondenza della zona evidenziata, l’indicatore ADX ci ha segnalato un rialzo dei prezzi: l’ADX ha segnalato un valore di 30,56, impennandosi, nel frattempo, verso l’alto.

In corrispondenza di questo segnale vi era una candela rialzista, immediatamente seguita da un’altra con massimi in aumento.

Ebbene, questo caso ti può fornire un esempio lampante di come la lettura del trend attuale ti può portare a prevedere quello futuro. Nel caso che ti abbiamo mostrato, un forte rialzo che ha portato le azioni Amazon ad aumentare di circa 200 dollari nell’arco di poco meno di 5 ore.

Strategia ADX: un esempio pratico

Di seguito, sempre partendo da un’immagine tratta dal grafico di IQ Option (visita il sito ufficiale), ti proponiamo un esempio di applicazione della strategia ADX.

Prima, tuttavia, sono necessarie due premesse fondamentali:

  1. Se parti da assoluto principiante, realizzare una strategia con solo l’ADX potrebbe rivelarsi sufficiente. In questo caso, tuttavia, attieniti esclusivamente a titoli sicuri, caratterizzati da volatilità basse ed un’alta affidabilità di mercato.

Segui le istruzioni che ti abbiamo dato e prova a prevedere il trend di un titolo aiutandoti con l’account demo di Capital.com (clicca qui);

  • Se decidi di iniziare, tuttavia, il tuo percorso da trader vero e proprio, allora continua a leggere. La strategia ADX, contrariamente a quanto il nome può lasciar intuire, infatti, si fonda sull’accordo di due indicatori e non di uno solo.

Insieme all’ADX, infatti, dovrai andare ad applicare al grafico anche il Parabolic SAR;

Parabolic SAR: una perfetta strategia ADX

Per ottenere dalla strategia ADX tutta la flessibilità e l’accuratezza che l’hanno resa tanto celebre tra i trader professionisti, dovrai andare a far riferimento ad un altro indicatore di trend: il Parabolic SAR. Si tratta di un indicatore che si applica direttamente al grafico, come puoi vedere nell’immagine, tratta dal grafico di IQ Option (visita il sito ufficiale):

strategia adx all'azione
strategia di adx – messa in pratica

Come puoi vedere, il Parablic SAR permette di visualizzare graficamente sia il trend che la volatilità di un titolo.

Maggiore sarà, infatti, la distanza dei pallini dalle candele del grafico di trading e maggiore è la volatilità e la forza del trend in quel momento. Al contrario, pallini ravvicinati indicano fasi di bassa volatilità e oscillazioni contenute dei prezzi.

Allo stesso modo, se i pallini disegnano una curva al di sotto del grafico del titolo, allora ci si trova in una fase di trend rialzista. Se la curva è presente al di sopra del grafico, ci si trova in presenza di un trend ribassista.

Come puoi notare, infine, se i pallini risultano essere pressoché aderenti al grafico del titolo, allora ci si trova in presenza di un trend laterale, o fase di contrazione dei prezzi.

Un altro motivo per cui il Parabolic SAR viene associato all’ADX è che, andando ad essere introdotto stesso sul grafico, i pallini di fatto ci danno una idea di quelli che sono i valori di supporto e resistenza di ciascun trend.

Se il titolo sfonda, come nel caso a sinistra, il valore in corrispondenza del pallino sottostante, allora si ha una inversione ribassista di trend. Parimenti, una volta in ribasso, se viene superato il valore corrispondente al pallino superiore, allora si ha un’inversione rialzista, e così via.

Questo permette di ottenere segnali di trading aggiuntivi che aiutano a realizzare una previsione più accurata e coprono le mancanze dell’indicatore ADX.

Queste mancanze, come potrai intuire, corrispondono esattamente ai valori di Supporto e Resistenza di un titolo, sempre necessari per poter applicare tecniche di gestione del rischio.

Investire con una strategia ADX completa

Torniamo, adesso, al nostro esempio pratico che, come ti abbiamo detto, verrà sempre tratto dal grafico di IQ Option (visita il sito ufficiale).

azioni amazon - grafico del prezzo, strategia adx
Segnale trading sul grafico del prezzo – azioni amazon

Ebbene, per il segnale di entrata (1) possiamo vedere come sia l’indicatore ADX che il Parabolic SAR ci fanno intuire che il titolo è pronto ad uscire dal trend laterale in atto.

L’indicatore ADX, infatti, presenta una repentina crescita del valore della +DI (linea blu), che viene accompagnata dall’ADX stesso.

Il Parabolic SAR conferma il segnale indicandoci che il titolo è, in quell’occasione, rimbalzato sulla linea di supporto: sono soddisfatte, cioè, tutte le condizioni per un rialzo.

Non appena la candela successiva mostra un primo accenno di rialzo, dunque, si entra sul mercato con una posizione “buy”.

Il segnale di uscita (2), invece, ci viene fornito dall’ADX: in particolar modo dal calo della linea +DI, a testimonianza del fatto che il trend rialzista ha terminato la propria forza e il titolo si appresta ad una inversione di trend o ad una fase laterale di correzione.

È più che lecito, dunque, chiudere l’investimento non appena il titolo tocca i valori di chiusura della candela precedente.

Ti sembra troppo affrettato?

Continua a leggere: tratteremo questo argomento nei paragrafi seguenti.

A questo punto il Parabolic SAR mostra la sua utilità, motivo per cui è ampiamente accostato all’ADX dai trader professionisti.

In occasione del successivo ribasso (3), infatti, il Parabolic SAR ci permette di ricavare un segnale di ingresso per una posizione “sell” dal momento che viene sfondata al linea di Supporto del trend precedente.

Dato che la linea –DI dell’ADX registra comunque un aumento dei propri valori, se ne può dedurre che il movimento correttivo di fatto si è trasformato in una vera e propria inversione di trend.

A questo punto, dunque, si apre una posizione al ribasso (o posizione short) non appena la candela successiva inizia a colorarsi di rosso.

In questo modo, a partire da un investimento, sei riuscito a ricavarne due, andando ad abbinare due indicatori complementari.

Vuoi provare questa strategia senza rischi? Clicca qui per aprire un conto demo con IQ Option.

Gestione del capitale: perché fermare un investimento?

Ti sei chiesto perché abbiamo voluto interrompere un investimento prima che il trend si esaurisse? Vuoi sapere a che servono i segnali di uscita?

Ebbene, cosa fondamentale per investire sui mercati finanziari senza perdere tutto il tuo denaro è proprio quella di sperimentare perdite stupide.

Anche noi lo abbiamo fatto ed è per questo che te ne possiamo parlare con cognizione di causa.

Arrestare un investimento prima che il trend rialzista abbia raggiunto il suo apice è sempre meglio, SEMPRE, di dimostrare ingordigia sconsiderata e mantenere aperto un investimento ben oltre il limite di chiusura.

Tieni a mente che il mercato non riposa mai e le occasioni non mancano di certo per ricavare profitti, a patto che tu sappia accontentarti dei risultati.

Questo principio, di per sé molto semplice, è alla base di ogni gestione del capitale ed è tra le tante piccole cose che sanciscono la differenza tra un trader di successo e un investitore che, invece, si perde nella calca di quell’80% che perde soldi investendo online.

La strategia ADX è particolarmente utilizzata proprio perché ti permette di ricevere anche utilissimi segnali di uscita dal mercato: se non li ascolti non stai più investendo, ma stai giocando d’azzardo.

Strategia ADX: migliori broker

Adesso che sai come investire con la strategia ADX, tra le migliori soluzioni se disponi di un capitale di partenza ridotto, non ti resta che registrarti presso un broker che ti mette a disposizione tutti gli strumenti per metterla in pratica.

I broker che ti consigliamo sono tutti regolamentati e autorizzati ad operare in Italia e in Europa. Questi, inoltre, possono vantare le migliori offerte di trading disponibili sul mercato

eToro: strategia ADX con il Copy Trading

eToro (visita il sito ufficiale) è il leader mondiale nel Social Trading, uno strumento che ti permette di comunicare con la vasta community di traders che opera sulla piattaforma.

Con il Copy Trading di eToro, inoltre, potrai copiare gli investimenti dei trader professionisti che operano con il broker, in modo da poter prendere spunto dalle loro decisioni e previsioni di trading.

Opera anche tu con il Copy Trading di eToro e sperimenta altre versioni della strategia ADX.

Il broker, inoltre, ti mette a disposizione offerte competitive per investire sul mercato azionario. Investendo in azioni con eToro avrai accesso a mercati altrimenti irraggiungibili, come quello delle pennystocks.

Scopri le offerte sul trading in azioni di eToro e registrati sulla piattaforma.

Capital.com: segnali di trading per l’ADX

Capital.com (visita il sito ufficiale) è un broker che si contraddistingue perché fornisce gratuitamente ai suoi utenti segnali di trading di Trading Central.

I segnali di trading di Capital.com ti permettono di ricevere ulteriori informazioni per rettificare o convalidare una previsione di trading, rendendo ancora più accurata la tua strategia ADX.

Clicca qui per registrarti sulla piattaforma e ricevere gratuitamente segnali di trading.

Capital.com, inoltre, si è specializzato nel trading su alcuni mercati finanziari, in particolar modo per le criptovalute. Investire in Bitcoin con Capital.com risulta essere particolarmente semplificato grazie agli strumenti tecnici e ai costanti aggiornamenti che ti vengono forniti dalla piattaforma.

Scopri le offerte di Capital.com per il trading sui Bitcoin e registrati sulla piattaforma.

IQ Option: investire appena 10€ con l’ADX

IQ Option (visita il sito ufficiale) è il broker con una delle migliori offerte di trading per chi dispone di capitali ridotti.

Il broker, infatti, ti mette a disposizione condizioni di trading ottimizzate per investimenti anche molto ridotti, nell’ordine di poche decine di euro.

Scopri le condizioni dio trading vantaggiose di IQ Option e apri un conto con appena 10€.

Il broker, inoltre, presenta offerte molto competitive per investire sul Forex Market, sia per quanto riguarda gli aggiornamenti che per gli Spread.

Vuoi operare sul Forex? Scopri i vantaggi dell’offerta di IQ Option e clicca qui.

Strategia ADX: considerazioni finali

Come hai avuto modo di verificare la strategia ADX è molto semplice da mettere in pratica ma allo stesso tempo molto efficace.

Se anche parti da un capitale molto piccolo come poche centinaia di euro, applicando bene l’analisi di mercato con l’ADX hai la possibilità di accedere a risultati soddisfacenti, evitando rischi inutili e falsi segnali di mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *