S&P 500

Oggi torniamo ad occuparci di indici, analizzando quello che ha da offrire uno degli indici più importanti del mondo, ovvero appunto S&P 500.

Siamo davanti ad uno degli indici più importanti della borsa americana, quello che raccoglie, a prescindere dalla borsa di riferimento, dell’indice che raccoglie le 500 azioni a più alta capitalizzazione negli USA.

Può essere dunque ritenuto uno degli indici più importanti del mondo, proprio perché più ampio di S&P 100 e dunque maggiormente rappresentativo.

S&P 500 - IMG by ©Investireinborsa.org
La nostra guida completa all’indice di borsa statunitense S&P 500

Viene sempre offerto dai migliori broker che sono in circolazione, come anche eToro (che qui puoi utilizzare in demo gratis), broker di estrema qualità che seleziona, per i propri clienti, soltanto quelli che sono i migliori titoli in circolazioni.

Potrebbe essere interessante andare ad investire in questo titolo anche per te, che magari sei un piccolo investitore?

Perché è considerato un indice così importante?

Vediamo insieme di cominciare a conoscere un indice che è davvero un punto di riferimento per chi vuole investire, un indice che è appunto tra i più rappresentativi delle borse di tutto il mondo.

Sempre con l’affidabilità, alle nostre spalle, di broker che sono conosciuti e che sono legali.

Come anche Trade.com (anche lui in grado di offrirti una demo gratis), broker di grande spessore che è anche uno dei gateway preferiti per chi inizia ad investire.

Vuoi investire in S&P 500? Fallo sempre e solo con i broker migliori

Prima di addentrarci in consigli molto più tecnici e nell’analisi, anche storica, di quello che rappresenta S&P 500, lasciaci dare un consiglio di carattere più generale.

Quando uno investe, deve sempre farlo con il supporto dei migliori broker per investire in circolazione.

PIATTAFORME PER INVESTIRE

Tutti i broker che indichiamo in questa tabella sono broker che:

  • Abbiamo testato personalmente: e che dunque sono stati analizzati a fondo dal nostro team di esperti;
  • Offrono ottime strutture anche per chi inizia: sono tutti tarati anche sulle necessità di chi vuole investire pochi denari e magari non ha grande esperienza sui mercati internazionali;
  • Sono solidi e legali: perché tutti dotati di una licenza europea che è garanzia di investimento solido e soprattutto della presenza di garanzie molto importanti per chi investe.

Scegliere un broker di questa qualità è il passo fondamentale per chi vuole anche soltanto pensare di avere successo in questo specifico campo di investimenti.

S&P 500, cenni storici e particolarità

S&P 500 prende il nome da chi ha inventato l’indice e dalla società di rating e di investimenti che risponde al nome di Standard & Poors.

Siamo davanti ad un indice che, come abbiamo detto, è tra i più rappresentativi del mondo delle borse, proprio perché include i primi 500 titoli per capitalizzazione tra quelli che appunto sono quotati negli Stati Uniti d’America.

Nasce già nel 1957 ed è dunque uno degli indici più anziani tra quelli che vengono appunto ancora utilizzati nelle borse e dagli investitori.

Vale anche la pena segnalare in questa parte della nostra guida che siamo davanti appunto ad un indice che raccoglie le azioni del NYSE di New York, del NASDAQ, il listino che raccoglie in genere i titoli tecnologici e anche di AMEX, l’American Stock Exchange.

Non è dunque l’indice che rappresenta una sola borsa, ma un indice che si limita a interessarsi del paese in cui le azioni sono quotate.

Vale la pena inoltre di sottolineare che è un indice dove il peso specifico di ogni titolo è appunto soppesato sulla capitalizzazione e, per conformazione odierna del mercato in questione, i primi 10 titoli sono quelli che spostano di gran lunga il valore dell’indice stesso.

Si tratta inoltre di un indice che è apprezzatissimo anche dagli investitori più popolari del mondo, come anche Warren Buffett, l’oracolo, che ha più volte consigliato ai suoi seguaci di investire proprio in questo indice.

Tutti i migliori broker del mondo, come anche IQ Option (qui per una demo gratuita) offrono questo specifico indice. Un broker che è appunto tra quelli più interessanti per chi investe, perché:

  • Offre 10.000 euro di capitale virtuale con ogni conto demo gratuito. È capitale che puoi utilizzare appunto per testare le tue strategie;
  • Offre conti reali a partire da 10 euro: il che è una somma davvero bassa, confrontata alle migliaia di euro di minimo richieste dalle banche;
  • Ti permette di piazzare ordini anche da solo 1 euro: il che vuol dire che anche con capitali molto ridotti è possibile andare ad investire in modo diversificato.

Broker di questa qualità sono quello che ci vuole per investire su titoli di questa portata.

Titoli che appunto possono raccontare un intero mondo di investimenti ma sui quali non dovrai puntare fidandoti del primo che capita.

Quanti sono i titoli presenti in S&P 500?

Come indica il nome: 500. Sono i 500 titoli più importanti per capitalizzazione all’interno delle tre principali borse americane.

Titoli sui quali potresti ovviamente investire anche singolarmente con un broker come Trade.com (con più di 2.200 titoli) e che offre anche il grosso di quanto viene incluso in S&P 500.

Le azioni presenti nell’indice S&P 500 vengono aggiornate?

Sì. La rilevanza assoluta che questo indice continua ad avere all’interno del mondo dell’economia è dovuta anche al fatto che viene appunto costantemente aggiornato da parte dei gestori.

Praticamente in qualunque momento deciderai di investire, potrai essere certo del fatto di avere a disposizione un indice che rappresenta davvero e in tempo reale le 500 migliori azioni del mondo americano delle borse.

Anche in questo caso ti consigliamo di tenere conto del fatto che potresti anche sceglierne diverse da broker specializzati in azioni (0 commissioni) come eToro, un broker fortemente specializzato proprio su questo tipo di titoli.

Le azioni più interessanti dell’indice S&P 500

Ovviamente nelle prime 100 posizioni i titoli di S&P 500 coincidono perfettamente con i titoli che sono presenti in S&P 100.

E dunque quelli che hanno un maggior peso specifico continuano ad essere:

  • Microsoft: l’azienda fondata da Bill Gates e produttrice dei software più utilizzati in tutto il mondo. Da Windows al pacchetto Office, passando oggi anche per i servizi cloud, di telefonia come Skype e di tanti altri acquisiti nel tempo;
  • Facebook: il social network più utilizzato al mondo e primo raccoglitore, nel settore, di inserzioni pubblicitarie. Una vera macchina da guerra, quella di Zuckerberg, che nonostante scandali e problemi anche con le autorità pubbliche, continua ad essere tra le primissime aziende USA;
  • Apple: l’azienda fondata da Steve Jobs, che nonostante le cassandre continua ad essere una delle più rilevanti al mondo nel settore hardware. Dai computer ai notebook, passando per l’onnipresente iPhone e dagli iPad;
  • Amazon: il marketplace più grande del mondo, online. Serve innumerevoli paesi e concentra una parte rilevantissima delle vendite online in tutto il mondo;
  • Walmart: la GDO più grande del mondo, presente in diversi continenti e soprattutto in grado di vendere, presso le sue strutture, praticamente di tutto;
  • Alphabet Inc: la holding di Google e di tutti gli altri prodotti del medesimo gruppo. Android, GMAIL, i servizi di Analytics, nonché anche Adsense;
  • Berkshire Hathaway: la holding dell’oracolo di Omaha, Warren Buffet;

Sono davvero tutti titoli che puoi trovare anche presso i migliori broker CFD che offrono anche azioni. Come anche Trade.com (che qui ti offre più di 2.000 titoli anche in demo), broker di spessore e che puoi cominciare a studiare anche in demo gratis.

Perché i broker CFD sono i migliori per investire in S&P 500

Non ci stancheremo mai di ripetere che i broker migliori sono proprio quelli che ti offrono le migliori condizioni e la massima sicurezza per investire.

PIATTAFORME PER INVESTIRE

Importante: Tutti i broker che ti abbiamo indicato al massimo sono broker che abbiamo testato, che sono sicuri e che possono offrirti grandissime piattaforme per fare trading online.

Di seguito ci dilungheremo maggiormente su quelle che sono le motivazioni che ci portano a consigliare proprio i broker CFD come broker per chi ci segue.

I broker CFD offrono le migliori piattaforme

I broker CFD offrono sempre le migliori piattaforme per fare trading.

Se le banche ormai ti presentano cose del secolo scorso, che non hanno praticamente più alcuna utilità, i broker più moderni come Capital.com hanno anche MetaTrader, la piattaforma più apprezzata dai veri professionisti del trading.

Non è assolutamente una differenza da poco, proprio perché siamo davanti all’unico strumento di base che abbiamo per analizzare e per investire.

Puoi investire allo scoperto su questo indice

Tutti gli indici azionari devono essere considerati come, in una certa misura, volatili.

E dunque avremo davanti momenti durante i quali cresceranno di valore e momenti durante i quali invece perderanno valore.

Con la vendita allo scoperto puoi guadagnare anche mentre i mercati non stanno appunto guadagnando.

Motivo per il quale continuiamo a consigliarti broker che ti offrono questo tipo di servizio in un solo click.

Te lo offre anche Capital.com (qui per averlo in demo subito), broker di grandissimo spessore che consente davvero a tutti di andare ad investire allo scoperto.

Anche quando non si ha ancora grossa esperienza.

Puoi investire con molto poco

Come ti abbiamo detto poco sopra, con broker di qualità come IQ Option (qui per approfondire sul sito ufficiale) potrai andare ad investire senza problemi anche se vorrai aprire un conto demo con soli 10 euro.

E con 1 euro potrai aprire una posizione anche su S&P 500.

Conclusioni e opinioni finali sull’indice S&P 500

S&P 500 è uno degli indici più interessanti del mondo, proprio per la sua composizione.

Non ti stiamo dicendo di investirci per forza. Quello che abbiamo deciso di far e in questa guida è di darti tutti gli elementi necessari per decidere se investire.

Perché anche in questo caso, dovrai essere tu e soltanto tu a decidere se questo sia o meno un buon investimento per il tuo portafoglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *