Investire in borsa Americana

Vuoi investire sulla borsa americana e non sai come fare?

Niente paura, perché insieme ai nostri esperti abbiamo preparato una guida pratica che ti permetterà di conoscere tutti i dettagli che riguardano la borsa americana.

Non solo dettagli tecnici e operativi, che ti permetteranno di conoscere anche i migliori broker per investire sulla borsa americana, ma anche tutti quei dettagli generali che ti faranno capire se, come e quando investire proprio sulla borsa americana.

Una guida completa, come sempre nella nostra tradizione, che unirà i dettagli più tecnici a quelli di contorno, comunque fondamentali per andare ad investire al meglio su qualunque tipo di borsa o di titolo.

Investire in borsa americana - IMG by ©Investireinborsa.org
Come investire nella borsa americana – i nostri consigli utili

Cosa c’è da sapere sulla borsa americana? Perché è così interessante? Quali sono i migliori canali per affrontare questo investimento?

Ci sono buone ragioni per andare a scegliere questa borsa a scapito delle altre?

Ci sono delle buone prospettive per il futuro? Oppure si tratta, nel caso della borsa americana, di un mercato che ha ormai fatto il suo tempo?

Se vuoi investire nella borsa americana, fallo sempre con un grande broker

Prima di passare ai dettagli più importanti della nostra guida di oggi, ci teniamo particolarmente a sottolinearti il fatto che è sempre fondamentale scegliere un grande broker per fare trading.

Qualunque sia la borsa che hai individuato per le tue operazioni.

PIATTAFORME PER INVESTIRE

Perché? Perché semplicemente senza un buon broker non avrai a disposizione:

  • La sicurezza che ti è offerta da una licenza europea, che presuppone la presenza di controlli molto approfonditi sull’intermediario;
  • La certezza di avere tutti i migliori titoli a disposizione: perché un grande broker può essere definito tale soltanto se può offrire listini completi;
  • Costi contenuti: senza spendere le cifre folli che invece spenderemmo ad esempio con la banca, soprattutto sulle borse estere;
  • Grandi piattaforme: che ti permettono di avere a disposizione anche tutti i migliori strumenti per fare trading, anche quelli utilizzati dai professionisti.

E non dovrai neanche fidarti in modo cieco dei nostri suggerimenti. Perché tutti i migliori broker che ti abbiamo segnalato qui sopra ti permettono anche di aprire un conto demo gratis, con il quale testare piattaforme e listini senza spendere nulla.

Solo con capitale virtuale.

Borsa americana, ok. Ma quale?

Quando parliamo di investire in borsa stiamo affrontando una situazione relativamente complessa.

Perché appunto siamo davanti da un lato al cuore del trading online a livello mondiale.

Dall’altro invece siamo davanti ad un paese, gli USA, che hanno almeno due borse di grandi rilevanza.

La buona notizia è che ad entrambe le borse puoi accedere direttamente con broker CFD come IQ Option, broker che permettono inoltre di:

  • Avere a disposizione 10.000 euro di capitale virtuale, che puoi utilizzare per ogni tipo di trading virtuale, per testare le tue posizioni e strategie,
  • Avere un conto reale con soli 10 euro di versamento: la somma più bassa mai vista da un qualunque broker di qualità**;
  • Aprire posizioni anche per solo 1 euro: il che vuol dire poter fare trading di qualità e diversificato anche con capitali ridotti.

Il NYSE di New York

La Borsa di New York, ovvero il NYSE (New York Stock Exchange), è storicamente la borsa più importante d’America.

È la più anziana tra quelle attualmente ancora in opera negli USA e anche quella che storicamente ha sempre ospitato le principali azioni del mondo americano.

Oggi, con l’arrivo di NASDAQ, del quale parleremo tra pochissimo, le cose sono parzialmente cambiate e possiamo fare affidamento anche su un’altra borsa di titoli americani.

Al NYSE si trovano quotati giganti come Berkshire HathawayAlibabaJP MorganVisaJohnson & Johnson.

Nonostante dunque, come vedremo, le aziende che sono quotate al NASDAQ oggi hanno mediamente una capitalizzazione e una rilevanza maggiori, il NYSE continua ad essere una borsa tra le migliori al mondo.

Tutte azioni sulle quali puoi investire sia direttamente sia tramite CFD con eToro, broker più unico che raro nell’offrire doppio accesso a queste borse.

Le azioni migliori di questa borsa – insieme poi a quelle del NASDAQ – sono raccolte anche nell’indice S&P 100

Il NASDAQ: la borsa (non più soltanto) tecnologica

Il NASDAQ è la seconda borsa storica degli Stati Uniti e oggi però la più rilevante per quanto riguarda la capitalizzazione delle aziende di cui ospita la quotazione.

È una delle borse di punta anche tra quelle offerte da Trade.com (qui per una demo gratis immediata) e da tantissimi altri broker che sono attivi nel mondo del trading di azioni tramite CFD.

Il NASDAQ, come abbiamo già detto poco sopra, è una borsa americana nata all’inizio con una base strettamente tecnologica, una vocazione che ha parzialmente mantenuto negli anni.

È qui infatti che sono quotati giganti delle proporzioni di AppleAlphabet di GoogleMicrosoft e Facebook.

E non solo, perché ci sono anche delle aziende non strettamente tecnologiche, come Costco, Amgen, Alexion Pharmaceuticals.

L’indice mantiene la sua straordinaria vocazione tecnologica, settore che nelle borse USA continua ad essere ad oggi il più rilevante.

Le azioni della borsa NASDAQ puoi trovarle inoltre, sempre sia in CFD che in modo diretto, con broker come eToro (che qui puoi usare anche in demo), broker di grande qualità che hanno appunto come obiettivo quello di offrire il top in termini di accesso a tutti i migliori mercati del mondo.

migliori 100 titoli di questa borsa sono inoltre raccolti nell’indice NASDAQ 100.

Come investire nella borsa americana?

Passiamo ora alla scelta dei canali migliori che possiamo utilizzare per investire nella borsa americana.

Si tratta di una borsa che viene offerta da un gran numero di intermediari, non tutti però sempre al top.

Per questo motivo abbiamo deciso di motivare la nostra scelta ai nostri lettori.

Scelta che non può che orientarsi verso i broker CFD di qualità più alta, come quelli che ti consigliamo da sempre.

PIATTAFORME PER INVESTIRE

Nota importante: Perché consigliamo proprio i broker CFD anche rispetto alle banche, che pur offrono la possibilità di investire su tutte le borse americane?

Te lo spieghiamo subito. Per una decisione che non è frutto di un innamoramento estemporaneo, ma frutto di ragionamenti coniugati con l’esperienza del nostro staff anche in tema di investimenti diretti.

I broker CFD offrono più titoli

Avere una selezione come gli oltre 2.200 titoli di Trade.com non è da tutti (ed ovviamente al suo interno ha la possibilità di poter fare trading su molti titoli americani).

Anzi, in ambito bancario possiamo dire che si tratta di qualcosa di assolutamente impossibile.

Perché siamo avanti appunto a banche che offrono sì un gran numero di titoli, ma in genere sempre i settori che interessano a loro.

Come i fondi comuni di investimento, dei sistemi che purtroppo fanno arricchire soltanto chi li gestisce.

Di contro oggi hai dei broker che possono davvero offrirti una selezione di alto livello per quanto riguarda la borsa americana.

Un altro esempio tipico è IQ Option (qui in demo gratis), altro broker che permette di investire al top su tutti i migliori mercati d’America.

Le banche non offrono piattaforme avanzate

Le piattaforme possono fare una differenza enorme per quanto riguarda appunto la qualità degli strumenti che ti mettono a disposizione.

Lo standard in questo senso non può che essere Capital.com con la sua MetaTrader, broker di grandissima qualità che permette a tutti di investire anche con la piattaforma più amata da chi investe professionalmente.

Di contro le piattaforme che vengono offerte dalle banche sono piattaforme antiquate, scadenti e senza tutti gli strumenti che potremmo utilizzare per ottimizzare i nostri investimenti.

E anche se vorrai una piattaforma da utilizzare via Web, scegliere quanto viene proposto da eToro (qui per la sua piattaforma demo) è sicuramente qualcosa di assolutamente migliore.

I costi delle banche sono altissimi, soprattutto sulle borse americane

Le banche praticano costi che noi non esitiamo a definire vergognosi.

Un singolo trade sulla borsa americana può arrivarti a costare anche 99 euro, a seconda del tipo di account che hai attivato e a seconda del volume.

Broker come IQ Option (che ti invitiamo a testare qui gratis) ti permettono di investire senza commissioni.

Soltanto con un piccolissimo spread tra acquisto e vendita, comunque più che tollerabile e di decine di volte inferiore alla commissione vergognosa richiesta dalle banche.

Sono questi i motivi che ci spingono a consigliare da sempre, ai nostri lettori, un approccio a qualunque tipo di borsa, compresa quella americana, che possa appunto svilupparsi in modo intelligente.

Perché che si tratti di trading di azioni oppure su altri tipi di titoli della borsa americana, avere a disposizione il miglior intermediario è assolutamente necessario per provare ad avere successo.

È rischioso investire nella borsa americana?

Tutte le borse hanno una certa percentuale di rischio ed è questa una delle leggi fondamentali che riguardano appunto il mondo degli investimenti.

Nello specifico per quanto riguarda la borsa americana abbiamo però:

  • Moltissimi titoli che ti permettono di ragionare sul lungo periodo: perché appunto appartenenti ad aziende storiche e con posizioni di mercato molto solide;
  • Una delle economie più dinamiche e sicuramente la più forte a livello mondiale;
  • Un paese sempre pronto a riprendersi, anche dalle peggiori sciagure economiche.

Inoltre puoi sicuramente minimizzare il rischio con la diversificazione offerta dai migliori broker, quei broker che ti offrono migliaia di titoli dai quali scegliere.

Posso investire nella borsa americana anche dall’Italia?

Assolutamente sì. Il trading online oggi permette a tutti di accedere alle principali borse del mondo.

Anzi, con broker come eToro potrai aggiungere al tuo pacchetto di investimenti anche titoli che arrivano da borse molto più esotiche.

Non ci sono limiti geografici allo spostamento dei tuoi capitali. Basta che l’intermediario si europeo, e dunque legale e fidato.

Come anche nel caso di IQ Option, unico broker ad offrire conti reali a partire da soli 10 euro.

Da quali broker posso partire per investire sulla borsa americana?

Abbiamo scelto per te tutti i broker che sono in grado di offrirti il miglior accesso possibile alle borse americane.

Broker che permettono davvero a tutti di avere le migliori condizioni per fare trading anche su questo specifico mercato.

PIATTAFORME PER INVESTIRE

Puoi sceglierne uno qualunque e testarlo da subito con un conto demo gratis, che ti permetterà di testare sia strategie sia strumenti del broker senza versare nulla.

Una grandissima occasione per imparare a fare trading sulla borsa americana a costo zero.

Conclusioni e opinioni finali: la borsa americana è la più importante del mondo, tienila in considerazione

La borsa americana è davvero la più importante del mondo per capitalizzazione, per rilevanza e anche per volumi di trading.

Oggi che hai a portata di click la possibilità di investimento in questa borsa, riteniamo che tu debba tenerla sicuramente in considerazione.

Non farti però abbindolare da guru e truffatori: scegli sempre con la tua testa e parti da questa guida per le informazioni necessarie per investire.

Soltanto chi sceglie per conto suo può davvero iniziare a fare trading nel modo giusto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *