NASDAQ 100

Ci sono indici che hanno fatto la storia e che continueranno a farla. Oggi infatti è il turno del NASDAQ 100, l’indice che appunto raccoglie le 100 migliori aziende per capitalizzazione quotate all’omonima borsa.

Certo, parte di queste aziende trovano già spazio in indici americani, ma quando vuoi un indice che rappresenti al meglio l’andamento del settore tech americano, che è puoi il settore più forte di quella economia oggi, NASDAQ 100 è quello che fa per te.

NASDAQ 100 - IMG by ©Investireinborsa.org
La nostra guida completa all’indice di borsa americano NASDAQ 100

Come abbiamo detto il grosso delle aziende che sono incluse in NASDAQ 100 fanno parte, per ovvi motivi, anche di S&P 500 e anche della sua versione ridotta da 100.

Ma non sono lo stesso indice e hanno anche una storia molto diversa.

Questo indice inoltre viene sempre offerto da quelli che sono i migliori broker in circolazione.

Un esempio su tutti è eToro (che qui puoi utilizzare anche in demo gratis), broker di grande qualità che non si lascia mai scappare l’occasione di offrire i migliori titoli ai suoi clienti.

Perché tutti ritengono questo indice uno di quelli al top?

Cosa dobbiamo sapere oltre alle ovvie questioni tecniche?

Lo scopriremo nel corso della nostra guida di oggi, una guida che ci permetterà di andare ad investire con maggiore coscienza, se lo vorremo, sulle 100 migliori aziende del NASDAQ!

Una premessa importante: per investire su NASDAQ 100 il primo passo da fare è scegliere il broker giusto

Molti dei nostri lettori, allora, ci domandano spesso quale sia il modo migliore per portare avanti i propri investimenti in maniera sicura e potenzialmente di grande successo.

Se intendiamo vivere al meglio la nostra esperienza con il trading online, la mossa indubbiamente più importante da fare è quella di scegliere un broker CFD che sia all’altezza del compito:

PIATTAFORME PER INVESTIRE

In questa tabella ti abbiamo indicato tutta una serie di operatori finanziari che, in base alle analisi della nostra redazione di esperti, si configurano come quelli più completi e dotati di tutti i requisiti per svolgere al meglio questa professione:

  • Licenza europea: tutti i broker presenti nella tabella operano sempre nel rispetto della legge e, di conseguenza, sono provvisti di tutte le licenze (a partire dalla MiFID) necessarie per svolgere le loro attività in borsa;
  • Hanno tanti titoli: possono offrirti un catalogo di azioni tra cui scegliere molto vasto e, soprattutto, in costante aggiornamento;
  • Li abbiamo testati personalmente: tutti i broker che ti nomineremo nel corso del nostro articolo sono stati ovviamente testati direttamente dal nostro staff.

Ecco allora che, per rispondere alla domanda dei nostri lettori, se si intende cominciare la propria avventura nel mondo del trading nel migliore dei modi, non ci resterà altro da fare che scegliere un canale perfetto per gestire al massimo i nostri risparmi.

Se prima di iniziare vuoi fare un po’ di pratica o avere il tempo di rifletterci ancora, puoi sempre farlo aprendo un conto gratis di investimento – possibilità, questa, offerta dalla maggior parte dei broker più seri in attività.

NASDAQ 100: cenni storici, particolarità e caratteristiche

NASDAQ 100 è un indice che è nato nel 1985 e che da allora ha continuato ad allargare i suoi orizzonti, proprio perché la sua borsa di riferimento, nel tempo, è riuscita a raggiungere i livelli della sorella del NYSE.

Siamo davanti ad un indice che ha raccolto il suo massimo durante la bolla delle dotcom, sugli inizi del 2.000 e che oggi è tornata proprio su quei livelli, segno dell’incredibile salute che questa borsa e l’indice relativo hanno.

Siamo dunque davanti ad un grandissimo indice, che rappresenta più da vicino l’andamento della borsa che oggi non esistiamo a definire come principale.

Come abbiamo detto già sopra, molte delle compagnie che abbiamo citato sono anche presenti in altri indici della borsa USA che appunto inseriscono tanto i titoli presenti nel NASDAQ, quanto quelli trattati su altre borse.

Se vuoi investire su NASDAQ 100 potendo godere di alcune delle proposte più valide al momento in circolazione, il nostro consiglio è magari quello di rivolgerti a IQ Option (che dispone anche di una demo gratis), un operatore che sarà in grado di offrirti:

  • Conto demo con 10.000 euro di capitale virtuale: puoi quindi fare pratica simulando una vera giornata in borsa, prima di cominciare sul serio a investire i tuoi risparmi;
  • Conto reale con soli 10 euro: quando sarai pronto a iniziare, potrai farlo con solamente 10 €;
  • Ordini reali da 1 euro: una somma bassissima, che dimostra come il grande merito dei broker CFD sia quello di offrire davvero a tutti la possibilità di cimentarsi in un investimento su NASDAQ 100.

Quanti titoli troverai nel NASDAQ 100?

SI trovano nell’indice 100 titoli, che storicamente sono arrivati anche a 103. In realtà sarebbe impossibile tenere traccia di tutti i cambiamenti di composizione di questo indice che si sono susseguiti negli anni.

A scopo di semplificazione possiamo affermare, senza timore di essere smentiti, che NASDAQ 100 racchiude il grosso delle volte il top delle aziende quotate sulla borsa omonima.

Puoi controllare anche tu la composizione di questo indice aprendo una demo gratis con Investous, che tiene appunto traccia di tutti i cambiamenti del caso.

La lista dei titoli viene aggiornata?

Sì: i broker curano molto i contenuti dei loro indici e, in senso più generale, tutti i prodotti azionari che potrai acquistare e poi scambiare in borsa.

Ciò ci permetterà di poter investire sempre su titoli attuali e quindi performanti, selezionati con cura dai migliori professionisti del settore.

Quando poi vorrai verificare con i tuoi occhi quale sia la reale composizione di un indice, potrai in ogni momento farlo aprendo un conto demo con eToro.

Si tratta, e va segnalato in questa circostanza, che questo indice viene in genere aggiornato ogni anno, tenendo conto del montante di azioni e del prezzo delle stesse rilevato l’ultimo giorno di contrattazioni di Ottobre.

Quali sono le azioni più importanti di NASDAQ 100?

NASDAQ 100 è un indice molto interessante anche per la grande qualità delle azioni che vi sono quotate e che occupano, ormai da tempo, le prime posizioni per capitalizzazione a livello mondiale.

  • Microsoft: l’azienda di Bill Gates (che ha abbandonato da poco completamente) e che tutti davano per decotta ai tempi di Ballmer. Invece un nuovo CEO visionario ha riportato l’azienda sul tetto del mondo;
  • Apple: l’arcinemica di Microsoft che oggi però ha deciso di concentrare quasi tutti i suoi sforzi non in un sistema alternativo, ma in un intero ecosistema composto di smartphone, computer e anche tablet;
  • Amazon: il gigante internazionale delle vendite online, che è attivo in un grandissimo numero di paesi e che controlla una grossa parte del traffico di merci contro denaro su Internet;
  • Facebook: l’azienda del principale social network del mondo, che deve essere appunto considerata oggi come una di quelle che raccolgono appunto denari anche e soprattutto a scopo pubblicitario, con un pubblico che supera il miliardo di persone;
  • Cisco Systems: l’azienda per eccellenza dei dispositivi di rete e che è la vera infrastruttura hardware di Internet come lo conosciamo.

Se poi desideri investire singolarmente su questi titoli, invece che su un indice, il nostro consiglio è quello allora di rivolgerti a un broker specializzato appunto in azioni singole.

Ad esempio eToro, che permette di fare trading in azioni sia direttamente sia tramite CFD: si tratta di un broker che non ha più ormai bisogno di presentazioni e che ti invitiamo ovviamente a prendere in seria considerazione per i tuoi investimenti ance su azioni scambiate all’estero.

Perché scegliere proprio un broker CFD per investire in NASDAQ 100?

È arrivato il momento di scendere un po’ più nel tecnico e cercare di spiegare, in maniera quanto più semplice possibile, perché è così vantaggioso procedere al proprio investimento mediante i canali di un broker CFD.

PIATTAFORME PER INVESTIRE

Quelli che ti abbiamo elencato sono al momento i migliori operatori sulla piazza, e questo in virtù di una serie di caratteristiche che, a conti fatti, li rendono uno strumento ideale per avere successo in borsa.

Grandi piattaforme, sempre

Cominciamo parlando di piattaforme e software dedicati alla gestione dei titoli.

Quelli in possesso dei broker che ti abbiamo segnalato sono senza dubbio i migliori strumenti disponibili sul mercato, dal momento che ti consentiranno – a differenza di quanto accade se sceglieremo di investire mediante una banca – di gestire in maniera semplice ed efficace tutti i prodotti finanziari su cui hai investito.

Un broker CFD come Investous, che offre appunto MetaTrader, ci metterà a disposizione le migliori tecnologie del momento, cosa che ci permetterà anche di automatizzare tutta una serie di operazioni più delicate e di precisione.

Costi e commissioni: con i broker CFD risparmi davvero molto

Sempre tenendo presente il paragone con le banche, è impossibile non ricordare come queste ultime richiedano dei tassi di interesse e delle commissioni davvero spaventose.

Se intendiamo investire in maniera seria, non consigliamo praticamente a nessuno di affidarsi a una banca, a meno che non si desideri arrivare a pagare anche circa 70 € ad operazione.

Tutt’altra musica, invece, con broker del livello di eToro, che ti offre spread bassissimi: ciò significa che quello che guadagneremo resterà a noi, senza doverci vedere sottrarre parte dei nostri introiti a causa di commissioni e tasse senza più alcuna ragione di esistere.

Puoi investire anche con poco

Ma i vantaggi non finiscono certo qui: scegliendo un broker per investire in borsa, potremo iniziare subito a scambiare i nostri titoli anche solo con un investimento di 10 €.

Una vera e propria rivoluzione che ha sicuramente reso il mondo del trading più accessibile a tutti, oltre che più sicuro,

Non è quindi più necessario dover investire grandi quantità di denaro, ma bastano pochi spiccioli per poter iniziare subito questa nuova avventura.

Broker del calibro di IQ Option (qui per una demo) hanno quindi il grosso merito di aver reso il mondo della finanza davvero aperto a chiunque e non solo, come in passato o come pensano ancora le banche, solo ai più facoltosi.

Conclusioni e opinioni finali su NASDAQ 100

Ora sei a conoscenza di ogni aspetto che riguarda il mondo del NASDAQ 100: i vantaggi come hai visto sono numerosi e, senza dubbio, ci permettono di organizzare in modo intelligente un eventuale investimento.

Tocca a te ovviamente prendere la decisione finale, ma quando sarai pronto potrai sempre contare su queste utilissime informazioni, che ti consigliamo di verificare di persona non appena vorrai.

Continua a seguire Investireinborsa.org: sulle nostre pagine virtuali troverai sempre tantissimi consigli su come investire al meglio, in modo che la tua esperienza nel mondo del trading sia sempre positiva e fruttuosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *