Investire in borsa 5.000 euro

Vuoi investire 5.000 euro e hai bisogno di qualche buon consiglio? Sei nel posto giusto.

Insieme agli esperti di Investireinborsa.org abbiamo infatti preparato una guida completa che ti permetterà di capire quali sono:

  • I migliori titoli
  • I migliori intermediari
  • Le migliori strategie

per iniziare a investire i tuoi risparmi.

Non è vero quello che ti dice la banca. 5.000 euro sono più che sufficienti per piani di investimento solidi.

A patto però di rivolgersi a broker di qualità, che siano disposti ad offrirti il top anche se non sei milionario.

Ci occuperemo proprio di questo nel corso della nostra guida di oggi, una guida che non lascerà davvero nulla al caso e che ti permetterà di conoscere tutto quello che c’è da sapere sui mercati.

Mercati che abbiamo scelto per te – spiegandoti però passo per passo quali siano le migliori scelte da fare e perché.

Investire 5.000 euro - IMG by ©Investireinborsa.org
Investire in borsa 5.000 euro – guida completa

Oggi nessuno può prendersi cura dei tuoi affari meglio di te e con questa guida ci occuperemo proprio di offrirti il meglio in termini di scelta.

Indicandoti anche quali sono i mercati, i titoli e gli investimenti che non conviene fare.

Sempre nel segno della massima libertà, come quella che ti viene garantita dai migliori broker.

Per seguire al meglio i nostri consigli, puoi cominciare da aprire un conto demo gratis con Capital.com, broker di grande qualità e che ti offre capitale virtuale con il quale testare i tuoi investimenti prima di passare al capitale reale.

Per investire 5.000 euro al meglio hai sempre bisogno di un grande broker

Prima di passare agli aspetti maggiormente tecnici e didattici dobbiamo fare una premessa assolutamente doverosa.

PIATTAFORME PER INVESTIRE

Nota: Tieni presente che scegliere un broker di qualità vuol dire innanzitutto avere a disposizione un ambiente sicuro con il quale investire 5.000 euro potendo dormire la notte sonni tranquilli.

In secondo luogo, come vedremo più avanti sempre nel corso della nostra guida, tutti i migliori investimenti che oggi hai effettivamente a disposizione per investire 5.000 euro sono accessibili tramite i broker che ti abbiamo consigliato.

Terzo, ma non meno importante, sono questi gli intermediari che possono davvero fornirti la libertà di cui hai bisogno per investire.

Libertà che puoi testare da subito anche con una demo di Trade.com, una demo che ti permette di investire e studiare i mercati anche senza versare un euro.

Come investire e come non investire 5.000 euro in borsa

La nostra sarà una guida sempre speculare.

Perché da un lato ti consiglieremo mercati e strumenti per investire 5.000 euro.

Dall’altro lato però non potremo che segnalarti anche quelle che riteniamo essere le peggiori vie per impegnare il tuo capitale.

Una guida pratica completa che ti permetterà davvero di conoscere come funzionano i mercati e soprattutto di ottenere consigli che puoi subito mettere in pratica.

Tutto quello che troverai scritto di seguito, diviso in 4 consigli per l’investimento e 4 consigli su strumenti da evitare, potrai subito testarlo anche con il conto demo di IQ Option, un conto demo che apprezziamo visibilmente perché:

  • Offre ben 10.000 euro di capitale virtuale: che puoi usare per testare qualunque tipo di operazione;
  • Offre conti reali a 10 euro: una somma particolarmente bassa, che nessuno è in grado di offrire anche tra le banche;
  • Ti permette di negoziare posizioni di 1 euro: e così con i tuoi 5.000 euro di capitale potrai investire senza problemi anche con portafogli molto diversificati e che hanno tanti titoli in portafoglio.

1. Non chiederti su cosa, ma come investire

Il primo consiglio, più concreto di quel che possa sembrare, per investire i tuoi 5.000 euro è quello di capire come investire.

Non è un percorso facile e neanche banale. Dovrai infatti seguire guide e approfondimenti, che troverai su Investireinborsa.org.

E dovrai anche allenarti con la pratica, che oggi fortunatamente puoi svolgere anche senza spendere nulla.

Qui puoi aprire subito un conto demo con eToro e cominciare a capire come muoverti sui mercati e cosa voglia dire a tutti gli effetti investire.

Sempre gratis, sempre senza impegno, sempre senza doversi mettere le mani in tasca.

Ma che intendiamo con il come investire?

Intendiamo l’organizzare i nostri investimenti secondo una semplicissima regola

  • Ad ogni profitto potenziale corrisponde un rischio altrettanto potenziale: rischio e profitto vanno sempre di pari passo. Non credere a banche e guru.Se vuoi ottenere grandi rendimenti devi necessariamente correre rischi importanti.

Ancora una volta può esserti di grande aiuto qualche settimana di investimento virtuale con un grande broker, che ti permetterà di capire appunto come si muovono rischi di perdite e possibilità di guadagno.

1.bis – diversifica, con 5.000 euro puoi permettertelo

Non stai parlando di investire poche decine di euro.

Con 5.000 euro hai effettivamente la possibilità di investire in modo diversificato. E per farlo dovrai affidarti a broker che ti offrono il meglio dei mercati.

Che vuol dire? Vuol dire andare a investire il proprio denaro dividendolo su diversi mercati e su diverse tipologie di titoli.

Ad esempio potresti ripartire tra azioni, Forex, materie prime e magari anche qualche titolo ben composto come gli indici.

E qui servirà a che cercare di apprendere. Farlo con Trade.com è una passeggiata, proprio perché ci permette di andare ad apprendere il necessario sui mercati che lo stesso broker offre.

2. Oggi hai accesso, con i tuoi 5.000 euro, a tutti i migliori mercati azionari

Siamo dei grandi fan delle azioni, proprio perché sono la massima espressione, per te che vuoi investire 5.000 euro, della libertà.

Dentro a mercato azionario, se deciderai di rivolgerti a broker specializzati in azioni potrai infatti trovare tanto.

  • Paesi: oggi non sei più limitato, come un tempo, alle azioni italiane. In un solo click, con l’intermediario giusto, hai a disposizione effettivamente tutti i principali mercati del mondo;
  • Categorie e comparti: dal tech alle energetiche, passando per le banche e le migliori aziende di servizi. Con Trade.com (altro broker specializzato in azioni) hai effettivamente a disposizione tutti i migliori comparti economici del mondo.

Ma vuoi investire e dunque far crescere il tuo capitale, e capiamo che ti interessano anche i profitti.

Bene: la borsa è sicuramente un mercato volatile, ma questo non vuol dire che non ci sono ottime possibilità di guadagno.

E dati alla mano investire in borsa oggi è il mercato che nel medio e lungo periodo garantisce i migliori rendimenti.

Anche più dei prodotti gestiti e di tutti gli altri prodotti carissimi che la tua banca cerca ogni volta di rifilarti.

Anche qui l’esperienza comunque può fare la differenza.

E per questo ti consigliamo di testare i mercati azionari con il capitale virtuale offerto da IQ Option, un broker che ti offre una quantità di capitale “gioco” con il quale investire molto simile alla cifra che tu hai a disposizione.

3. Puoi scegliere anche asset più rischiosi, tenendone però conto

Non è detto che per investire 5.000 euro tu debba attenerti per forza a sentieri già battuti e che non ti facciano correre rischi.

Magari vuoi direttamente tentare di ottenere profitti maggiori. E come ti abbiamo spiegato poco sopra, questo vorrà dire correre rischi maggiori.

Puoi certamente farlo anche tu e oggi, sempre tramite i broker CFD, hai la possibilità di investire su:

  • Forex: il mercato valutario può variare in modo importante, ma è comunque un ottimo punto di partenza per chi deve investire somme comunque contenute. Trovi tutte le migliori coppie del Forex anche da Capital.com, un altro dei broker di grande spessore che in genere consigliamo sulle nostre pagine;
  • Criptovalute: investire in criptovalute vuol dire investire in Bitcoin, Ethereum, Ripple e in tutti gli altri asset cripto che hanno fatto la fortuna di chi si è mosso per tempo. Ancora oggi possono essere sicuramente utilizzati per investire. E ci sono ottime opportunità. Fallo sempre però testando con una buona demo perché i rischi, appunto, ci sono;
  • Indici: anche gli indici sono un’ottima opportunità e forse meno rischiosa anche della singola azione. Li trovi anche questi da uno qualunque dei broker che abbiamo citato più volte nel corso della nostra guida.

Tutti questi asset appena citati dovrebbero essere considerati comunque come rischiosi. Il che vuol dire che dovresti dedicare, se il tuo progetto è di lungo periodo, soltanto una parte dei tuoi 5.000 euro.

Su come comporre un portafoglio trovi diversi tipi di approfondimento proprio su Investireinborsa.org.

4. Il copy trading è una grande opportunità

Il mondo del trading, fortunatamente, si evolve. E così si evolvono i servizi che vengono offerti a noi che investiamo.

Possiamo così avere a disposizione dei grandi servizi come il copy trading, offerto da eToro (qui se vuoi testarlo), che ti permette di copiare i trader migliori che operano su quella piattaforma.

Trader che puoi selezionare per:

  • Risultati ottenuti: che sono sempre analizzabili e disponibili;
  • Profilo di rischio: che viene sinteticamente riportato dagli algoritmi di eToro;
  • Tipologia di investimento: perché in ogni momento, con un solo click, potrai analizzare i movimenti del trader che vuoi copiare.

Un sistema futuristico, che funziona e che permette a tutti di avere investimenti, anche per 5.000 euro, che seguono gli andamenti dei trader di maggiore successo.

In cosa non investire 5.000 euro

5.000 euro cominciano ad essere una somma importante ed è normalissimo che ti vengano proposti investimenti che non sono esattamente al top.

Qui di seguito troverai un’analisi di quelli che devi necessariamente scartare, proprio perché poco utili, se non dannosi, per il tuo patrimonio.

1. Basso rischio ok, ma le obbligazioni oggi non sono convenienti

Le obbligazioni statali sono state per anni il rifugio sicuro di chi accettava bassi rendimenti e non voleva correre rischi.

Ora però ci sono due problemi enormi, o meglio, ce ne sono già dalla crisi del 2009 e ce ne saranno di nuovi con le prossime crisi:

  • Rendimenti azzerati: anche su titoli che per le agenzie di rating sono quasi spazzatura, come quelli italiani, i rendimenti sono molto bassi. A quel punto cercare un’alternativa più fruttuosa sui listini dei migliori broker non dovrebbe essere difficile;
  • I rischi in realtà ci sono: soprattutto se volessi liberarti prima della scadenza di questi titoli.

Come dovrebbe essere chiaro ormai a questo punto della nostra guida, non siamo di quelli che sono naturalmente avversi al rischio.

Quello che non possiamo tollerare è di correre rischi senza che questi siano ripagati.

E con le obbligazioni statali oggi siamo molto lontani dal vedere una remunerazione adeguata per il tipo di rischio che comportano.

Ancora una volta pensiamo che sia maggiormente proficuo per te orientarti verso prodotti che sono assolutamente più invitanti.

Su eToro, che ha più di 2.000 titoli all’attivo ne troverai sicuramente tanti. Tutti da testare anche in demo.

2. Quando la banca ti dice che è un buon investimento…”

Prendi i tuoi 5.000 euro e scappa alla velocità della luce.

Non abbiamo nulla di pregiudiziale verso le banche, anche se non possiamo comunque ignorare la storia degli ultimi anni.

Una storia che è stata costellata di pessimi investimenti che sono stati invece proposti come l’affare del secolo.

Da IQ Option non verrai mai indirizzato, ma sarai libero, così come sarai libero con tutti gli altri broker che ti abbiamo consigliato nel corso della nostra guida.

In banca? Negli ultimi anni ti hanno spacciato Parmalat, Banca Etruria, azioni di banche decotte, titoli gestiti che convengono solo a loro.

La differenza, e non pensiamo di dimostrare alcun pregiudizio raccontandola, è abissale.

Per noi vale sempre lo stesso: cercare un broker con una demo di qualità che ti permetta di capire come si fa ad investire.

Per avere la libertà di decidere da solo cos’è e cosa non è un buon investimento.

3. Ok il risparmio gestito. Ma chi gestisce i gestori?

Sulla trasparenza dei gestori sono state già scritte delle intere biblioteche e non aggiungeremo molto.

Quello che ci teniamo a sottolineare in questa specifica circostanze è che appunto i gestori non hanno quasi mai un valore aggiunto.

I benchmark sono estremamente chiari: hanno rendimenti che sono più bassi della media, pur chiedendoti commissioni altissime, sopra il 2% annuo.

Di contro broker come Capital.com offrono investimenti a zero commissioni e ti permettono di scegliere come, dove e perché investire.

Anche qui: scegliere i prodotti che la banca cerca di farti ingoiare a tutti i costi non è sicuramente il modo migliore di investire 5.000 euro.

Anzi, è forse proprio il modo peggiore.

4. Non fidarti mai del gatto e la volpe

Chi ha letto Pinocchio con attenzione ne ha ricavato, per forza di cose, un buon insegnamento di economia, risparmio e investimento.

Quando qualcuno ti offre di piantare soldi a terra, perché ne verrà fuori un albero, si sta comportando esattamente come il gatto e la volpe.

Non credere mai ai voli pindarici di chi ti propone investimenti sicuri al 100% e che hanno rendimenti garantiti.

L’unico modo che hai di garantirti dei rendimenti è con lo studio dei mercati (qui offerto gratis da Trade.com) e con la pratica.

Pratica che, te lo diciamo ancora una volta, puoi fare sempre con un conto demo come quello di IQ Option.

Investire è una cosa seria e non dovresti mai metterti nelle mani dell’ennesimo GURU.

Conclusioni e opinioni finali: investire 5.000 euro si può, ma disegna prima il tuo percorso

Tutto quello che abbiamo descritto nel corso della nostra guida di oggi punta in una direzione.

Pensare prima di agire, tentare prima di fare.

Oggi hai davvero a disposizione tutti gli strumenti che ti permettono di comportarti così.

Dai conti demo ai corsi gratis, passando per gli approfondimenti che Investireinborsa.org continuerà a distribuirti gratis e senza impegno.

Scegli da solo la tua strada, scegli soltanto di agire con i migliori broker e comincia anche da oggi ad investire i tuoi 5.000 euro.

Hai davvero una grande opportunità oggi, che noi che abbiamo iniziato prima di te non saremmo stati neanche in grado di immaginare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *