CAC 40

Oggi oltrepassiamo le Alpi e ci occupiamo di uno degli indici azionari più importanti d’Europa.

Ti parleremo infatti di CAC 40, l’indice che raccoglie appunto le 40 migliori azioni francesi per capitalizzazione.

Un indice sul quale moltissimi di voi, nostri lettori, ci avete chiesto delucidazioni e che oggi sviscereremo fino agli argomenti più profondi.

Non solo sul livello tecnico, perché appunto c’è molto di più da sapere su CAC 40, anche e soprattuto per quanto riguarda le sue particolarità, la capitalizzazione, i titoli più importanti.

Un indice la cui importanza è appunto testimoniata dalla presenza di questo indice su tutti i migliori broker in circolazione, come anche eToro (che lo offre da sempre, anche sulla versione demo), broker di grande qualità che offre ai suoi clienti soltanto i migliori titoli.

E non è un mistero che infatti CAC 40 continui ad essere uno degli indici più trafficati al mondo per quanto riguarda gli indici azionari.

Specchio di una borsa, quella di Parigi, che continua ad avere una rilevanza davvero enorme per chi vuole investire sul serio.

CAC 40 - IMG by ©Investireinborsa.org
La nostra guida completa all’indice di borsa francese CAC 40

Il faro però, come diremo tra pochissimo, dovranno sempre essere quei broker che sono in grado di offrirci condizioni ideali per investire sul CAC 40.

Un esempio? Trade.com offre CAC e altri 2.200 titoli con i quali creare un portafoglio davvero bilanciato.

Il tutto coperto da un’ottima licenza europea, segno dell’assoluta legalità del broker e della presenza di garanzie importanti per te che investi.

Una premessa: per investire su CAC 40 è fondamentale scegliere il broker corretto

Muoversi in maniera agile ed efficace nel mondo della borsa è davvero essenziale per poter avere successo: ecco perché, se si intende davvero fare sul serio, dotarsi degli strumenti giusti è assolutamente un must.

Per fare trading online sull’indice di oggi, così come su altre migliaia di prodotti e titoli che abbiamo o andremo a recensire, la prima cosa da fare quindi è scegliere un broker CFD tra quelli che ti indichiamo adesso:

PIATTAFORME PER INVESTIRE

Quelli che ti abbiamo presentato sono tutti pesi massimi del settore, dal momento che hanno dalla loro parte:

  • Licenza europea: ognuno degli operatori che ti abbiamo segnalato è dotato di tutte le certificazioni necessarie per poter svolgere le sue attività, cosa che ti garantisce che tutto quello che interessa te e i tuoi risparmi sarà svolto sempre a norma di legge;
  • Hanno tanti titoli a listino: questi broker possono offrirti una scelta di titoli su cui investire tra le più vaste e valide in circolazione;
  • Li testiamo e controlliamo noi direttamente: possiamo, dopo averli esaminati uno a uno, garantire che questi broker siano quanto di meglio il mercato abbia da offrire in questo preciso momento.

Ecco perché, a differenza di quanto poteva accadere in passato, scegliere un broker CFD serio rappresenta l’unica vera possibilità che abbiamo di avere successo nel mondo della finanza online.

E non solo su CAC 40 – senza dimenticare che possono offrirti anche un conto di pratica gratuito (saldo 100.000€ virtuali) con il quale testare i tuoi investimenti, giorno dopo giorno.

Fino a quando ti sentirai pronto per investire il tuo capitale reale

CAC 40: cenni storici, particolarità e caratteristiche

CAC 40 è, come abbiamo già detto poco sopra, un indice di straordinaria qualità proprio perché rappresentativo del segmento Large Cap della Borsa di Parigi.

L’indice è attivo già dal 1987, uno dei primissimi in Europa e contiene appunto, come si può desumere facilmente dal nome, le 40 azioni prime per capitalizzazione sulla piazza francese.

La capitalizzazione totale sfiora i 2.000 miliardi di euro nei periodi in cui i mercati tirano, con ovvi rientri quando c’è crisi.

Parliamo di un indice enormemente rappresentativo proprio perché di dimensioni adeguate e proprio perché il grosso delle aziende francesi (cosa che non avviene più in Italia con costanza) continuano a quotarsi proprio in questa borsa.

Un’economia fortissima da sempre, che nonostante sia un po’ all’ombra di quella tedesca oggi, è comunque tra le più rilevanti del continente europeo.

Complici uno stato molto forte e stabile, la presenza di tantissime eccellenze e soprattutto una spinta dinamica che, pur se rallentata negli ultimi anni in tutta Europa, continua ad essere molto interessante per chi investe.

La Borsa di Parigi è tra le più battute da chi investe, complice anche l’enorme interesse per queste piazze da parte di broker come Capital.com (che puoi testare anche in demo gratis) e di tanti altri broker come quelli che abbiamo citato nel corso della nostra guida di oggi e più in generale sulle altre guide.

CAC 40 è inoltre molto interessante per chi investe proprio perché è in grado di offrire azioni che arrivano da tanti e diversi comparti.

In testa troveremo infatti, tra pochissimo, aziende del lusso, della cosmetica, petrolifere, di moda e anche banche.

Sono pochi gli indici a poter appunto garantire una diversificazione di questo tipo in un solo titolo.

Sempre tenendo conto che questi sentieri possono essere battuti anche con un broker come IQ Option (qui se lo vuoi provare subito in demo gratis), broker che offrono:

  • Un conto demo da 10.000 euro per fare trading con capitale virtuale;
  • Un conto reale a partire da soli 10 euro: la vera svolta ultrademocratica del mondo del trading;
  • Ordini a partire da solo 1 euro: somma estremamente bassa per chi vuole fare trading anche con pochi denari e avere comunque diversi titoli in portafoglio.

CAC 40, dovrebbe essere ormai chiaro a tutti, è un indice interessantissimo.

Quanti titoli troverai nel CAC 40

Sono 40, come d’altronde è facile poter comprendere dal nome dell’indice stesso. Riteniamo che si tratti un’ampiezza rilevante per un indice Large Cap di un’economia di queste dimensioni.

E il fatto che sia una taglia giusta, aiuta moltissimo ad avere un’ulteriore rappresentatività dell’andamento dell’economia francese.

La lista dei titoli viene aggiornata?

Sì: proprio allo scopo di offrire ai clienti delle opportunità sempre nuove e valide, l’offerta dei titoli a disposizione dei broker viene sempre aggiornata, in modo che ogni cliente possa diversificare i propri investimenti nel migliore dei modi e, soprattutto, in totale autonomia.

Puoi ovviamente sempre verificare come è composto un indice aprendo un conto demo gratuito con eToro, in modo da poter seguire direttamente tutte le evoluzioni del tuo investimento.

Quali sono le azioni più importanti di CAC 40?

Come abbiamo preannunciato poco sopra, ci sono moltissimi titoli molto importanti tra quelli che appunto contribuiscono a formare l’indice CAC 40:

  • LVHM: ovvero il centro mondiale del lusso, che controlla oggi quasi tutti i grandi marchi di questa categoria. Dall’abbigliamento passando anche per le bevande… con le bollicine;
  • L’Oréal: siamo abituati a conoscerla come azienda di prodotti per i capelli, in Italia, ma in realtà è un enorme conglomerato che ha dentro di tutto. Dimensioni stratosferiche e entrate spaventose;
  • Total: il gigante del settore petrolifero francese. Difeso con le unghie e con i denti anche dalla Repubblica, come d’altronde sempre accade quando siamo davanti ad aziende di questo settore;
  • BNP Paribas: gruppo bancario che negli ultimi anni ha fatto shopping anche in Italia e che è uno dei più rilevanti del mondo;
  • Airbus: rivale di Boeing, che è quotata anche in altre borse europee. Ma che è in Francia che opera con il massimo numero di addetti e di centri produttivi.

Tutte le azioni che abbiamo elencato puoi trovarle anche su eToro, broker specializzato in azioni e che offre una delle migliori piattaforme al mondo per il trading online.

Perché scegliere proprio un broker CFD per investire in CAC 40?

Abbiamo già visto alcuni dei vantaggi più importanti che ci vengono offerti nel momento in cui decideremo di procedere al nostro investimento servendoci di uno dei broker che ti segnaliamo:

PIATTAFORME PER INVESTIRE

Tutti i broker presenti nel nostro elenco, infatti, sono in grado non solo di mettere a tua disposizione una grande quantità di titoli a prezzi accessibili, ma hanno anche altri assi nella manica che adesso esamineremo uno alla volta.

Grandi piattaforme, sempre

Una delle condizioni essenziali per poter massimizzare le proprie possibilità di successo nel mondo della finanza è, come tutti sanno, quella di dotarsi degli strumenti giusti per gestire i tuoi titoli nel migliore dei modi.

Ed è proprio a questo proposito che possiamo affermare, senza possibilità di contraddittorio, che i broker al momento offrono quelli che sono in assoluto i migliori software e piattaforme dedicate al trading che il mercato ha da offrire.

Una situazione completamente diversa, invece, da quella in cui si trova chiunque abbia deciso di investire mediante la propria banca, che avrà sicuramente messo a disposizione del risparmiatore delle piattaforme a dir poco scadenti.

Scegliendo un broker CFD come Capital.com, che offre appunto MetaTrader, avremo la certezza di star gestendo i nostri investimenti sempre nel migliore dei modi, grazie appunto agli avanzati sistemi di trading che ci vengono offerti dai broker CFD che ti abbiamo segnalato.

Costi e commissioni: con i broker CFD risparmi davvero molto

Un altro vantaggio è, come abbiamo già visto, quello legato all’aspetto del risparmio.

Se investiamo attraverso la nostra banca sotto casa, non ci dovremo poi stupire se i soldi che avremo guadagnato in borsa saranno poi drasticamente ridotti da tassi e commissioni davvero esorbitanti.

Con una banca una singola operazione può arrivare a costare anche diverse decine di euro, mentre un broker ti potrà sempre offrire trading a commissioni zero anche sui titoli esteri.

Infatti, un broker come eToro ti offre spread bassissimi: ciò ti consentirà di poterti finalmente godere i frutti del tuo impegno senza dover sottostare alle condizioni proibitive che ti vengono imposte dalle banche tradizionali.

Puoi investire anche con poco

Inoltre, un’altra grande differenza tra broker e banche è rappresentata anche dalla quantità di denaro necessaria per iniziare un qualsiasi investimento.

Attraverso una banca sarà impossibile iniziare la propria esperienza in borsa con soli 10 € – una possibilità, invece, che ti viene regolarmente offerta da tutti i broker che ti abbiamo indicato nel corso di questo articolo.

Grazie a broker del calibro di IQ Option (qui per una demo), il mondo della finanza diventa quindi finalmente più democratico e accessibile a tutti: chiunque oggi ha la possibilità di investire in borsa in maniera sicura e responsabile, senza dover necessariamente avere a propria disposizione un capitale particolarmente importante.

Conclusioni e opinioni finali su CAC 40

Adesso hai tutte le informazioni più importanti che ti servono per poter iniziare il tuo investimento su CAC 40 in maniera sicura e potenzialmente di grande successo.

Ma ovviamente l’ultima parola sta a te, e sarai tu a dover scegliere se e come procedere: dal canto nostro, continueremo sempre a usare le nostre pagine per aiutare i nostri lettori a conoscere sempre tutte le opportunità e i trucchi del mestiere per effettuare un trading da vero vincente.

Continua a seguirci su Investireinborsa.org: potrai così restare sempre aggiornato su tutte le ultime novità che riguardano il mondo del trading e degli investimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *