Piccoli Investimenti per alti profitti

È possibile fare piccoli investimenti per alti profitti? Cosa hanno da offrire oggi i migliori broker CFD e i migliori intermediari per chi non ha molto da investire?

Quali sono gli strumenti che possono essere utilizzati oggi per ottenere questo risultato? E come riconoscerli invece dalle tante truffe che purtroppo affollano il mondo del trading online?

Ci sono moltissimi argomenti che dovremo toccare nel corso della nostra guida di oggi, una guida che appunto si preoccuperà di offrirti il top in tema di scelta di investimenti, soprattutto se il tuo obiettivo è quello di cercare rendimenti alti anche quando hai pochi capitali da investire.

Ci sarà molto di cui parlare.

Per questo motivo ti consigliamo, allo scopo di seguire al meglio la guida che ti appresti a leggere, di aprire subito un conto demo con eToro, broker che appunto è tra i migliori per chi vuole investire poco e mettersi a caccia dei migliori rendimenti.

Non ti racconteremo bugie, non ti prometteremo mari e monti, non ti indicheremo strade per guadagnare comodamente da casa migliaia di euro senza investire quasi nulla e senza avere conoscenze.

piccoli investimenti per alti profitti - IMG by ©Investireinborsa.org
Piccoli investimenti per alti profitti: è possibile?

Quello che puoi aspettarti da questa guida è appunto la possibilità di conoscere davvero come funziona il mondo dei mercati finanziari, cosa vuol dire a mettersi a caccia dei rendimenti più alti e soprattutto come riconoscere le bugie che possono raccontarti banche e truffatori.

E se vuoi partire subito con gli strumenti giusti, ricordati che Capital.com ti offre anche con una demo gratis MetaTrader 4, uno dei migliori strumenti e delle migliori piattaforme per fare trading in modo efficace.

Pronti a partire?

La regola fondamentale: rischio e rendimenti vanno di pari passo

La regola fondamentale per investire in borsa, quella sulla quale si basa tutto il mondo dei mercati e della finanza è la regola che riguarda il rapporto stretto tra rendimenti e rischio.

È impossibile pensare di portare a casa dei rendimenti elevati se non si rischia, o meglio – invertendo la legge – possiamo dire che con gli investimenti sicuri in genere i rendimenti sono molto bassi.

Che vuol dire questo? Che dovremo necessariamente metterci a caccia di strumenti rischiosi, che ricordano più la roulette che la borsa?

Niente affatto. Perché come avremo modo di vedere più avanti, affidandoci a broker come Trade.com – con i suoi +2.200 titoli potrai andare ad investire in modo diversificato, bilanciando dunque rischi e possibili rendimenti.

Siamo partiti con la regola fondamentale per un motivo ben preciso: non credere mai a chi ti dice che potrai moltiplicare di diverse volte il tuo capitale senza rischi. Il rischio c’è sempre – e se il rendimento potenziale è molto alto, altrettanto alti saranno i rischi.

Gli investitori migliori che abbiamo al mondo sono quelli che riescono a camminare sul precipizio: ovvero quelli che riescono ad abbeverarsi alla fonte del guadagno senza precipitare mai nell’abisso del rischio.

Farlo non è facile: dovrai sviluppare delle competenze importanti, che ti consentiranno di capire come funzionano i mercati e anticiparli.

Chi vuole investire poi pochi capitali si trova ad avere ulteriori difficoltà. Perché sono pochi broker e intermediari che ti permettono di investire con capitali ridotti.

Uno di questi è IQ Option – che ti permette di investire anche con soli 10 euro. Broker più unico che raro, in un mondo dove le banche, per considerarci alla stregua di esseri umani, richiedono dei capitali assolutamente enormi da investire!

Tutti gli altri? Consulta la tabella sottostante, in essa troverai quali sono le piattaforme consigliate per investire in borsa facendo piccoli investimenti.

PIATTAFORME PER INVESTIRE

[FALSO]: non si può guadagnare con il trading online

Ti hanno detto che il trading online è tutto una truffa? Che non c’è modo di guadagnare, se non avendo milioni a disposizione? Niente di più falso.

Non siamo sicuramente di quelli che pubblicizzano sistemi magici che fanno diventare ricchi nel giro di poche settimane.

Ma allo stesso modo non siamo di quelli che ritengono che non ci sia spazio per operare con il trading online.

Anzi, riteniamo appunto di essere davanti ad una delle principali opportunità che abbiamo oggi per impiegare i nostri risparmi, anche nel caso in cui fossero di piccola entità.

D’altronde ti basta aprire una demo gratis con eToro per renderti conto di quello che appunto ci sono migliaia di opportunità pronte ad aspettarti, anche se il tuo obiettivo è quello di incamerare rendimenti molto alti.

Certo è che se hai delle necessità molto precise e di breve periodo, dovrai muoverti diversamente da chi ha accumulato magari centinaia migliaia di euro e oggi può accontentarsi di non correre rischi, campicchiando di rendimenti vicini allo zero.

Fare trading è difficile, se non sai come farlo. E se pensi che sia facile, è proprio perché non hai imparato a farlo. Il primo passo fondamentale da fare è quello appunto di cominciare ad imparare.

Come?

Capital.com ti offre un manuale di trading gratuito, manuale che è un ottimo modo di iniziare a farsi gli affari propri, nel senso di cominciare a curare i propri interessi e i propri investimenti.

[FALSO]: Fondi comuni, PAC, unit linked etc. sono il miglior strumento che hai a disposizione per investire i tuoi piccoli capitali

Le banche (e le assicurazioni) ne sanno sempre una più del diavolo. Spesso con il beneplacito dei governi e dei parlamenti.

Negli ultimi anni abbiamo assistito a un proliferare di strumenti gestiti (da chi? Dagli stessi che li vendono, le banche!) che avrebbero dovuto fare la fortuna di chi investe.

E invece, dopo qualche anno di dati accumulati, possiamo dire senza timore di essere smentiti, che i fondi comuni e i prodotti simili hanno arricchito tutti, tranne gli investitori.

Le banche si sono riempite le tasche di ricche commissioni (davvero un peccato oggi che abbiamo broker come Trade.com – che offrono trading a zero commissioni), anche quando i loro prodotti non facevano esattamente registrare delle performance da capogiro.

Ti basta consultare i dati aggregati per renderti conto di come, in realtà, i fondi comuni non abbiano avuto rendimenti superiori ai benchmark di mercato.

E di come unit linked PAC finiscano per erodere il tuo capitale invece di farlo crescere.

Fare per conto proprio – soprattutto se sei a caccia di rendimenti alti con capitali bassi – diventa dunque una necessità. In una giungla dove non sappiamo più di chi possiamo fidarci e di chi mangia alle nostre spalle.

Con soli 10 euro in tasca, per la tua banca non sei neanche un essere umano. Mentre per broker come IQ Option sei già un potenziale e stimato cliente.

Un altro dei passi fondamentali per chi vuole cercare rendimenti alti e profitti altrettanto alti con investimenti piccoli, capire con chi è il caso di interagire è un altro degli aspetti fondamentali.

[VERO]: con più capitali è più facile

Non ti vogliamo raccontare bugie. È assolutamente vero che oggi, come ieri, è estremamente più facile fare trading se si hanno milioni a disposizione. Chi ha sostanze ristrette deve necessariamente adattarsi con quel che ha.

La buona notizia è che appunto oggi hai davvero a disposizione gli strumenti per selezionare investimenti che siano in linea con quanto viene appunto richiesto per chi ha pochi capitali a disposizione.

E anche se volessi aspettare di accumulare capitali più corposi, potrai nel frattempo imparare a fare trading con un conto demo di eToro, che ti permette di investire con capitale virtuale, ovvero senza andare ad investire capitale reale.

Il secondo passo è quello comunque di partire con capitali che non saranno enormi, ma cercando di grattare dai mercati guadagni, anche piccoli, volta per volta.

Così il nostro capitale crescerà e cominceremo ad avere maggiore agio per investire.

[VERO]: le criptovalute sono una possibilità interessante per chi ha pochi capitali, a patto che…

Dobbiamo ora cominciare ad osservare le possibilità che sono presenti oggi sui mercati per investire anche somme ridotte, sempre a caccia appunto di rendimenti interessanti.

Partiremo dalle criptovalute, che sono la tipologia di asset che negli ultimi anni ha fatto registrare i rendimenti più interessanti.

Anche qui però dobbiamo necessariamente dirti la verità già dal principio. Come abbiamo detto in apertura, investire a caccia di rendimenti alti vuol dire esporsi a rischi maggiori. E le criptovalute sono appunto la riprova di quanto abbiamo affermato.

NOTA: vuoi farti le ossa sul mercato delle criptovalute? Puoi aprire subito un conto demo con Capital.com, che ti permette appunto di andare ad investire con capitale virtuale anche su questo mercato.

Conviene oggi investire in criptovalute? Oppure il treno è “passato” e non ci sarà più modo di ottenere i rendimenti di una volta?

Questo non possiamo saperlo, perché appunto non abbiamo la proverbiale sfera di cristallo.

Quel che è certo è che però siamo davanti ad un asset molto volatile e che dunque espone alla possibilità di portare a casa anche rendimenti importanti.

Non solo poi Bitcoin, ma anche Ethereum, Ripple, Litecoin e molte altre. Tutte quelle che trovi anche da Trade.com.

Oggi le criptovalute, al contrario di quello che raccontano Soloni della carta stampata che, nonostante siano passati anni dall’arrivo delle prime criptovalute, non sono ancora in grado di capire cosa sono, a cosa servono e come possono essere inserite in un portafoglio.

Non ci sono ovviamente soltanto le criptovalute per investire. Anzi, c’è tanto altro che possiamo utilizzare per andare ad investire piccoli capitali per fare grandi profitti.

[VERO]: il mercato azionario è quello con i migliori rendimenti sul medio e lungo periodo

Se non hai grande fretta, o meglio, se vuoi cominciare ad investire per reinvestire nel durante i profitti, cercando dei rendimenti alti soprattutto sul medio e lungo periodo, le azioni sono sicuramente una buona idea.

Perché? Perché i dati parlano chiaro, anzi chiarissimo. Chi ha investito in azioni nell’ultimo secolo, su un orizzonte di 7-10 anni ha sempre portato a casa degli ottimi rendimenti.

Anzi, più che ottimi, i più alti se dovessimo fare una classifica settore per settore.

NOTA: vuoi renderti conto da subito delle potenzialità del mercato delle azioni? Apri qui una demo con eToro e comincia a fare sul serio anche soltanto con capitale virtuale.

Ti avranno sicuramente detto che il mercato azionario però è tra i più volubili ed è uno di quelli che può incamerare anche giornate particolarmente no.

La buona notizia è che con un buon broker CFD non devi preoccuparti di questo. Sì, perché questi broker di permettono di vendere allo scoperto, ovvero appunto di puntare anche sul ribasso di determinate titoli azionari.

Cosa che – te lo ripetiamo ancora una volta – non puoi fare con il tuo account bancario.

Vuoi testare da subito le enormi potenzialità della vendita allo scoperto?

Con IQ Option puoi farlo anche a partire da 10 euro, oppure partire ancora una volta con un conto demo gratis con 100.000 euro di capitale virtuale, per farti le ossa in tranquillità e senza il timore di perdere tutti i tuoi risparmi.

[VERO]: su Internet ci sono moltissime truffe a tema trading

Certo, è vero, anzi, è verissimo. Ogni giorno compaiono tra le pubblicità dei migliori social network fantomatiche ricette per diventare milionari anche se non si hanno capitali adeguati e anche se non se ne sa nulla di investimenti.

In realtà si tratta di truffe belle e buone, di quelle che abusano proprio della credulità popolare per andare ad accalappiare clienti.

Devi fare attenzione e devi rivolgerti soltanto ad operatori certificati e che siano in possesso di licenza europea. Come Capital.com (puoi approfondire qui sul sito ufficiale) e come gli altri che abbiamo appunto citato nel corso della nostra pagina di oggi.

Quello che ti chiediamo è di tenere sempre gli occhi aperti: con il tempo acquisirai il sesto senso che ti aiuterà a riconoscere ogni tipo di truffa.

Nel frattempo, affidati a chi appunto avuto la possibilità di testare prima di te ed ha sviluppato una grande esperienza nel settore del trading online.

O, per non saperne né leggere né scrivere, affidati alle prestazioni di broker sicuramente affidabili, perché appunto – ancora una volta – dotati di licenza. Una ottima alternativa è Trade.com (qui per aprire subito una demo gratis), un broker di grandissima sostanza e che è appunto dotato di una licenza valida in tutta Europa.

[VERO]: anche il Forex può offrire grandi soddisfazioni

Abbiamo davanti, quando parliamo di Forex, un’altra grandissima opportunità se abbiamo dei capitali relativamente ridotti da investire.

Il Forex altro non è che il mercato valutario, dove vengono scambiate le divise nazionali (o continentali, come nel caso dell’Euro).

NOTA: vuoi tastare con mano quello che viene offerto da questo mercato? Apri una demo subito con eToro, che ti mette a disposizione la possibilità di investire – gratuitamente – con capitale virtuale.

Il Forex può essere maggiormente interessante per chi ha capitali ridotti per investire anche in virtù della leva finanziaria, un sistema di investimento al margine offerto dai migliori broker, che ti permette di investire moltiplicando la somma che hai virtualmente a disposizione (e dunque anche l’andamento).

La leva finanziaria aumenta ovviamente anche i rischi, anche se può essere una buona opportunità per chi vuole investire con pochi capitali.

Tutti i migliori broker offrono leva finanziaria sul Forex 1:30, come fa anche Capital.com (qui per investire subito con una demo gratis).

Puoi ovviamente testare anche la leva finanziaria con il capitale virtuale che ti viene messo a disposizione.

Il decalogo per chi vuole investire al meglio piccole somme e fare grandi guadagni

Abbiamo già parlato di moltissimi aspetti che riguardano il mondo degli investimenti per chi ha capitali risicati a disposizione.

Ora passiamo ad un breve decalogo, che ti permetterà di andare ad investire al top, partendo dalla semplicità per poi muoverti verso questioni decisamente più complesse.

1. Se non sai investire, oggi hai a disposizione grandi strumenti per farti aiutare

Parliamo ovviamente del Copy Trading di eToro, un sistema che ti permette di copiare i migliori investimenti dei migliori trader con un solo click.

È una soluzione ideale per chi vuole andare ad investire pur non avendone ancora le competenze. Un sistema da testare, anche con il conto demo di questo broker.

2. Studia, studia, studia

Se non hai grandi capitali a disposizione, devi compensare con la preparazione. Non puoi permetterti grossi errori e per questo iniziare a formarti è di fondamentale importanza.

Parti con il manuale gratuito di trading di Capital.com, un prodotto che è tarato per le necessità di chi si avvicina per la prima volta al mercato.

3. Video e lezioni possono fare la differenza

Dopo aver analizzato il manuale che ti abbiamo consigliato poco sopra, puoi partire con i video gratuiti di lezioni di Trade.com.

Una serie di video che è nata per soddisfare le esigenze di investitori che stanno già muovendo i primi passi e magari vogliono saperne di più.

Come abbiamo detto poco sopra, studiare e imparare sono le due chiavi di volta per chi vuole cercare di avere successo pur partendo da capitali decisamente ridotti.

4. Crea la tua strategia

Come dicono gli americani, non avere una strategia è la strategia perfetta per fallire, in ogni ambito della vita. Per questo motivo dovrai partire necessariamente dal creare una strategia quanto possibile diversificata e che ti permetta appunto di ammortizzare i rischi.

Farlo con pochi capitali a disposizione può essere sicuramente difficile, anche se questo non vuol dire che sia impossibile.

Basta rivolgersi al broker giusto, come Capital.com, che ti mette a disposizione migliaia di asset per diversificare.

Diversificare è la strategia necessaria per prosperare sul mercato, per mettersi al riparo dai rischi e per cercare di ottimizzare i profitti.

5. Modifica la tua strategia, ma senza andare in tilt

Il tilt non è una questione che riguarda soltanto i giocatori di poker. Quando le cose vanno male, quando si verificano eventi che sono al di là della nostra comprensione, perdere il lume della ragione è più che comprensibile.

Bisogna che impariamo a riconoscere questi momenti e a non prendere decisioni basandoci sulla nostra scarsa (momentaneamente) lucidità.

E quando non è il caso di fare trading con il tuo capitale, puoi esercitarti sempre con una demo gratis (qui per aprirla con Trade.com). Nulla ti vieta appunto di aprire più demo e di tenerne un paio di riserva per i momenti bui.

6. Impara ad accontentarti

Un vecchio proverbio dice che chi troppo vuole, nulla stringe. Le tue pretese sono già importanti, perché vuoi appunto ottenere rendimenti alti con un piccolo investimento.

Impara a capire quando è il caso di chiudere una posizione, anche se è in positivo di molto. Chi cerca di mordere troppo, finisce per pestarsi la lingua, anche nel trading online.

Imparare ad attivare gli indicatori (qui per farlo con MetaTrader 4 offerto da Capital.com) è una capacità fondamentale per chi vuole investire con successo anche piccoli capitali.

7. Fissa degli obiettivi – e non cambiarli

Fissa degli obiettivi realistici di guadagno mese per mese e anno per anno. Sarà in base a questi obiettivi che dovrai modificare il tuo trading e le tue strategie.

Avere contezza poi di quello che riescono a portare a casa i migliori trader può aiutarti a fissare questi obiettivi in modo realistico.

Fare una piccola escursione sul Social trading di eToro ti permetterà di capire quanto guadagnano quelli che ci sanno fare davvero, quelli che per intenderci ottengono i migliori rendimenti sul mercato.

8. Impara dai tuoi sbagli

Tutti sbagliano nell’investire, e se dovesse capitare a te, non dovrai stare troppo a piangere sul latte versato. Nel trading, come nella vita, le migliori lezioni sono spesso quelle più costose.

Non ci sono perdite se avrai imparato qualcosa che potrai mettere in pratica la volta successiva.

E ancora una volta siamo costretti a ripetere che il modo migliore per fare pratica è quello di utilizzare capitale virtuale.

ComeApri subito un conto demo con Trade.com e comincia a fare trading con capitale che non avrai paura di perdere.

Trattalo però come se fosse capitale vero, perché soltanto così potrai imparare qualcosa.

9. Tieni lontani i guru

Nessuno ha la verità scientifica sul trading in tasca. E chi ce l’ha non vende corsi online a pochi euro. Diffida sempre dei guru, di quei fantomatici investitori che sarebbero diventati milionari e che oggi, nonostante patrimoni enormi da amministrare, vendono corsi.

Non tutto è oro quel che luccica e se siamo davanti a sedicenti esperti che sbarcano il lunario vendendo corsi, ci sono buone possibilità che si tratti di cialtroni con la cravatta, quelli della peggior specie.

Oggi hai tutta la formazione che ti serve anche gratis: la trovi anche da IQ Option, broker che ha appunto tutto il meglio per cominciare ad investire – anche e soprattutto se hai pochi capitali da investire!

10. Segui i mercati, anche quelli che non ti interessano

Sappiamo che hai a disposizione un tempo limitato e che vorresti anche passare del tempo con la tua famiglia e con i tuoi amici.

I mercati però parlano – anche se lo fanno utilizzando una lingua tutta loro.

Segui i mercati con un buon calendario economico (qui offerto da eToro) e cerca di comprendere come si muovono.

I mercati sono vivi, vitali e si muovono in continuazione. Starà a te individuare i pattern che puoi sfruttare per ottenere grandi rendimenti con piccoli investimenti.

Conclusioni: il limite? Non c’è. Parti subito con il tuo capitale

Il trading online ha il grande pregio di non porre limiti alla Provvidenza, o meglio, alle tue capacità.

Seguendo questo percorso potrai davvero cominciare ad investire capitali ridotti pur a caccia di rendimenti alti.

Comincia da subito, magari con un buon Conto demo come quello di eToro e lascia perdere chi parla sempre e soltanto di truffe, di guadagni incredibili e di piani a prova di bomba per diventare milionario.

Quello del trader è un mestiere che assomiglia a chi raccoglie acqua piovana, goccia a goccia, per poi però trovarsi dopo anni con un mare in casa.

Un mare di ricchezza che puoi cominciare a sviluppare già da oggi.