I migliori investimenti attuali: guida completa [2020]

Scegliere i migliori investimenti attuali non è facile.

L’economia mondiale non sta affatto attraversando un buon momento – ormai da qualche anno – e ci sono davvero troppi potenziali investimenti tra i quali scegliere.

Le banche, dal canto loro, hanno letteralmente inondato il mercato di prodotti utili solo a loro, ma che sono un cattivo investimento per risparmiatori piccoli e medi.

Che fare?

Quali sono le alternative che abbiamo oggi a disposizione per investire? Quali sono i migliori investimenti del 2020?

I broker migliori che abbiamo sulla piazza, come eToro, qui per una demo gratis, sono broker che ti permettono di scegliere praticamente ogni tipo di asset e mercato, comodamente da casa e senza spese eccessive.

Ma quali sono i migliori broker per investire online? Qui sotto la tabella comparativa con la selezione delle scelte targate Investireinborsa.org.

PIATTAFORME PER INVESTIRE

Di contro, quello che offrono banche e assicurazioni è ad oggi qualcosa di estremamente poco conveniente.

Nella guida di oggi impareremo appunto non solo a distinguere i buoni investimenti da quelli cattivi, ma ci preoccuperemo anche di capire come conviene investire e soprattutto come andare a scegliere le migliori piattaforme per farlo.

Perché non tutti gli intermediari sono uguali e dovremo scegliere attentamente quelli che possono davvero fare al caso nostro. Perché nel mondo degli investimenti il come è importante tanto quanto il dove investire.

E farlo con un broker come Capital.com (qui per una demo gratis) può davvero permetterti di accedere ai migliori investimenti del 2020, anche da casa, senza i costosi (e spesso poco corretti) intermediari delle banche.

Ci sono moltissimi argomenti che dovremo appunto toccare nel corso della nostra guida di oggi, una guida che verterà su moltissimi argomenti e che ti permetterà di andare a comprendere a fondo il modo di funzionare dei mercati di investimento.

Partiamo subito.

Perché i migliori investimenti di ieri non sono i migliori investimenti attuali

Partiamo con una breve ma doverosa premessa.

Il mondo degli investimenti è cambiato, cambia e continuerà a cambiare, proprio come cambia il mondo che lo circonda.

Affidarsi oggi a strumenti che un tempo avevano fatto la fortuna dei nostri genitori o dei nostri nonni, non è sempre una buona idea.

La nostra guida ai migliori investimenti - IMG by ©Investireinborsa.org
Migliori investimenti attuali: la nostra guida completa

Per questo motivo il nostro consiglio è quello di dimenticare, almeno momentaneamente quello che sai – o meglio credi di sapere, sul mondo degli investimenti.

E se vuoi davvero partire con il piede giusto, ti consigliamo di aprire una demo gratis con Trade.com e cominciare a spulciare i mercati che contano davvero con 100.000 euro di capitale virtuale.

Senza correre rischi, senza impegnare capitale reale.

Cosa troverai in questa guida sui migliori investimenti attuali?

Un’altra – e l’ultima – doverosa premessa che ti dobbiamo riguarda la struttura di questa guida. Per capire come orientarti in un documento che sarà sì lungo, ma anche ricco di informazioni che puoi davvero mettere subito in pratica.

Nella guida di oggi troverai:

  • I migliori investimenti del momento: ovvero quelli che offrono il miglior rapporto tra rischio e rendimento e che possono facilmente entrare a far parte del tuo portafoglio;
  • Servizio anti-bufale: perché nel mondo dell’economia e della finanza ne girano tante, e non solo purtroppo a livello di truffe; investire con broker autorizzati come eToro (qui per il sito ufficiale) è il modo migliore per investire oggi, a prescindere da quale sia lo strumento in essere.
  • Consigli tecnici sull’investimento: perché spesso il come investire è più importante del dove.

Sarà dunque una vera guida completa, in grado di offrirti il top in termini di approccio ai mercati.

E ancora una volta ti consigliamo di investire con un broker che possa offrirti appunto la possibilità di operare sui mercati più interessanti, tenendo anche conto del fatto che puoi cominciare, con broker come IQ Option con soli 10 euro.

Siamo davanti ad una guida che ti permetterà, anche se sei completamente a digiuno di informazioni sul mercato finanziario, di andare ad investire al meglio, proprio come fanno i professionisti.

[BUFALA] – Investire nel mattone è attualmente conveniente

Partiamo dalla prima bufala che abbiamo interesse a sbugiardare: il mercato del mattone ha sempre rendimenti positivi e conviene, se hai denaro a sufficienza, investire in un appartamento, uno stabile o addirittura un garage.

Le cose in realtà non stanno affatto così, perché appunto guardando i freddi numeri, la storia che ci viene raccontata dalla realtà è diametralmente opposta.

Se il mercato azionario, come puoi vedere tu stesso anche con un conto demo su IQ Option (puoi passare all’investimento reale anche con soli 10 euro), continua a tirare, lo stesso non si può dire per gli investimenti nel mattone.

Gli investimenti immobiliari:

  • Hanno avuto rendimenti molto bassi se al netto dell’inflazione: anche la famosa casa del nonno che oggi vale 4 o 5 volte il prezzo d’acquisto, se scontata per l’inflazione, ha avuto un rendimento molto basso;
  • I rischi sono alti: perché il mercato immobiliare può crollare ciclicamente, perché gli inquilini potrebbero non pagare l’affitto, perché potrebbe essere difficile vendere la propria casa o ancora trovare un inquilino che paghi;

Quella che ci viene raccontata dalla realtà è dunque una situazione diametralmente opposta a quanto viene offerto ad esempio dal mercato azionario (qui per investirci con eToro anche con demo), oppure anche da altri tipi di mercati mediamente più tranquilli.

Togliti però dalla testa che l’investimento nel mattone, ovvero l’investire in appartamenti e ville, sia una buona idea.

Senza poi tenere conto della tassazione diretta e indiretta, dei costi di manutenzione e ammodernamento, o ancora delle problematiche legali che potresti dover affrontare in futuro.

Quella del mattone come investimento attuale è una delle peggiori bufale che continua ad essere perpetrata anche dai cosiddetti specialisti degli investimenti.

Soprattutto oggi che con broker come Capital.com (che qui ti offre anche la possibilità di investire con una demo) puoi scegliere in assoluta, totale e completa autonomia su tutti i principali mercati finanziari.

[BUFALA]: PAC, fondi e assicurazioni sono il modo più conveniente di investire

Banche, assicurazioni e Poste si sono letteralmente riempite di prodotti gestiti, nei quali dovresti solo versare capitale.

Il meccanismo, solo all’apparenza conveniente, è sempre lo stesso: vengono proposti degli investimenti che poi verranno gestiti da sedicenti esperti, e che dunque avranno dei rendimenti, per forza di cose, molto elevati.

Mentre da solo, come avrai modo di vedere più avanti, potrai ottenere di più. E parliamo di investire con Capital.com (broker a zero commissioni) e tutti i broker che citiamo nel corso della nostra guida.

In realtà ancora una volta la realtà ci riporta sulla Terra, una Terra dove i fondi comuni di investimento, le polizze unit-liked e altri tipi di strumenti cosiddetti moderni, non sono investimenti attuali convenienti.

Ci sono diverse problematiche che dovremo necessariamente sottolineare, per renderci conto appunto di chi e cosa abbiamo effettivamente di fronte:

  • I costi sono elevatissimi: leggi il contratto, da qualche parte, in piccolo, sono riportate le commissioni e i costi di assicurazione. Spesso e volentieri superano il 2% annuo. Il che vuol dire che per ogni 100 euro investiti ne pagherai 2 di commissione. Somme altissime, che non dipendono poi dal fatto che guadagnerai o meno.

Di contro oggi puoi rivolgerti a strumenti e a grandi broker che ti permettono di investire senza commissioni, pagando soltanto una piccolissima differenza tra acquisto e vendita.

Ti permette di farlo anche Trade.com – su tutti gli oltre 2.200 strumenti che offre, broker di grandissima qualità che ti permette inoltre di andare ad investire con grandi piattaforme.

  • I rendimenti sono più bassi dei benchmark: i benchmark sono delle statistiche che appunto misurano l’andamento generale dei mercati. Vuoi una sorpresa? I sedicenti esperti che animano fondi, PAC, polizze, ottengono dei rendimenti che sono mediamente più bassi di quelli di mercato.

Non è una cosa molto soddisfacente, soprattutto tenendo conto del fatto che ci eravamo rivolti a degli esperti proprio perché li ritenevamo più capaci di noi nella gestione patrimoniale.

Oggi investire in questi tipi di strumenti è una follia, soprattutto tenendo conto del fatto che ci sono dei broker come eToro che ti offrono anche il Copy Trading, ovvero un sistema che ti permette di copiare i migliori investimenti dei migliori trader con un solo click.

  • Il rischio c’è, a prescindere da quello che ti racconta il tuo direttore di banca: siamo davanti a strumenti che spesso vengono valutati tra 5 e 7 in una scala che appunto arriva al massimo a 7, per quanto riguarda il rischio.

Rischio per rischio, tanto vale impostare dei portafogli che siano davvero molto rischiosi, mettendosi però a caccia dei profitti veri.

E comunque il rischio può essere, come vedremo nel corso dell nostra guida di oggi, con una buona diversificazione.

Scegliendo un broker come IQ Option (qui per investire anche solo 10 euro) puoi andare ad investire scegliendo da tutti i migliori mercati, equilibrando e riducendo il rischio in modo effettivo!

[VERITÀ] – Chi fa da sé fa davvero per tre

Passiamo al lato positivo del mondo degli investimenti di oggi. Siamo infatti davanti ad un mondo dove, a portata di click, abbiamo effettivamente a disposizione tutti i migliori mercati attualmente presenti.

Hai capito bene: ricorrendo ai broker CFD possiamo accedere a tutti i mercati che appunto soltanto poco tempo fa venivano riservati ai veri professionisti del trading.

Quali sono i vantaggi di scegliere una soluzione in proprio, ovvero di andare ad investire scegliendo un broker indipendente?

  1. Costi: i broker come eToro (che qui puoi testare con una demo gratis) ti permettono davvero di investire senza commissioni, ovvero andando a pagare soltanto una piccolissima differenza tra acquisto e vendita, il cosiddetto spread,;
  2. Scelta: i broker come Trade.com (qui per una demo gratis) ti permettono davvero di investire su più di 2.200 titoli, per permetterti di comporre un portafoglio in grado di sfruttare le ultime novità e soprattutto di creare portafogli davvero equilibrati;
  3. Piattaforme: con i broker come Capital.com (qui anche per operare da subito con MetaTrader 4), ti offrono piattaforme che fino a pochissimo tempo fa erano praticamente riservate ai professionisti;
  4. Sicurezza: tutti i migliori broker sono dotati di licenza europea, il che vuol dire che puoi operare senza preoccuparti che il broker scappi con i tuoi soldi e con tutte le tutele che la legge europea riserva a risparmiatori e investitori.

Sono questi soltanto 4 dei vantaggi che hai nell’investire da solo oggi. Il modo attuale di investire con maggiore intelligenza è quello di cominciare a capire appunto come muoversi e imparare le basi del trading.

Perché appunto potremo così investire senza doverci necessariamente fidare di intermediari che spesso hanno interessi in conflitto con i nostri.

[BUFALA] – Puoi fare soldi facili con il trading online (o con qualunque altro sistema)

Su internet avrai incrociato centinaia, se non migliaia di offerte di investimenti automatici o comunque di metodi troppo facili per investire e guadagnare.

Il guadagno automatico non esiste, così come è impossibile, per citare una delle pubblicità truffaldine più popolari online, fare decine di migliaia di euro comodamente da casa, senza saperne nulla di investimenti.

In realtà anche il mondo del trading online è difficile e richiederà da parte tua non solo studio, ma anche applicazione e dedizione.

In economia, come nel mondo reale, non esistono pasti gratis.

Oggi però, rispetto a chi operava soltanto qualche anno fa, hai il grandissimo vantaggio di poter ricorrere a formazione anche gratuita, come ad esempio la Academy di Trade.com, che ti permette di conoscere e studiare i mercati al top, proprio come hanno fatto i professionisti.

Oppure puoi rivolgerti, per una prima infarinatura, al manuale di trading di Capital.com, manuale che è nato appunto per chi sta muovendo i primi passi sui mercati e vorrebbe saperne di più, separando sempre e comunque la verità da quello che invece c’è di truffaldino.

Non fidarti mai di chi ti propone sistemi che sembrano troppo belli per essere veri: siamo in un settore che muove tanto denaro ed è naturale che moltissimi truffatori senza arte né parte finiscano per cercare di mangiare una fetta della torta.

[VERO] – Il mercato azionario è ancora attuale

Una verità che le banche oggi custodiscono molto gelosamente.

Il mercato azionario, dati alla mano, continua ad essere uno dei più interessanti e soprattutto quello che è in grado di offrire i maggiori ritorni sul medio e lungo periodo.

Perché investire oggi in azioni?

  • Commissioni basse: quando scegli di operare con IQ Option (testalo qui con una demo gratis), ti troverai a pagare soltanto pochi centesimi di differenza tra acquisto e vendita, il che vuol dire appunto che potrai tenere per te tutti i guadagni che eventualmente porterai a casa;
  • Scelta: oggi con un solo click puoi accedere ai mercati azionari di tutto il mondo, mercati che soltanto fino a qualche tempo fa ti erano appunto preclusi. Ti basterà guardare nell’offerta di eToro (anche con una demo gratis), che ti permette di investire su azioni Italiane, USA, Francesi, Tedesche e molte altre.
  • Rischio: è vero che le azioni sono rischiose (e quale asset non lo sarebbe?). Ma è altrettanto vero che con una buona composizione del nostro portafoglio potremo andare a ridurre i rischi al minimo cercando al contempo di massimizzare i profitti.

Ci sono dei motivi molto validi per i quali le banche evitano oggi di parlare ai propri clienti di mercato azionario:

  • Rende poco.. per loro: hai capito bene: la banca non è quasi mai tua amica, nel senso che quando il guadagno che può portare a casa è inferiore, farà finta che un determinato strumento non esiste;
  • È limpido: hai capito bene anche questa volta. Le banche preferiscono proporci strumenti che non sono limpidi e con i quali possono davvero fare il bello e il cattivo tempo.

Come ad esempio i già citati fondi comuni di investimento, strumenti che nonostante da statuto debbano appunto limitare la libertà del gestore, finiscono per essere estremamente poco trasparenti.

Il mercato azionario oggi è uno dei migliori per te che vuoi investire, un mercato che ti permette di mettere a frutto anche capitali ridotti (con Capital.com ti bastano poche centinaia di euro) – e soprattutto di scegliere da solo su chi e cosa puntare.

[VERO]: Il forex può essere inserito in quasi ogni portafoglio

Un discorso a parte è sicuramente quello del Forex, un mercato che per troppo tempo è stato considerato come appunto un mercato ad esclusivo appannaggio dei grandi capitalisti.

Il mercato valutario è uno strumento sempreverde, che dovrebbe essere tenuto in debita considerazione da parte di chi appunto è a caccia dei migliori investimenti attuali.

Quali sono i vantaggi di questo mercato?

  • Costi bassissimi: il mercato del Forex è quello dove centinaia, se non migliaia di broker, si danno battaglia. E questo porta i costi di spread su livelli ancora più bassi;
  • Aperto 24 ore su 24: fatta eccezione per il weekend. Non dovrai essere tu ad adattarti agli orari del mercato. Sarà il mercato ad essere praticamente sempre aperto per offrirti la possibilità di investire quando, dove e come vuoi;
  • Buone possibilità di rendimento: il Forex è uno di quei mercati che, a chi sa investire, può offrire rendimenti interessanti anche nel breve e brevissimo periodo;
  • Leva finanziaria alta: l’UE limita la leva finanziaria per tutti gli investimenti. Per il Forex è ancora fissata ad un interessante 1:30.

Come investire in Forex? Il nostro consiglio è quello di aprire da subito un conto demo con IQ Option (puoi aprirlo gratis qui), broker che ti permette di partire con gli investimenti anche se hai soltanto 10 euro da mettere sulla bilancia.

Il conto demo è, come d’altronde per tutti gli investimenti, il meglio che puoi utilizzare per partire.

Perché avrai a disposizione molti, anzi moltissimi denari virtuali da investire, per poter imparare senza la preoccupazione di perdere quello che hai investito!

[VERO] : Gli indici permettono di investire intelligentemente e sono un investimento attuale interessante

Anche gli indici fanno parte di quegli strumenti che soltanto fino a pochissimo tempo fa erano un’esclusiva per chi investiva seriamente in termini di capitali.

Oggi invece, grazie anche a broker come eToro (che ti offre tutto il meglio degli indici anche sulla sua demo) puoi investire anche tu, magari anche solo con 200 euro, sugli indici.

Cosa sono gli indici? Sono quelli che senti nominare al TG, come NASDAQ, S&P 500, MIB 30, CAC, DAX, etc.

Sono dei listini che creano una media dell’andamento delle azioni di un determinato mercato e che dunque seguono, grosso modo, l’andamento del mercato azionario di un certo paese.

Perché investire in indici oggi?

  1. Investimento automaticamente diversificato: chi sceglie di investire con gli indici ha a disposizione un titolo che replica già decine di altri titoli, che sono diversi per comparto, andamento, etc;
  2. Investimento semplice: non serve essere dei grandi esperti di finanza per investire in questo specifico mercato. Scegli soltanto l’economia che maggiormente ti interessa e poi punta la tua somma;

Tutti i migliori broker del mondo, tutti i broker che in genere consigliamo ai nostri lettori, oggi ti offrono la possibilità di investire senza grossi problemi in indici.

Come puoi fare – a scopo di test – anche sul conto demo di Trade.com, broker che tra gli oltre 2.000 titoli che ha a disposizione include anche tutti i migliori investimenti in indici.

Gli indici sono oggi una grandissima opportunità per chi vuole investire senza troppe preoccupazioni. Funzionano al meglio appunto se ci si preoccupa di scegliere economie forti e di agire sul medio e lungo periodo.

[VERO]: anche le materie prime oggi sono per tutti

Vale la pena di dedicare un approfondimento anche al mondo delle materie prime, che non includono soltanto metalli preziosi e materie prime energetiche, ma anche appunto le cosiddette materie prime alimentari.

Siamo davanti ad un mercato che è sicuramente molto volatile, nel senso che i prezzi finiscono per muoversi molto rapidamente anche all’interno di intervalli temporali molto brevi.

Questo però non vuol dire che non possiamo dedicare una parte del nostro investimento a questo tipo di strumenti, proprio perché come recita la legge fondamentale degli investimenti, ad un maggiore rischio potenzialmente corrispondono migliori rendimenti.

Le materie prime sono offerte da tutti i migliori broker: puoi scegliere ad esempio il conto demo di Capital.com per renderti effettivamente conto di come potrai muoverti poi quando investirai il tuo denaro reale.

Investire in materie prime è davvero aperto a tutti: pensa che con IQ Option puoi farlo anche con soli 10 euro.

Occhio però: non esagerare con la leva, perché appunto potresti trovarti a gestire un investimento troppo volatile per il tuo stile e per le tue tasche.

[BUFALA]: il tempo delle criptovalute è finito

Le criptovalute, come anche Bitcoin, hanno offerto in passato rendimenti da capogiro, spesso in quadrupla cifra. Non torneranno più quei rendimenti? Secondo chi non capisce nulla di questo mondo, sarà impossibile vederli di nuovo.

Chi invece, come chi vi scrive, ha testato i mercati direttamente e non si è lasciato abbindolare da quello che dicono banche e sedicenti promotori finanziari, vi dirà il contrario.

Non possiamo ovviamente essere certi del fatto che le criptovalute torneranno a correre come un tempo. Ma possiamo essere certi del fatto che, in alcuni contesti, potrebbe avere senso includerle nel nostro portafoglio.

NOTA: se vuoi testare prima di investire, puoi scegliere anche in questo caso il conto demo di Trade.com, altro broker di grande qualità tra quelli che appunto ti offrono la possibilità di investire in criptovalute e soprattutto su Bitcoin.

Ci sono però delle avvertenze che dovremo necessariamente seguire per avere a disposizione il top in termini di investimento in criptovalute:

  1. Non fidarti degli exchange: gli exchange, anche quando all’apparenza sono particolarmente solidi, in realtà non hanno molto da offrire. Sono rischiosi, spesso truffano e sono comunque spesso e volentieri colpiti da hacker, che finiscono per ripulire i conti dei clienti. Di contro, broker specializzati come eToro (qui per una demo gratis) ti offrono davvero un ambiente sicuro per investire in criptovalute;
  2. Scegli un broker CFD: sono gli unici che sono in grado di offrirti strumenti adeguati per andare ad investire in criptovalute. Ti offrono le migliori condizioni, i costi più bassi e soprattutto la possibilità di investire anche con leva finanziaria oppure con vendita allo scoperto. Vuoi testare la vendita allo scoperto? Apri una demo con Capital.com!
  3. Non destinare tutto il tuo capitale alle criptovalute: a noi piacciono e ne consigliamo l’analisi ai nostri lettori praticamente da sempre. Quello che però dobbiamo necessariamente dire per essere onesti, è che sarebbe meglio andare ad investire una parte ridotta del proprio capitale, almeno all’inizio.

[FALSO]: le obbligazioni sono sicure

Le obbligazioni statali altro non sono che prestiti agli stati. Fino a qualche tempo fa si credeva, o meglio, volevano farci credere, che niente e nessuno avrebbe mai potuto far fallire gli stati.

In realtà invece ne sono successe di cotte e di crude, soprattutto negli ultimi anni.

La Grecia ha saltato dei rimborsi e ha forzato alcuni sui creditori ad aspettare per un tempo indefinito. Il Venezuela è tecnicamente fallito, così come questa sembrerebbe essere la strada dell’Argentina.

In realtà gli stati possono fallire o comunque avere grossi problemi a restituire il capitale preso in prestito.

Questo, a fronte di rendimenti che per i titoli che sono davvero sicuri, restituisce un quadro molto poco edificante: se investi in obbligazioni le alternative sono 2.

  1. Se vuoi rendimenti dovrai investire in paesi con le finanze dissestate, che potrebbero fallire anche nel giro di pochi mesi?
  2. Se scegli invece paesi sicuri avrai rendimenti spesso negativi, o comunque molto vicini allo zero.

Non ci stancheremo mai di ripetere che oggi hai a disposizione alternative molto più importanti e interessanti, che puoi trovare anche andando ad aprire un conto demo gratis come quello di IQ Option.

Con una scelta così ampia, siamo sicuro che potrai andare ad investire con maggiore profitto e con maggiore soddisfazione, senza doverti necessariamente affidare a strumenti come le obbligazioni, che non convengono a nessuno, se non agli stati.

[BUFALA]: investire nell’economia reale è attualmente conveniente

Non è vero. O meglio, può esserlo nel caso in cui tu sia senza lavoro ma con delle competenze specifiche e nel caso in cui dunque questo investimento dovesse poi rivelarsi come generatore anche di un lavoro per te.

La realtà è un altra. Quasi 4 attività su 5 chiudono nei primi 3 anni di età, bruciando tutto il capitale investito e spesso lasciando i titolari anche con importanti debiti in banca.

Non stiamo dicendo che nessuno dovrebbe cercare di aprire un’attività o ancora un qualunque tipo di commercio.

Quello che diciamo è che se non hai capitali, competenze e uno studio sul mercato che sia affidabile, avere successo nell’economia reale può essere molto, molto difficile.

Per questo ti consigliamo, soprattutto se hai a disposizione dei capitali relativamente risicati, di provare a fare trading con eToro (qui per un conto demo gratis), un sistema che ti permette anche di copiare i migliori trader e dunque di investire anche se non hai una grossa esperienza.

[VERITÀ]: puoi far crescere il tuo capitale con il trading online

Chiudiamo la nostra rassegna sui migliori investimenti attuali ricordandoti che il trading online può davvero offrirti la possibilità di investire al top e di far crescere il tuo capitale.

Siamo davanti ad un mondo di opportunità, che oggi ti offre tutti i mercati del mondo a portata di click. Senza che ci siano intermediari pronti a scucirti tutto quello che hai guadagnato e senza doverti fidare di santoni dell’ultim’ora che non hanno né arte né parte.

Sul nostro sito continuerai a trovare appunto delle guide approfondite su questo straordinario mondo, certi appunto di poter offrire a chiunque, anche a chi ha a disposizione capitali relativamente ridotti, la possibilità di investire con profitto.

Tutto sta nella voglia che avremo di studiare, apprendere e imparare e mettere in pratica.

Perché non faremo come le pubblicità ingannevoli che appunto propongono guadagni da capogiro in cambio di nulla, così come non ti racconteremo la favoletta di gente diventata milionaria senza sapere nulla, senza studiare e senza applicarsi.

Quello del trading online è una possibilità che dobbiamo sfruttare sempre e soltanto con le nostre capacità, senza aspettarci che qualcuno ci regali qualcosa.

Una possibilità che è infinitamente migliore di quello che ci viene appunto offerto dalle banche e dalle assicurazioni, soggetti che oggi non posso essere più considerati come degli interlocutori affidabili, perché appunto più interessati ad aumentare i propri profitti piuttosto che ad offrire strumenti e possibilità ai propri clienti.

Chi fa da sé, come abbiamo detto in uno dei punti della nostra guida, oggi vuol dire davvero fare per tre, o forse anche per quattro.